cultura

"Speciale Marchesini" su Raitre a cura di Pino Strabioli. Al Mancinelli, "Orvieto per Anna"

martedì 14 novembre 2017
di Davide Pompei
"Speciale Marchesini" su Raitre a cura di Pino Strabioli. Al Mancinelli, "Orvieto per Anna"

"La comicità non è superficialità, è la forma più alta di espressione. Naturalmente qualcosa devi aver conosciuto, attraversato, per avere la visione del contrario, dell’ombra delle cose e fare l’acrobazia della risata che è una capriola nel vuoto". Acrobata superba, Anna Marchesini ha lasciato in dono un campionario infinito di frasi e personaggi – su tutti la Flora, ma anche la signorina Carlo e la sessuologa Merope Generosa – a cui può attingere chi è in cerca di evoluzioni.

All'anima perfezionista del Trio – autrice prima ancora che attrice, lettrice prima ancora che scrittrice – e ai suoi mille volti, Raitre dedica "Parlo da sola. Speciale Anna Marchesini", che più che un documentario, vuole essere uno spettacolo in due seconde serate. La prima, venerdì 17 novembre alle 23 incentrata sulla figura dell'attrice di teatro e tv e la sua arte. La seconda, venerdì 24 novembre, stessa ora, dedicata alla sua passione per la scrittura e al fortunato sodalizio con Massimo Lopez e Tullio Solenghi, fresco autore quest'ultimo di "Bevi qualcosa, Pedro! Più che un'autobiografia un'autotriografia" (RaiEri), ospiti, insieme, domenica 12 novembre di "Che tempo che fa".

Una ricchezza espressiva che rivivrà grazie a irresistibili sketch, immagini di repertorio, anche inedite per la tv, animazioni grafiche, e nel racconto e nei ricordi, raccolti da Pino Strabioli, dei tanti che hanno conosciuto e amato Anna e il suo nome palindromo. Non solo quelli che per dodici anni, sul palco, sono stati i suoi compagni di viaggio. Da Virginia Raffaele a Pippo Baudo, dalla sorella Teresa Marchesini a Serena Dandini, da Piera Degli Esposti a Gina Lollobrigida, passando per Lorenzo Salveti, Rodolfo Di Giammarco, Carlo Freccero e Michele Rossi, fino ad arrivare agli allievi dell'Accademia d’Arte Drammatica "Silvio D'Amico".

Un tributo dovuto che arriva a ridosso della data - "quel 18, o forse 19 del mese" - in cui Anna Marchesini avrebbe compiuto 64 anni. Sabato 18 novembre, in ogni caso, l'appuntamento è alle 21 al Teatro Mancinelli per la serata-spettacolo, semplice e speciale, carica di significati ma senza forzature, "Orvieto per Anna" che, in equilibrio tra emozione e leggerezza, alza ufficialmente il sipario sulla nuova stagione di prosa a lei interamente dedicata e idealmente ispirata alla sua frase "Si alzò la vela e la nave partì".

"Anna – anticipa Pino Strabioli, membro del rinnovato CdA di TeMa a cui è stata affidata la responsabilità della direzione artistica del Teatro Mancinelli – verrà ricordata nella sua città, con la sua città che le doveva qualcosa". In quel teatro che non l'ha mai vista recitare, ma che l'ha fatta innamorare del mestiere che l'ha resa “celebre, unica, indimenticabile. Un appuntamento per cercare di svelare e onorare l'ironia e la complessità della sua anima pensante". A dare voce alle parole del romanzo "Il terrazzino dei gerani timidi", edito da Rizzoli, giovani attori orvietani.

Perla Ambrosini, Livia Bartolucci, Giorgio Cantarini, Riccardo Pieretti, Alessio Renzetti interpreteranno letture sulle note dell'Orchestra della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole". Contributi video della carriera di Anna si alterneranno a un filmato realizzato dagli studenti del Liceo Artistico di Orvieto, mentre Alberto Melone e Giulia Trippetta, due suoi ex allievi dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio D'Amico" di Roma, interverranno con un loro omaggio. Attesa, una sorpresa.

