cultura

La soprintendente Margherita Eichberg in visita al Parco di Vulci

giovedì 22 marzo 2018
La soprintendente Margherita Eichberg in visita al Parco di Vulci

Nella mattinata di mercoledì 21 marzo la soprintendente delle belle arti e paesaggio per l'area metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l'Etruria Meridionale Margherita Eichberg ha fatto visita al parco archeologico e naturalistico di Vulci. Ad accoglierla, il sindaco di Montalto di Castro Sergio Caci, l'assessore alla cultura Silvia Nardi e il presidente di Fondazione Vulci Carmelo Messina.

L'incontro è stata l'occasione per discutere sul futuro del Parco di Vulci, in cui l'amministrazione comunale è sempre più impegnata per la conoscenza e la sua valorizzazione. "L'azione necessaria è quella di avviare una partecipazione strutturale a Fondazione Vulci anche da parte del Ministero e della Regione Lazio - hanno detto il sindaco Caci e l'assessore Nardi -. Il nostro impegno è sempre quello di portare il territorio agli interessi turistici nazionali e internazionali. Stiamo avviando nuovi progetti, grazie anche alla sinergia con la Soprintendenza e il Ministero dei beni culturali".

Eichberg era assieme al direttore Gianni Bonazzi del Servizio I della Direzione generale archeologia e belle arti e paesaggio, al responsabile di zona Simona Carosi e al funzionario architetto Anna De Luca, accompagnata dal direttore scientifico Carlo Casi e dal responsabile comunicazione e marketing del parco Emanuele Eutizi. Il soprintendente ha visitato il castello della Badia, la sala etrusca 3d della biglietteria del parco di Vulci e l'area Poggio Mengarelli dove tuttora sono in corso scavi archeologici.

Commenta su Facebook