cultura

"Le Basiliche della Tuscia". Tra storia e spiritualità, seguendo "L'Ape Regina"

mercoledì 20 dicembre 2017
di Davide Pompei
"Le Basiliche della Tuscia". Tra storia e spiritualità, seguendo "L'Ape Regina"

Bolsena, la città del Miracolo Eucaristico. Ed Acquapendente, la Gerusalemme d'Europa. La Basilica di Santa Cristina – costruzione romanica del XI secolo con facciata rinascimentale (1494) e campanile a bifore trecentesco – che conserva le pietre macchiate di sangue e le catacombe cristiane. E l'edicola del Santo Sepolcro nella cripta romanica del XII secolo con la copia più antica rimasta in Europa dell'originale gerosolimitano.

Duplice meta per un unico viaggio – breve, forse, ma intenso – tra storia e spiritualità, alla scoperta delle Basiliche della Tuscia e dei centri storici che le custodiscono. Nell'agenda delle feste di fine anno, cerchia in rosso la data di sabato 23 dicembre la Cooperativa “L'Ape Regina”, operativa sul territorio dal 1999 e parte attiva nella sua valorizzazione, che propone un tour guidato per scoprire i vicoli più caratteristici dei due borghi e le vicende storiche legate alle sue chiese più importanti.

Punto di partenza – appuntamento alle 10 – il complesso di Santa Cristina. "Dalla basilica paleocristiana al suo sottosuolo dove echeggiano nel silenzio le catacombe della santa. Bolsena, un sito di miracoli permeato di misticismo, ma anche un piccolo scrigno di opere d’arte. Un castello medievale che domina il borgo sottostante, un percorso storico nel cuore dell’abitato, un tratto della Via Francigena, uno sguardo sul luogo che dà il nome al più grande lago vulcanico d'Europa".

Nel pomeriggio – ritrovo alle 15 alla Torre Julia de Jacopo – altra tappa fondamentale dell'antico itinerario che metteva in collegamento i centri religiosi dell’epoca, il Santo Sepolcro permeato di storia "con la sua meravigliosa cripta che custodisce gelosamente una preziosa reliquia della Terra Santa. Un museo in un palazzo rinascimentale ricco di collezioni sacre e maioliche auliche che narrano emozionalmente la storia della città di Acquapendente, attraverso le sue viuzze medievali, gli scorci mozzafiato, dove il vecchio si fonde con il nuovo".

Pranzo libero o, alle 13, in ristorante convenzionato ad Acquapendente, con prenotazione da confermare entro giovedì 21 dicembre. Qui, oltre alla basilica e alla sua cripta, è prevista la visita al Museo della Città e alla mostra "La Bellezza Svelata", attraverso una passeggiata guidata lungo il tratto urbano della Via Francigena. Per chi desidera partecipare all’intera giornata, si prevede un prezzo agevolato complessivo pari a 18 euro, pranzo escluso.

Le visite verranno attivate con un numero minimo di 14 iscritti. Per partecipare all’intera giornata o prenotare la visita ad una sola delle due cittadine, specificando quale al momento della prenotazione – il tour di Bolsena al costo di 12 euro oppure quello di Acquapendente al costo di 8 euro – è possibile contattare entro venerdì 22 dicembre la Cooperativa "L'Ape Regina" al numero 0763.730065 oppure il Centro Visite del Comune di Acquapendente al numero verde gratuito 800.411834 interno 0.

Dopo Natale, l'appuntamento è per martedì 26 dicembre dalle 10.30 alle 12 con la visita guidata, tra arte e religione, alla Basilica del Santo Sepolcro di Acquapendente. Domenica 24 e domenica 31 dicembre, infine, dalle 10.30 alle 12 e dalle 15.30 alle 17, apertura straordinaria delle Carceri Vescovili, attraverso un "percorso guidato eccitante ed utile nelle viscere del sottosuolo".

Per ulteriori informazioni:
WhatsApp 388.8568841– eventi@laperegina.it 

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 giugno

Convegno sulla Grande Battaglia di Montegabbione del '44

A Benevento il 4° Festival della Poesia italiana della LietoColle. Tema privilegiato: "L'ustione nella poesia"

Presidio ospedaliero: scontento, petizioni, problemi su problemi. Ne parliamo con il consigliere regionale Fausto Galanello

L'interrogazione del cons. regionale Galanello sulle carenze dell'Ospedale di Orvieto e le criticità del modello socio-assistenziale comprensoriale

Preoccupazione di OCC per il depotenziamento del Day Hospital Oncologico dell'Ospedale di Orvieto. Chiesto un incontro al Direttore generale

Valorizzazione del Lago di Corbara. Passa per tre fasi la proposta orvietana di restyling

La Compagnia di Teatro Integrato “Amleto in Viaggio” al Festival di Cultura Contemporanea (Ac)Cenni 2010

Assemblea programmatica per l'associazione Promogest. Si parlerà di progetti, iniziative, consuntivi, prospettive

A Monteleone tutto pronto per la "Notte dei Luminari", festa caratteristica in onore dei Santi patroni Pietro e Paolo

Ieri, oggi e domani

Sciopero generale, venerdi 25 giugno l'Umbria si ferma per otto ore

Due viterbesi sospettati dei furti di Sferracavallo e Castel Viscardo

Criticità dell'Ospedale di Orvieto. Un gruppo di cittadini orvietani invita a sottoscrivere una petizione

GENTE CHE PASSA. Orvietani dal vero tratteggiati dalla penna degli alunni di una classe della media Scalza - Signorelli

SUPER BOY

LA  SIGNORA  DEI SOGNI

Acqua: una merce o un bene comune? Ne parla sabato Luca Martinelli di Altraeconomia

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni