cultura

Salci continua e continuerà a vivere sui social

martedì 12 dicembre 2017
di I.F.
Salci continua e continuerà a vivere sui social

Dopo la presentazione, a Città della Pieve, del libro “Salci nel ricordo dei suoi abitanti”, curato dalla prof.ssa Ivonne Fuschiotto con il contributo della collega Emanuela Lucacchioni, e nato dalla collaborazione tra Istituto Professionale per i Servizi Commerciali - Istituto di Istruzione Superiore “Italo Calvino”, Presidio del Volontariato “Insieme si può” operante all’interno dell’Istituto, Assemblea Legislativa Regione Umbria - Progetto “Giornata di formazione in Assemblea legislativa”, Accademia “Pietro Vannucci”, CesVol di Perugia, Comitati “Amici di Città della Pieve” e “Salviamo Salci”, nonché numerosi salcesi che hanno rilasciato testimonianze, eccoci a raccontare il già fatto e quanto da farsi.

L’iniziativa ha riscosso successo di pubblico oltre ogni più rosea aspettativa, una Sala Sant’Agostino gremita di gente, salcesi e non, venuti anche da lontano, studenti vecchi e attuali del “Calvino”, attenti ai saluti delle autorità ed agli interventi dei relatori e dei presenti, attratti dalle immagini di Salci ieri ed in particolare dei salcesi, e del borgo e della tenuta oggi - sotto l’occhio attento del drone, alla storia del libro ed alla lettura di alcuni passi. Non è assolutamente mancata l’emozione nei volti e nei cuori dei presenti che hanno potuto rincontrarsi, rivivere e riassaporare vecchi ricordi, storie perdute.

Apprezzamenti da parte del Sindaco di Città della Pieve e della Dirigente scolastica del “Calvino” per un lavoro che parte dal basso, storie di un paese, vicende di persone disperse nel mondo dalla volontà di un proprietario, racconti che, impressi in un libro, non potranno più essere perduti, recupero di testimonianze che rappresentano un valore per tutta la collettività, parte integrante della vita delle giovani generazioni. La presenza di Luca Marchegiani, rappresentante per il FAI, a ricordare che Salci, per volere di Carlo Verdone, è un “luogo del cuore” e come i 44.000 beni documentati e censiti può diventare luogo di restauro, dietro Progetto di recupero e realizzazione; è un invito per volenterosi capaci ad una riflessione, ad un un incontro per esaminare la fattibilità e quindi l’ideazione concreta.

L’excursus storico di Salci borgo e tenuta, affidato ad un appassionato di storia nonché di origine salcese, Massimo Neri, ha aiutato a comprendere meglio, se ce ne fosse stato bisogno, l’importanza strategica e storica di questo Borgo che oggi vive di soli ricordi. A Walter Moretti il compito di illustrare un progetto che può evitare che su Salci cali definitivamente l’oblio: la realizzazione e la messa in posa di 19 cartelli direzionali, specifici ed esplicativi, per i quali è in corso l’iter autorizzativo. Un intervento d’eccezione quello di Alessandro Bonelli, discendente dell’illustre famiglia che per anni ha fatto grande questo piccolo ma importante territorio, venuto appositamente da Roma perché particolarmente legato a Salci.

La sua è stata una breve interessante dissertazione, anche con immagini e notizie inedite, sulla sua famiglia, tali da disconoscere anche parti della storia stessa dei Bonelli. Intanto, per citarne solo alcune, i Bonelli non erano di umili origini come narra la storia se a Bosco Marengo erano proprietari di un mulino e di parecchi buoi; la sequenza dei Duchi di Salci non è quella riportata nei libri di storia; e ancora Michele Bonelli, Duca di Salci, sembra non essere Duca in quanto, nei documenti, nelle effigi, nello stemma, non utilizza mai la corona ducale, e questa non può essere una semplice svista.

