cultura

Associazione Via Romea Germanica, una realtà in cammino

martedì 2 gennaio 2018
Associazione Via Romea Germanica, una realtà in cammino

Cresce il progetto di valorizzazione della Via Romea Germanica. A tracciare il punto di un anno di attività molto attivo, sia dal punto di vista della partecipazione che dal punto di vista della costruzione del progetto, come è stato il 2017, è l'Associazione Via Romea Germanica. Di seguito la relazione:

"Alla fine dell’anno 2017, è giusto fare una breve relazione su come si è operato e come è cresciuto il progetto della Via Romea Germanica. Dopo il workshop di Innsbruck del novembre 2016, non abbiamo avuto purtroppo la possibilità di procedere spediti per la costruzione dell’Associazione Europea della Via Romea; tuttavia le procedure sono in corso, specie dopo il Forum di Lucca (fine settembre): dagli incontri e nuovi accordi procedurali con il Vicepresidente della Romweg, Michael Wess, ai primi dell’anno 2018 dovrebbero essere già maturati i tempi per la firma notarile.

Nel frattempo, assieme alla Romweg e alla Jerusalem Way procede molto bene la definizione dei dossier necessari per il riconoscimento della VRG come Rotta di Interesse Culturale Europeo. Specie dopo il Forum di Lucca, sono nati rapporti molto costrtuttivi con le Regioni: Lazio, Umbria, Toscana, Veneto, provincia di Trento. Con l’Emilia-Romagna i rapporti sono stati molto collaborativi fin dalla nascita della nostra Associazione. Ciò ci fa ben sperare per il futuro, perché accanto al riconoscimento regionale abbiamo potuto fregiarci del riconoscimento Ministero dei Beni Culturali e del Turismo con l’inserimento della Via Romea nell’Atlante dei Cammini come una delle tre rotte internazionali che ha l’Italia.

Siamo stati chiamati anche dai mezzi di comunicazione nazionali, come Geo&Geo con una trasmissione sull’Alto Adige e sulla Via Romea (dopo aver fatto un’altra trasmissione dalle Pinete di Ravenna. Poi “Alle Falde del Kilimangiaro” ha registrato due trasmissioni sulla Via Romea in Germania ed Austria e che prossimamente saranno messe in onda. Altre partecipazioni a trasmissioni di TV locali (specie emiliano-romagnole), sulla RAI Umbra e Altoatesina, ecc… Importante il Press Tour Umbria a cui hanno partecipato inviati di importanti giornali stranieri.

Altre partecipazioni: “Fa la Cosa Giusta” a Milano, il BITR (Borsa Turismo Religioso) a Roma, le Thermae Romanae di Bagno di Romagna…; senza contare le presentazioni pubbliche della Associazione e della nostra Guida (Monteriggioni, Ferrara assieme all’UNPLI, Arezzo, Meeting di Rimini, Francolino, Orvieto, Bagno di Romagna, Santa Sofia, Immaginamondo a Civate-Lecco, Fiera del Turismo-TTG di Rimini); poi le Veglie Etrusche in Casentino, ecc..

Abbiamo organizzato, anche con altre Associazioni, camminate importanti, come “Camminata senza Confini” tra Innsbruck e Bolzano, “Festa Corpus Domini” tra Orvieto e Bolsena, Monselice-Ravenna (con Ad Limina Petri), la Tre Giorni sul Trentino-Valsugana, la ”Consegna del Sale al Papa” da Cervia a Roma, la cavalcata sulla nuova ippovia da Cortona a Roma, la pedalata da Monaco a Ravenna…. Oltre altre Camminate più corte come per il Festival de La Verna, a Galeata, a Bibbiena, a Civitella, a Forlì, a Santa Sofia (con i bambini e gli asinelli)…

Ci è particolarmente gradito il cammino che hanno fatto da un nutrito gruppo dell’AUSF (Universitari Studenti Forestali) di Viterbo, che hanno percorso la VRG da Orvieto ad Arezzo ed ora si apprestano a continuare fino a Bagno di Romagna. Così come abbiamo avuto il piacere e la gioia di accompagnare per diverse tappe la norvegese Synnove che, partita da Oslo 5 mesi fa, è giunta in questi giorni a Roma dopo aver percor- so 2.877 km.

