cultura

La favola immortale di Charles Dickens rivive al Palazzo Baronale

mercoledì 3 gennaio 2018
di Davide Pompei
La favola immortale di Charles Dickens rivive al Palazzo Baronale

Lontano da riferimenti cristiani o primogeniture commerciali, è considerato "l'uomo che inventò il Natale". E come tale, il film diretto da Bharat Nalluri – adattamento cinematografico dell'omonimo libro del 2008 di Les Standiford arrivato nelle sale italiane giovedì 21 dicembre – lo celebra, rendendo doveroso omaggio al genio creativo di Charles John Huffam Dickens.

Cantico, ballata o racconto, il suo "A Christmas Carol" a 175 anni dalla pubblicazione – avvenuta nel 1843 – resta il romanzo breve di genere fantastico che, tra atmosfere gotiche e intenti moraleggianti, più di tutti continua ad ispirare. Una favola senza tempo – quella in cui aleggiano come moniti gli spiriti dei tempi – che, nel tempo, ha conosciuto infinite trasposizioni.

Ha per titolo "Un Natale con i fantasmi", il libero adattamento firmato da Gianni Abbate che, a chiusura delle festività, per un'Epifania nel segno della tradizione, il Teatro Null, officina culturale della Regione Lazio “I porti della Teverina, per “Teatri in Movimento”, si appresta a portare in scena sabato 6 gennaio alle 18 nella cornice del Palazzo Baronale di Sipicciano.

Tornato a vivere nel 2012, quest'ultimo, dopo oltre trent'anni e un attento lavoro di restauro di affreschi e fregi cinquecenteschi della Sala Grande. Appena sotto il soffitto ligneo, ha ritrovato brillantezza una studiata successione di cartigli, riquadri e grottesche e putti che inquadrano ritratti, paesaggi e stemmi opera del pittore viterbese Orazio Bernardo.

L'appuntamento dà avvio alla seconda parte della rassegna "Andante e Rondò", organizzata dall'Associazione Musicale "Amilcare Ponchielli" con la direzione artistica del Maestro Luca Seccafieno. Sarà quest'ultimo a dirigere la musica dal vivo dei giovani allievi dell'omonima banda che accompagneranno la messa in scena di uno spettacolo altrettanto fortunato che "fa commuovere, sorridere e riflettere".

Accanto al regista Gianni Abbate, pronto a indossare i panni dell'avido finanziere londinese Ebenezer Scrooge, si alterneranno Ennio Cuccuini, Simone Precoma, Giovanna Vassalo e il piccolo Ludovico Precoma. Le voci registrate sono quelle di Vittorio Belmonte, Daniela Del Pinco, Daniela Maioletti, Carlo Passerini, Ennio Cuccuini e Simone Precoma.

Saranno gli Spiriti del Passato, del Presente e del Futuro a far riflettere e ricredere il personaggio – non è un caso se nella versione disneyana del "Canto di Natale di Topolino" ha le sembianze di Paperon de' Paperoni – sul significato del Natale e del suo messaggio di bontà, accompagnandolo in una sorta di viaggio nel tempo, al termine del quale Scrooge finalmente cambierà sentimenti e comportamenti, riscoprendo la bellezza e la suggestione delle celebrazioni.

"Una storia – spiega il regista – sulla possibilità di cambiare il proprio destino. Una riflessione sull’equilibrio difficile fra il presente, il passato e il futuro attraverso la figura di un usuraio di una certa età, tutto preso dal pensiero degli affari, un tipo solitario, burbero, egoista e taccagno, incline ad adirarsi facilmente, poco propenso a dare e ricevere carinerie di vario genere.

Ma i tre Spiriti, lo obbligano a dare un'occhiata alla propria arida vita e a quella di chi gli sta intorno, per aver modo di riflettere sul proprio comportamento e sull'atteggiamento di disprezzo verso i suoi simili, per arrivare a una parte di ciò che deve ancora accadere. Sarà soprattutto quest'ultima visione a scuoterlo". Ingresso unico, 5 euro.