L’intervento di Enzo Casolini, salcese amante incondizionato del suo paese, nonché autore di alcune testimonianze riportate nel libro, nel suo intervento ricorda le azioni da portare avanti perché il futuro possa riprendersi il passato: recuperare, con il contributo del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale la fruibilità delle due piazze, Bonelli e Crescenzi, piazze pubbliche e non private; portare avanti l’interessante Progetto sulla cartellonistica; lavorare ad un possibile Progetto di recupero, con richiesta di un finanziamento al FAI, secondo quanto proposto da Luca Marchegiani, per esempio sulla chiesa; analizzare e far valere i vincoli della Sovrintendenza che comprendono anche la chiesa di San Pio.

Il Comitato “Amici di Città della Pieve” di cui si onora di far parte, è disponibile a dare un fattivo contributo. Gianfranco Chiacchieroni, in rappresentanza dell’Assemblea Legislativa - Regione Umbria, a chiusura dei lavori, ricorda il rilievo che i Borghi rivestono anche per il presidio del territorio e quindi l’importanza di valorizzare e conservare un patrimonio; il libro “Salci nel ricordo dei sui abitanti”, può essere considerato, continua l’esponente della Regione, una parte del restauro. Suggerisce inoltre di coinvolgere l’Università di Perugia, la Facoltà di Lettere, per un approfondimento sulla storia di Salci.

Sull’evento - presentazione stiamo elaborando, grazie al contributo di Gaetano Fiacconi, un video “Una giornata per Salci” con stralci della mattinata, comprensivo delle suggestive immagini, per le quali dobbiamo ringraziare in particolare Maurizio Tassino, Enzo Casolini e Walter Moretti, per permettere a chi non ha potuto essere presente, ma avrebbe sicuramente voluto, di vivere, almeno in parte, l’iniziativa. Il video sarà diffuso su You Tube a cura del CeSVol di Perugia. Stiamo altresì creando, sempre con l’aiuto di Gaetano, una pagina facebook “Salci vive”, un luogo virtuale dove trovare informazioni sul Borgo, scambiare impressioni, immagini, racconti, storie; dove poter continuare quanto con il libro si è solo iniziato.

Grazie all’indispensabile collaborazione dei ragazzi del servizio hostess di sala, predisposto dall’Istituto Professionale per i Servizi Commerciali, sono stati venduti già nella mattinata della presentazione numerosi libri, vendute anche le matite del Presidio “Insieme si può” e le mattonelle su Salci realizzate da Simonetta Brillo, una salcese che ha, con i suoi numerosi scritti e disegni, contribuito alla realizzazione del libro. La vendita della pubblicazione, stampata dal CeSVol di Perugia, grazie al contributo economico dell’Assemblea Legislativa - Regione Umbria, è continuata nei giorni successivi tanto che sono già stati consegnati € 1885,00 al CesVol di Perugia per la realizzazione del Progetto “Norcia Vive”, una casa delle associazioni per la ricostruzione sociale della Valnerina.

I commenti positivi da parte di chi ha già letto il libro non possono che farci piacere e speriamo spingano ancora all’acquisto, visto lo scopo umanitario della vendita. Il libro si può trovare a Città della Pieve presso: edicola libri e giornali di Maria Luisa Catalani in Piazza Plebiscito, libreria Mondi d’Inchiostro di Alessia Giuliani, cartolibreria La Tartaruga di Rosella Santucci, entrambe in via Vannucci; a Fabro Scalo invece sono disponibili da: cartolibreria Calderini di Stollo Massimiliano e cartolibreria edicola La Pergamena di Chiara Urbani. Se non trovate il libro, potete prenotarlo, all’occorrenza si penserà alla ristampa. A breve, inoltre, sarà possibile leggerlo nel sito del CeSVol, alla voce Pubblicazioni, cliccando su archivio pubblicazioni e quindi sull’immagine del libro.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 ottobre

"Gli Scalzi di Orvieto: storia di una Confraternita". Presentazione del libro di Luca Giuliani e visita alla chiesa