E’ stato il primo anno in cui i pellegrini e i turisti potevano fare, autonomamente, tutto il percorso, poiché è stato den definito, tracciato sul terreno, tracciato con la coordinate GPS-GPX. Così sono state diverse centinaia le Credenziali che abbiamo distribuito quest’anno per la prima volta (numerate e nominali), ma molti di più sono stati i viandanti con altre Credenziali o senza alcuna Credenziale.

Abbiamo aumentato i Soci: 4 Comuni (Bertinoro, Marradi, Monteleone d'Orvieto, Porano) , 5 Associazioni, 51 persone. Abbiamo creato i primi “centri informazioni” della Via Romea (Orvieto e Bibbiena)

Uno dei lavori maggiori è stato quello di creare le condizioni perché i GAL (Gruppi di Azione Locale) che gestiscono fondi europei, potessero programmare unitariamente e in maniera coordinata interventi lungo tutta la Via Romea, per sfruttare al meglio la pro- grammazione dei Fondi Europei 2014/2020. I recenti incontri a Santiago di Compostela organizzati dai 4 GAL dell’Emilia-Romagna e a cui abbaino potuto partecipare, sono stati determinanti per capire come progettare e spendere, nei prossimi anni, i fondi europei.

Siamo riusciti ad avere qualche finanziamento (Regione Emilia-Romagna, Ministero Lavori Pubblici) per mettere in sicurezza alcuni tratti, specie nell’attraversamento dell’Appennino: opere che si realizzeranno il prossima primavera. E’ necessario che pros- simamente questi finanziamenti siano estesi a tutto il percorso. Per questo motivo, in accordo con le Regioni, vogliamo definire un progetto di miglioramento, messa in sicurezza del percorso. In alcuni tratti è importante rendere fruibile la Via Romea Germanica anche a portatori di handicap, con l’aiuto di altre specifiche Associazioni.

Non stiamo lavorando solo per chi va a piedi: sono in corso collaborazioni con ap- passionati e tour operator specializzati per i percorsi in bicicletta; abbiamo avviato la co- struzione dell’ippovia con gli amici “Cavalieri per Caso” di Cortona ed altre Associazioni Ippiche.

Il Sito-web è stato sempre tenuto aggiornato, cercando di completarlo nel modo mi- gliore (in italiano ed inglese,e nel 2018, in tedesco) cercando di fare convenzioni con i vari esercenti sul percorso, dando la possibilità ed incentivando la conoscenza dei prodotti tipici e cercando di far partecipare i pellegrini-turisti alle feste e agli avvenimenti lungo il percorso (“Cosa facciano stasera?”).

Tirando le somme, l’anno 2017 è stato un anno molto attivo, sia dal punto di vista della partecipazione che dal punto di vista della costruzione del progetto e della sua rea- lizzazione. L’anno prossimo sarà un anno molto intenso in cui ci si propone:

- Costituzione dell’Associazione Europea
- Revisione della Guida in Italiano e redazione di una in inglese
- Rapporti stretti con le Regioni, coi Ministeri MIT e MIBACT
- Progettazione della messa in sicurezza del percorso a piedi e in bicicletta; costruzione dell’ippovia
- Promozione della Via Romea anche con l’aiuto dei GAL, delle Regioni e degli Uffici Turistici locali
- Costituzione del “Sistema” o “Famiglia” delle Via Romea Germanica, con l’inserimento di altri tratti che serviranno a collegare meglio il territorio e a “fare rete”
- Darsi una struttura amministrativa e di lavoro stabile, non solo legata al volontariato.

Prima degli auguri, un ringraziamento va ai tanti amici particolarmente attivi, che mettono a disposizione il loro entusiasmo, la loro opera, il loro tempo per la crescita di questo ambizioso progetto, certamente consci della necessità di un lavoro notevole, ma anche consapevoli che il raggiungimento dei più ambiziosi obiettivi è a portata di mano".

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 gennaio

Nel "borgo magico" di Calcata, con Asds Polisportiva Castel Viscardo e Armata Brancaleone

Fermati tre ventenni all'uscita del supermercato con merce appena rubata

On line il primo numero del 2018 del periodico aziendale di informazione sanitaria "Usl Umbria 2 inForma"

All'Unitre riprende il Laboratorio di Pittura guidato da Donato Catamo

Regionali 2018, parte il viaggio di Bigiotti attraverso borghi e bellezze della Tuscia

Lo minaccia con il coltello e gli porta via l'incasso giornaliero

Umbria presente a "Winter School 2018. L'agenda sul futuro della sanità italiana"

Recupero evasione Imu, Orvieto al secondo posto tra i 16 Comuni umbri con oltre 15.000 abitanti