Per ulteriori informazioni:
347.1103270 – www.iportidellateverina.it

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 gennaio

L'Italia dei piccoli centri. Amiata e Maremma nel volume monografico di "Testimonianze"

Notte di sangue sull'Autostrada del Sole, muore un trentenne

Nuova seduta per il consiglio comunale. L'ordine del giorno dei lavori

La Vetrya Orvieto Basket attende il Basket Bastia al PalaPorano

La Zambelli Orvieto non si fida della trasferta a Castelfranco

Poste, recapito a giorni alterni, la protesta in Parlamento. Verini (Pd) al Governo: "Rivalutare la scelta"

A Norcia partono i lavori per la scuola elementare

Operazione interforze sul territorio, in arrivo nuovi controlli

Rifiuti, nuova eco-piazzola intercomunale Guardea-Alviano

Riparata la fontanella alla spina danneggiata dal ghiaccio

Gli studenti tuderti alla scoperta del "geometra del futuro"

Vertenza Unicoop Tirreno, dieci posti di lavoro a rischio in Umbria

Gestione impianti termici, in vigore le nuove disposizioni regionali

Coding, in biblioteca prendono il via i corsi per i ragazzi delle scuole medie

Scomparso a 89 anni il Maestro Nino Caruso, l'artista era molto legato alla città

In Via della Misericordia II, aprono Sartoria MIR e Open space di co-working

Le Fiamme Gialle intercettanto un carico di vestiti e accessori con marchi contraffatti

Wine Research Team: una "potatura intelligente" per un prodotto di qualità e piante sane

Lavori edili alla Caserma "Nino Bixio", sosta vietata in Piazza Guerrieri Gonzaga

Sistemazione idraulica del Carcaione, chiude il parcheggio con ingresso da Via delle Mimose

Pulizia programmata delle piazze del centro storico, modifiche alla sosta

L'olio d'oliva è protagonista al centro commerciale Porta d'Orvieto

Lo vidi

"Giobbe o la tortura dagli amici". Il Medioevo va in scena a Palazzo Filippeschi Simoncelli

"Zona 30" a Sferracavallo, si può fare

No alle dimissioni, ma sulla Cecchini il sindaco è chiaro: "scivolone istituzionale"

Differenziata: polemiche e quesiti bipartisan, cittadini e commercianti protestano

Piedibus, il Comune ci riprova: sarà buona la seconda?

La Zambelli Orvieto ha una nuova tigre, è la schiacciatrice Martina Escher

De Francesco "Sette...bellezze", il bomber che fa sognare Orvieto e l'Orvietana

Calendario venatorio, il Governo fissa al 21 gennaio la chiusura per tre specie

Carnevale di Ronciglione tra i 10 più belli d’Italia

Torna su Rai3 "Per un pugno di libri" con i ragazzi del Liceo Classico

Senso unico alternato sulla SP 52 Fabro-Parrano

Cramst: Balli, suoni e sapori da Carnevale alla Festa delle Donne

Seconda edizione del concorso di poesia e narrativa "Saverio Marinelli"

Il cardinale Ennio Antonelli incontra il clero della diocesi di Orvieto-Todi

Area camper a Città della Pieve, partiti i lavori. Ecco il progetto

Il Comune bene comune. Per la tutela dell'autonomia comunale, del territorio e della democrazia

Al Teatro Mancinelli arriva il "Decamerone" di Stefano Accorsi

"Un Mondo Incredibile" al Centro Viva. Torna il laboratorio di teatro e pensiero

Comune e Fondazione Cro riscoprono Giuseppina Anselmi Faina. Presto una pubblicazione sull'artista

L'Opera del Duomo presenta il restauro dei mosaici della facciata

Zalone e la nonna che torna al cinema. Aneddoti e retroscena di un successo

Gianni Pontillo al Teatro "Il Mascherone" con "Politicamente bugiardi"