Riparte "Train...to be cool". La Polizia Ferroviaria di nuovo nelle scuole

"Etruria e Roma". All'Unitre, le lezioni di storia antica a cura di Giuseppe M. Della Fina

Autovelox sulla Cimina. Moneta rassicura: "Serve per controllare revisione e assicurazione"

"Autumn in Todi, suoni e sapori d'autore" nella Città di Jacopone

Pietro

"Giulia Farnese, la Bella". Visita guidata teatralizzata al Castello Orsini

"Dirty Dancing" al Mancinelli. Atteso ritorno per la Compagnia Mastro Titta

"A spasso con ABC" per le meraviglie del Lazio. Narratori del futuro in cerca di un altro sguardo

Nuova seduta per il Consiglio Provinciale. All'ordine del giorno, scuole e strade

"Progettare in Europa". Trenta associazioni al corso di formazione del Cesvol

Nuovi orari di apertura al pubblico degli Uffici Demografici

Un libro per ricordare l'ex sindaco Palozzi, a quindici anni dalla scomparsa

Aperto un conto corrente per sostenere il restauro della Chiesa di Titignano

Al Csco inaugurato il corso per "Tecnico specializzato in accoglienza". In mostra l'arte di Fasasi

Grossi all'Unitus per "Gli usi civici nella Tuscia: la storia, il regime giuridico e l'utilizzazione economica"

E45-E55 Orte-Mestre, via all'ammodernamento delle barriere di sicurezza per oltre 78 milioni di euro

"Un pomeriggio dal dottor Cechov". Appuntamento in Biblioteca per "Libriamoci"

Verso la tariffa puntuale dei rifiuti. L'esecutivo approva il progetto di implementazione del sistema

La lotta all'ictus per tutta l'Umbria riparte da Orvieto

Il Teatro Comunale "Accademia degli Avvaloranti" alza il sipario sulla nuova stagione

Dalla Tuscia all'Amiata, fino in Val d'Orcia. Dove l'autunno si lascia gustare

Olio protagonista con "Frantoi Aperti". Fiumi di oro verde irrigano l'Umbria

La valutazione dell'annata olearia 2016, la vicinanza della Regione al comparto

Dei fiori e di ricordi

Orvieto Fc, vittoria in rosa contro Agello

"Scantinate nel borgo". Tre giorni da bere, tra cantine aperte e sapori tipici

L'Umbria da Papa Francesco. Anche San Venanzo partecipa al pellegrinaggio giubilare

La "Fiera della Castagna e dei Prodotti Tipici della Montagna" compie trent'anni

Ad Ospedaletto gli "Amici del Monte Peglia" organizzano la Fiera della Castagna

Umbria Jazz Winter, aperte le prevendite. Ecco chi arriva a fine anno

Via libera all'accordo di programma per nuovi servizi sanitari. Investimenti per oltre 33 milioni di euro

Ad Orvieto Scalo apre "Rosso Vivo". Nuova pizzeria nei locali dell'ex Coop

A cena con Paci e Ceccherini, a Porta d'Orvieto arriva "La Iena del Don Matteo"

"Tutti per uno". Pranzi e cene di solidarietà nel Lazio per ricostruire l'Alberghiero di Amatrice

Vetrya Orvieto Basket all'esordio casalingo in campionato

Manutenzione in arrivo sulle strade comunali, ecco i centri abitati e zone esterne interessate

"La salute è servita. Come è cambiata la mensa scolastica". In distribuzione l'opuscolo informativo

Gnagnarini fa chiarezza sulla situazione finanziaria del Comune

Di Girolamo ufficializza le dimissioni in Consiglio provinciale

A Caprarola via al ciclo "Esodi". Per parlare di migrazioni, accoglienza e integrazione

In basilica concerto dalla Banda Musicale della Polizia di Stato

"Lago nostro, futuro nostro". Proiezione al Museo della Navigazione delle Acque Interne

"AironeLab: adotta un laboratorio. C'è bisogno di te!"