Sporcizia e siringhe vicino alla Casa dell'Acqua di Ciconia

Corsi serali all'Istituto Cardarelli. Un gruppo di alunni a Roma dal ministro Fedeli

"Gli Ebrei sono matti" sul palco del Teatro Boni

"Gli Psicodrammatici" mettono in scena "Il senso di colpa"

Procedura di Via. Sacripanti (Gm): "Questo è Germani, questa è la sinistra che ci governa"

Buono servizio sostitutivo del trasporto scolastico per le scuole dell'infanzia

"Vette in Vista", quando il cinema incontra la montagna

"A 80 anni dalle leggi razziali". La Regione ricorda la tragedia della Shoah

Zeno (Pci): "La città si svuota e il sindaco se ne fa una ragione"

Federalberghi: "Le risorse derivanti dall'imposta di soggiorno siano destinate allo sviluppo del turismo"

Toni e Peppe Servillo tornano al Mancinelli con "La parola canta"

Sostegno a domicilio per anziani e disabili, in pubblicazione i bandi

Assistenza sociale fittizia, le Fiamme Gialle portano alla luce oltre 4 milioni di euro di evaso

Esercitazione tecnico-tattica per i marescialli con specializzazione "Sanità"

Nuova geografia giudiziaria, Montegabbione e Monteleone con Orvieto

Testimonianze al Teatro Concordia per la Giornata della Memoria

"Vino made in biologico". Convegno all'Istituto Agrario "Ciuffelli"

Festa del Tesseramento per l'Associazione Andromeda

Orvieto FC, prima squadra nella tana del Cannara

L'allenatore Matteo Solforati valuta i progressi della Zambelli Orvieto

"Più o meno alle tre" con i Lettori Portatili. Andrej Longo presenta "L'altra madre"

Sabato 28 gennaio casting per il nuovo film di Alice Rohrwacher

Nello scavo della piramide di via Ripa Medici ritrovato il cibo degli Etruschi

Corso di Sociocrazia con Pierre Houben all'Auditorium

Orvieto, Via del Corso

L'Orvietana Rugby vince ancora al De Martino

Olimpieri (IeT): "Con Germani il Comune torna a privatizzare"

Prima seduta del nuovo Consiglio Provinciale, convalida degli eletti e giuramento del presidente

Ad aprile torna la Coppa degli Etruschi

Fabrizio Bentivoglio porta "L'ora di ricevimento" al Teatro Comunale di Todi

Imprese Creative, a disposizione 2,8 milioni di euro. Illustrati i criteri del primo bando regionale

Oltre 400 richieste in due mesi nei punti informativi di Sii, Ati e Assoconsumatori

Promozione turistica, l'Umbria presente per la prima volta all'Holiday World di Dublino

Atletica Libertas Orvieto, tanti gli eventi e le manifestazioni in arrivo nel 2017

Seduta plenaria della Pro Loco per l'approvazione dei bilanci

Prima seduta del consiglio comunale. In quindici punti l'ordine del giorno

Al Teatro Santa Cristina, il recital "...ed ora sono nel vento..."

Sisma, si riunisce comitato istituzionale. Marini: "Massimo supporto a sindaci dall'ufficio speciale ricostruzione"

Studenti in Comune per presentare "Testimoni della Memoria. Il nostro viaggio in Polonia"

Linea ferroviaria Orte-Foligno-Perugia, ripristinate due fermate

Cena a base di solidarietà. Serata speciale organizzata dai ragazzi dell'Oratorio San Filippo Neri e dagli studenti dell'Alberghiero

Donne vittime di violenza, in Regione firmato il protocollo per l'inserimento lavorativo e sociale

Sottoscritto il protocollo d'intesa tra Perugia e Orvieto per l'iscrizione delle Città Etrusche al Patrimonio Unesco

Al Teatro Boni va in scena "L'istruttoria" di Peter Weiss

"Viaggio nell'Operetta". Seconda tappa con Katia Ricciarelli e Andrea Binetti

Iaia Forte al Teatro Boni con "Tony Pagoda. Ritorno in Italia"

Benedizione dei Trattori a Ciconia. Gli agricoltori offrono il frutto del loro lavoro

"Comunicare speranza e fiducia nel nostro tempo". Il vescovo incontra i giornalisti per S.Francesco di Sales

Incontro su "La persecuzione in Europa e i suoi effetti anche a San Venanzo"

Uisp, la squadra Umbria Nuoto master cresce