cultura

"Le Vie dei Presepi" inaugurano il Natale Bagnorese

mercoledì 6 dicembre 2017
"Le Vie dei Presepi" inaugurano il Natale Bagnorese

La Pro Loco e il Comitato Permanente Processione Venerdì Santo, con il patrocinio del Comune di Bagnoregio, i preziosi consigli del parroco don Marco Petrella e la disponibilità di tante associazioni che operano nel territorio, hanno organizzato al meglio una serie di iniziative per regalare a tutti un centro storico pieno di suggestioni in occasione del Natale.

"E’ bello - afferma il sindaco Francesco Bigiotti - vedere la nostra comunità così viva e pronta a mettersi in gioco per realizzare iniziative che, ne sono certo, saranno gradite ai bagnoresi ma anche a tanti visitatori e curiosi. Ringrazio la Pro Loco per il lavoro svolto, il parroco don Marco Petrella, le associazioni che hanno partecipato e il Comitato Processione Venerdì Santo che ci regalerà quest’anno l’esperienza di un villaggio natalizio. Le idee di tutti sono preziose per rendere più ricco e accogliente il nostro paese e facendo squadra è possibile realizzare cose straordinarie, come lo sarà questo Natale bagnorese”.

Il cosiddetto Ponte dell'Immacolata è il momento che segna l’inizio delle feste natalizie. Giovedì 7 dicembre, alle ore 16, la Pro Loco inaugura il "Natale Bagnorese", con l’accensione de "Le Vie dei Presepi’. Le varie associazioni operanti sul territorio hanno realizzato una riproduzione della Natività per le vie del paese. Venerdì 8 dicembre la Pro Loco riscalda l’atmosfera con quello che ormai è diventato un classico: i "Mercatini di Natale" nel centro storico.

Domenica 10 dicembre alle 16 ancora un appuntamento con la tradizione con il lancio della Mongolfiera di San Lucia e la messa nella chiesa di Santa Lucia. I Mercatini replicano domenica 17 dicembre con l’arrivo di Babbo Natale. Mentre il pomeriggio di venerdì 22 dicembre alle 16 Santa Claus incontra i ragazzi delle scuole all’Auditorium Taborra. La notte di sabato 30 dicembre infine è previsto il Concerto di Natale nella Cattedrale di San Nicola V (ore 21).

"L’obiettivo che come Pro Loco ci siamo dati quest’anno - afferma la presidente della Pro Loco Fiorella Fraticello - è stato quello di unire il paese, le varie associazioni, e realizzare un programma di eventi e iniziative sotto il titolo unico di Natale Bagnorese. Come Pro Loco ci occupiamo direttamente dei Mercatini, del lancio della Mongolfiera di Santa Lucia e dell’arrivo di Babbo Natale che quest’anno scenderà dall’alto su piazza Cavour. Le vie dei Presepi ha invece messo in gioco diverse associazioni e ringraziamo tutti per la collaborazione”.

In Piazza Luigi Cristofori, per la prima volta, sarà possibile visitare un vero e proprio villaggio natalizio da venerdì 8 dicembre a lunedì 8 gennaio. “Abbiamo curato tutto nei dettagli – racconta Giordano Fioco, presidente del Comitato Permanente Processione Venerdì Santo -. Ad accogliere tutti ci sarà un grande albero, posizionato al centro della piazza. Nella chiesetta di San Martino invece è stato allestito il Presepe delle Fiaccole. Realizzato negli anni Novanta da artigiani bagnoresi non è stato più esposto per venti anni. Un ritorno emozionante quindi e molto atteso.

Su tutta la piazza luci e musica e per riscaldare l’atmosfera abbiamo ideato al Dolce Stand – dove trovare cioccolata calda, vin brulè e molto altro -. Un modo per raccogliere fondi a sostegno del Comitato e stare insieme. Per chi verrà all’accensione del villaggio venerdì 8 dicembre alle 16.30 è previsto un dono in omaggio. Una candela natalizia che doneremo come gesto d’augurio dopo la benedizione dell’albero da parte di don Marco".

Tutto questo mentre a Civita di Bagnoregio martedì 26 e sabato 30 dicembre e poi lunedì 1, sabato 6 e domenica 7 gennaio andrà in scena uno dei Presepi Viventi più belli d’Italia. Uno spettacolo straordinario reso possibile grazie al prezioso lavoro della Sezione Croce Rossa di Bagnoregio e Lubriano che per il terzo anno per volontà dell'Amministrazion Comunale si occuperà di far vivere questa tradizione. "Almeno dieci - anticipanop - i quadri rievocativi che fanno da contorno alla grotta dove nasce Gesù, all’inizio un piccolo suq arabo proietta i visitatori nel mondo di oltre duemila anni fa, un castrum romano perfettamente riprodotto, un accampamento di pastori arabi, botteghe artigiane d’epoca e le residenze dei nobili dell’epoca accompagnano i visitatori fino alla natività sapientemente allestita e particolarmente suggestiva.

Fuochi e fiaccole, quando cala la sera, riempiono gli occhi di luci e colori sorprendenti, dove ogni angolo dell’antico borgo sembra trasformarsi e prendere vita, gli odori delle spezie avvolgono i visitatori in una atmosfera unica e straordinaria, l’aria si contamina di suoni e rumori diversi a volte contrastanti quasi a voler ricordare che il più grande evento della storia cristiana si è compiuto in una terra aspra e lontana. La Croce Rossa Italiana si è impegnata ad organizzare il Presepe ed anche quest’anno si è prefissa uno scopo sociale importante destinando gli eventuali guadagni all’acquisto di presidi e ausili sanitari da mettere a disposizione della popolazione.