Manutenzione stradale, presto i lavori. Approvato l'odg presentato da Luciani

Polemiche sui conguagli in bolletta, la Sii chiarisce i contorni della vicenda

Al Museo del Fiore, per imparare a costruire una mangiatoia per gli uccellini

Vendemmia amorosa

In 500 tra volontari e disabili Unitalsi per la Giornata del Malato

Due solitudini e un abito. La sartoria di Pino Strabioli e Alice Spisa convince il Mancinelli

Alzheimer: una lotta contro la disabilità. Un convegno per comprenderlo

Gli allievi dei corsi estivi ospiti a Milano della stagione concertistica di Casa Verdi

Vergaglia (M5S) interroga l'assessore su sviluppo e marketing territoriale per Bardano

Assegnato a Robert Triozzi il premio internazionale "The heart before all"

Linux Day 2014. Il 25 ottobre la giornata dedicata al software libero ed open source.

Di odio si muore tutti

Orvieto Felice e le idee nuove (nuove?) per la cultura.

Pregiudicato denunciato. In macchina aveva un coltello da 25 centimetri

Microchip gratuito per cani, l'iniziativa del Comune a favore degli amici a quattro zampe

A caccia di fantasmi nel Castello di Alviano

Il Centro di documentazione contribuisce al festival di scambio e formazione

Motori caldi per la 27esima Mostra mercato nazionale del tartufo e dei prodotti agroalimentari di qualità

Truffa dei salumi biologici, i suini macellati a Orvieto fino al 2010

L'Orvietana non regge il passo della capolista, all'Amerina i tre punti

Domenica di amarezze: il Ciconia ritrova la via della sconfitta

Riesce l'iniziativa "Puliamo la Piave", ma è polemica su un mandorlo tagliato

Grande domenica di festa per l'Orvieto Basket

Vittorio Franchetti Pardo presenta il volume "La cattedrale di Orvieto: origine e divenire. Scritti editi e inediti"

Dal Prusst 625 mila euro da destinare alla realizzazione del Parco Urbano del Paglia

Gli studenti puliscono e riscoprono un tratto della "Selciata dei Cappuccini"

In barba al commissario

Tagliare, sanare o lasciare: è il giorno dell'improrogabile Consiglio del riequilibrio. Mercoledì 20 ottobre Orvietonews.it seguirà la seduta con frequenti flash in diretta

Sul concerto anche un'interrogazione della consigliera Belcapo

Orvieto e il suo Bilancio

20 ottobre 2010 - Flash dal Consiglio Comunale. La relazione del Sindaco Concina - Disavanzo 2010 a 9 milioni e mezzo di euro da sanarsi con alienazioni. Iter ex Piave da definirsi entro il 2011. Derivati.

L'intervento del Presidente del Consiglio Comunale. Frizza annuncia il suo voto favorevole al bilancio e al documento di Concina

Gli assenti

Alcuni interventi e la replica del sindaco

Dichiarazioni di voto. Tonelli vota a favore e strappa il documento del centro sinistra. Passano le linee programmatiche 11 a 6

Flash dal Consiglio Comunale. Il Bilancio dell'assessore Romiti. Passa il Bilancio e l'anatra zoppa non c'è più

LINUX DAY 2010 - sabato 23 ottobre al Centro Studi. Linux e Scuola per un "cantiere di libera cultura"

"La serva padrona" di Giovanni Battista Pergolesi al Santa Cristina di Porano sabato 23 ottobre

"Il PDCI e il centro sinistra espellano i consiglieri favorevoli alla Giunta Concina": duro dissenso della segreteria provinciale di PRC

Ambiente. 150 studenti di Narni in visita all'Oasi di Alviano

Le linee di indirizzo per il risanamento del Comune di Orvieto

Il PD Orvieto si prepara all'espulsione di Frizza e Meffi: "Finalmente il Partito Democratico può ripartire da una base di maggiore chiarezza"

Un Assessore in mezzo ai giovani

De Sio: "La maggioranza conseguita è il frutto di un'assunzione piena di responsabilità"