cultura

"Sulle Tracce del Mistero. Una settimana dedicata a ignoto, mistero e paranormale"

mercoledì 18 ottobre 2017
di Davide Pompei
"Sulle Tracce del Mistero. Una settimana dedicata a ignoto, mistero e paranormale"

È dedicata a ignoto, misteri e paranormale, a tutto ciò che risulta contrario alle leggi della fisica e agli assunti scientifici ma che è misurabile con il metro della suggestione, la settimana che porta "Sulle Tracce del Mistero", iniziativa ideata dall'omonima associazione e curata dal Gruppo di Ricerca Prisma con la collaborazione di ArcheoTuscia e il patrocinio del Comune di Viterbo.

Giunta alla sua quarta edizione, la manifestazione trova terreno fertile in un luogo ricco di storie come questo lembo d'Italia e degna cornice nella ex Chiesa di Santa Maria della Salute di Viterbo, dove saranno proposti otto incontri ad ingresso libero che spaziano su temi legati al mondo dell'invisibile, ai misteri della vita e dell'uomo, da indagare e tentare di capire.

La ribattezzata "Settimana del Mistero" si è aperta domenica 15 ottobre con l'incontro dedicato a "Limiti e potenzialità della Ricerca di Frontiera. Ghost hunters, ricercatori improvvisati e studiosi depressi: ci sono ancora reali speranze per una ricerca costruttiva sul mondo dell’invisibile?", a cura della giornalista freelance romana Caterina Berardi, che da oltre trent'anni ha fatto della Tuscia la sua residenza.

Lunedì 16 ottobre è stata la volta di "Investigazioni, metodi e risultati del Gruppo Prisma. Ampia panoramica sulle principali indagini con approfondimenti: come erano ieri, come sono oggi, e come saranno domani". Martedì 17 ottobre, invece, spazio a "I Registri Akashici e la via alla indipendenza spirituale conoscere, o meglio riconoscere, le scelte fatte dalla propria anima e vivere finalmente in armonia con il Tutto" in compagnia di Cristina Vignato, esploratrice dell'anima.

"Montecchio: storia di streghe e di miti dalle streghe alle figlie della luna, tutti i misteri del Bosco Esoterico di Montecchio" è il tema dell'incontro atteso per mercoledì 18 ottobre alle 21, con Pier Isa della Rupe che per anni ha raccolto testimonianze, racconti degli anziani e documenti antichi. A tutto questo ha aggiunto le sue visioni, sensazioni, paure e desideri, riportando alla luce i misteri custoditi nei luoghi sacri alle cosiddette Figlie della Luna, "donne selvatiche", bellissime e nient'affatto crudeli che abitavano, e ancora abitano, il vicino colle di Montecchio".

Con lei, l'attrice Manuela Miscioscia "Athena" che "oltre a lavorare a teatro, ama profondamente Madre Terra e studia da anni le proprietà curative delle erbe". Giovedì 19 ottobre alle 21 tocca a Giancarlo D’Alessandro, ex medico militare, con la passione per l'ufologia da più di quarant’anni affrontare il tema "Esistono ancora gli UFO? Riflessioni su avvistamenti e casi recenti", presentando così il Museo Ufologico di Bagnoregio, il primo in Italia dedicato agli oggetti volanti non identificati, da lui realizzato.

Si prosegue venerdì 20 ottobre alle 21 con "Dimensioni invisibili e ultraterrene", una serata con la sensitiva Aradia, per contatti con i mondi invisibili e sperimentazioni col pubblico. "Studi e indagini di creature impossibili. Il Big Foot, lo Yeti, il Mostro di Loch Ness, l'Uomo Falena, il Chupacabras, creature misteriose della Tuscia e dintorni: incontri con esseri incredibili, misteri di criptozoologia... e non solo" nella serata di sabato 21 ottobre alle 21.

L'indomani, domenica 22 ottobre alle 10.30, spalanca le porte della conoscenza al "Tour del Mistero", guidando i più curiosi nel mondo degli Etruschi con la visita su prenotazione alla Necropoli di Castel d'Asso, in compagnia della sensitiva Aradia. Nel pomeriggio, infine, l'appuntamento è alle 18 con "I Mondi Segreti dello Sciamano, viaggio interiore attraverso la Natura, nel misterioso Mondo di Sotto, di Mezzo e di Sopra" con Katia Ferrari, ricercatrice e operatrice di sciamanesimo e taumaturgia essena, spiritual coach, operatrice Theta Healing, naturopata olistica specializzata in medicina tradizionale cinese, floriterapia, telesegmentometria funzionale, riflessologia emozionale e cinese.

Per ulteriori informazioni:
info@sulletraccedelmistero.it

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 novembre

Tanta Umbria, ancora poco Orvietano nell'Atlante dei Cammini d'Italia

Mostrare per esserci, il progetto di cartellonistica per rifondare sulla bellezza Salci

Chiusa la fase congressuale del Pd, Scopetti confermato segretario

Pendolari sul piede di guerra: "Il futuro dei treni a Orvieto e il silenzio degli amministratori"

Tari, tariffe corrette e conformi alla normativa. Creta: "Non ci sono stati errori"

L'Orvietana punta il Castel Del Piano per riscattarsi dalla sconfitta

A Magione si corre l'Individual Race Attack, tanti orvietani al via

La Filarmonica festeggia Santa Cecilia. Concerto al Teatro Concordia

Parlare di violenza sulle donne per cambiare prospettiva. In Biblioteca, tre appuntamenti

Visita Pastorale del vescovo Benedetto Tuzia. Il decreto di indizione

Alla Rocca dei Papi, conferenza sul genio di Michelangelo

"Orvieto in Philosophia". Per la città della sapienza, Festival di Filosofia in Dialogo e Decade Kantian

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

Scuole, Variati (Upi): "Del totale dei fondi generali solo il 14 per cento destinato alle Superiori"

Ladri in azione in pieno giorno. Paura sull’Alfina

L'Università dell'Arizona presenta il progetto del Museo Archeologico "Poggio Gramignano"

In tanti agli Stati generali della Scuola. Bartolini: "Temi vitali per il futuro dei nostri giovani"

Anas, investimenti per quasi 200 milioni di euro per servizi di progettazione definitiva e fattibilità tecnico-economica

Monte Peglia e Provincia Autonoma di Bolzano, esperienze a confronto per il riconoscimento Mab Unesco

"La Natività ad Orvieto". Decima edizione per il concorso dei presepi, come partecipare

Al Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, si presenta il volume di Lucio Riccetti

Giornata di studio su gestione pazienti con Bpco, integrazione Ospedale-Territorio

Al Museo Emilio Greco si presenta il volume "Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica"

Liberati (M5S): "Alta velocità? Poco chiare le risorse, Umbria tagliata fuori dalle opportunità"

Sostanze tossiche, rischio sismico. Consegnata la diffida ai sindaci

"100 Mete d'Italia", riconoscimenti a Monteleone d'Orvieto e Civita di Bagnoregio

"Il Tabarro" di Puccini risuona al Museo della Navigazione nelle Acque Interne

La Quercia

"Non fate come me". A Caffeina Incontri, l'esordio letterario di Massimiliano Bruno