Il Sindaco Francesco Bigiotti e la sua Amministrazione insieme alla Croce Rossa Italiana di Bagnoregio e Lubriano hanno voluto spingere l’asticella della sicurezza sanitaria urbana e della solidarietà ancora più in alto auspicando anche l’installazione di stazioni d’emergenza su tutto il territorio comunale, frazioni comprese, in grado di unire mezzi di comunicazione d’emergenza, sicurezza fisica, videocontrollo e salute. Questi sistemi avanzati permettono la localizzazione immediata, una guida sicura e qualificata nelle prime situazioni emergenziali e la disponibilità di un defibrillatore semiautomatico (presidio DAE) per un paese cardioprotetto". 

Commenta su Facebook

Accadeva il 15 novembre

Il disco dei Cherries alza il sipario sulla nuova stagione del Teatro Santa Cristina

Il Vetrya Corporate Campus si amplia. Nuove aree e servizi aperti alla comunità

"Stop discarica". Assemblea pubblica al Centro Anziani di Ciconia

Il Comitato Civico per il Diritto alla Salute-Art.32 chiede un'adeguata risposta sanitaria

La rosa, le spine

Motore in avaria, aereo rientra in aeroporto: paura per famiglia orvietana

Ramona Aricò ci crede ed incoraggia la Zambelli Orvieto

"Gli Etruschi parlano". Presentato a Paestum il progetto in realtà aumentata

Non applicazione della quota variabile della Tari alle pertinenze

"Le città del futuro", anche Vitorchiano a Montecitorio

A "Cuochi d'Italia", Valentina Santanicchio si aggiudica la vittoria sul Veneto

Danza e teatro, al Boni "Tempesta" e "La Giara. Un meraviglioso regalo"

A Villa Umbra, gli stati generali su scuola e sistema di istruzione e formazione professionale

Accattonaggio molesto, CasaPound avvia una raccolta di firme

Accesso ai bandi europei, si rafforza la collaborazione tra scuola ed Anci Umbria

"Legalità, mi piace". Oltre 300 studenti delle superiori partecipano all'evento di Confcommercio

False "Catene di Sant'Antonio" di WhatsApp. L'appello di Polizia Postale e Sportello dei Diritti

Il questore di Terni in visita al Comune di San Venanzo

Il Comune stanzia 116.000 euro per asfaltature e installa pannelli luminosi con limiti a 50 km/h

Lotta al tumore al pancreas, il Comune s'illumina di viola

Via ai lavori di pavimentazione sulla strada statale 205 "Amerina"

Civita di Bagnoregio e Gubbio, due casi di studio per Orvieto

Weekend intenso per l'Orvieto FC. Esordio in campionato per i Giovanissimi

Giornata dei Diritti dell'Infanzia, l'artista Salvatore Ravo realizza un murale per la Festa dell'Albero

Nuova ondata di furti, impegno congiunto tra istituzioni e carabinieri

Alessandro Carlini presenta "Partigiano in camicia nera. La storia vera di Uber Pulga"

Due giorni di appuntamenti per la sesta edizione per "Olio diVino"

La "Festa dell'Olio" di Montecchio compie 42 anni

A 12 anni dalla scomparsa, Orvieto ricorda Padre Chiti. Il programma delle celebrazioni

Dal Bianconi al Rivellino, piovono spettacoli nella Tuscia dei teatri

Le ragioni del No. Incontri a Orvieto, Acquapendente e Castel Giorgio

La Fondazione per il Csco è di nuovo accreditata quale agenzia formativa presso la Regione

Al Teatro dei Calanchi è di scena "Abdullino va alla guerra"

Bandiera verde a "Il Secondo Altopiano", qualità e impegno quotidiano per l'agricoltura naturale

Alessandro Benvenuti torna al Boni da protagonista con lo spettacolo "Chi è di scena"

Approvata la convenzione per istituire l'Ufficio speciale ricostruzione post sisma 2016

La Scuola dell'Infanzia di Pantalla dedica un'aula alla "maestra Barbara"

Le eccellenze dell'Umbria in vetrina alla Borsa internazionale del turismo enogastronomico

Iniziati i lavori alla scuola di Giove, 205 studenti trasferiti a Guardea e Penna in Teverina

Psr 2014-2020, operativi i cinque Gal dell'Umbria, a disposizione 32 milioni di euro per sviluppo locale

XXXIV Trofeo delle Regioni, convocati otto nuotatori della Uisp Orvieto Medio Tevere

Geotermia, chiesto un incontro al Mise. Nevi: "L'Umbria non ha bisogno di rinvii"

Geotermia, il centrosinistra si spacca. Fiorini: "Giunta e seguaci hanno già deciso"

Scuola, approvato il Piano provinciale offerta formativa e programmazione 2017-2018

Undicesima seduta del 2016 per il consiglio comunale. In 23 punti l'ordine del giorno

A Ficulle torna "Olio diVino". Due giorni di degustazioni, musica e convegni

Gestione dei rifiuti, Rotella (Porano Bene Comune) interroga l'amministrazione

Geotermia al Bagnolo. Ambientalisti cauti: "C'è poco da esultare"

Cambio al vertice della Cro. Comitato risparmiatori: "Disponibili al confronto"