"Orvieto per Anna", a cui parteciperanno anche Gianni Marchesini e Laura Sega, è a cura di Chiara Ridolfi e Pino Strabioli, che condurrà la serata realizzata in collaborazione con Perugina e preceduta alle 20 al Foyer del Teatro da un dolce "Live Show" a cura del Maestro Cioccolatiere, con possibilità di degustazione delle golose creazioni. I biglietti, richiestissimi, saranno disponibili da giovedì 16 novembre al costo di 15 euro (posto unico), ingresso gratuito per i soci TeMa. Anna per Orvieto, Orvieto per Anna.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni:
Botteghino del Teatro Mancinelli
0763.340493 (giovedì e venerdì, dalle 10 alle13 e dalle 15 alle 18; sabato dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 21) – biglietteria@teatromancinelli.it
www.teatromancinelli.com

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 febbraio

Escursione nel Parco Fluviale del Tevere, tra il Campione e la Canepaccia

"Orvieto is our home". Non dobbiamo deluderli…

In tanti all'Unitre per l'incontro con la Guardia di Finanza

In arrivo l'Isola Ecologica comunale, dalla Regione 200.000 euro

"Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo" al Teatro Comunale

Sei totem per la sicurezza e la "cardio-protezione" del paese

Unione Intercomunale del Trasimeno, "il territorio c'è"

Orvieto e Allerona in onda su "Sereno Variabile", fra tradizioni e bellezze

Frecciarossa Perugia-Milano: 3.200 prenotazioni. Chianella: "Numeri straordinari"

Riparto fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 milioni di euro

"Un sorriso per Raffaella. I clown di corsia arrivano a Orvieto!"

Quattordici "occhi" sul territorio. Potenziato il sistema di video-sorveglianza

Intitolate ad Eugenio Fumi, piazza e area di ricerca e sviluppo in Vetrya 2

Via agli incontri per la Cabina di regia per la programmazione della rete scolastica

Orvietana in pausa. Il Campionato riprende il 25 febbraio

Differenziata, novità in vista. Per i commercianti c'è tanto da migliorare

Carta Tutto Treno, "la strada è quella del reddito individuale"

Wine Show, da Orvieto a Todi. "Prendere impegni era un salto nel buio"

Chiusura dell'Archivio di Stato, la palla ora passa al Ministero

Rti avanza richieste economiche al Comune, la questione approda in Consiglio

Contratto di fiume Paglia, sì del consiglio al secondo report intermedio

Destinazioni d'uso per Villa Valentini e Casale Trentavizi. Strade al demanio, sì del Consiglio

Centro storico in affanno, ma il Consiglio boccia la mozione e non torna indietro

Sì del Consiglio alla mozione che dice no a impianti geotermici

"Vincere la sfida del lavoro significa sostenere la cultura agricola della Tuscia"

"Il Modello Civita deve servire da traino a tutto il resto della Tuscia"

Comitato pendolari Orte: "Siamo alla frutta"

Borgo Hescana, ancora nessuna videosorveglianza. Olimpieri (IeT): "Solite promesse non mantenute"

Tra Oasi e Castello di Alviano, un "Tandem" di bellezze in concorso fotografico

Roberto Ciufoli da solo si moltiplica. Sul palco del Mancinelli arrivano i suoi "Tipi"

Discarica "Le Crete", le minoranze chiedono la convocazione della Commissione speciale di studio

"Le Grandi Firme della Tuscia". In distribuzione il quinto numero dell'aperiodico di Letteralbar

Orvieto Fc al PalaPapini contro il Montebello. Nobuyuki Hayashi traccia il punto

Un volo troppo lungo

Blitz della polizia contro la banda dei tir, trovato un mezzo rubato alla ditta Ciotti

Vetrya incrementa i ricavi del 54%

Furto nelle campagne orvietane, ladri in fuga con trattore e salumi

Partenariato tra Allerona e Castel Viscardo per la promozione di prodotti agro alimentari filiera corta

La differenziata sale al 75%, Castel Viscardo nella top ten dei Comuni più virtuosi

Emergenza terremoto, via al dialogo per salvare il patrimonio dell'Umbria

Dal 21 febbraio, Urp e Anagrafe di Orvieto Scalo aperti solo di martedì

Piazza della Pace, via ai lavori di riqualificazione delle strutture

"It's time. Questo è il momento!!!". Orvieto Fotografia-Convention FIOF fa tredici

"Scolar-mente". Al Csco incontro su "Matematica e metodo scientifico"

Province, Lattanzi: "Il Governo fermi i tagli e dia risorse agli enti, ricorso al Tar contro provvedimenti non costituzionali"

Variati (Upi): "Manca un miliardo e 300 milioni, aspettiamo il Governo fino a fine febbraio, poi esposti in procura"

Bando speciale servizio civile, 208 volontari richiesti per progetti di assistenza alla popolazione colpita dal sisma

Uisp Scherma, il Trofeo Pegaso fa centro. Tutti i premiati

Tesori nascosti tornano alla luce, riscoperto l'Ambulacro sotterraneo

Acque e seno