cultura

La festa di Santa Perduta si unisce a UmbriaMICo

domenica 20 agosto 2017
La festa di Santa Perduta si unisce a UmbriaMICo

La festa di "Santa Perduta" si tiene a Orvieto il 27 agosto (giardini di San Giovenale) per iniziativa dell'associazione Radio Orvieto Web. Sarà l'occasione per raccogliere voci e riflessioni, storie di vita raccontate ai microfoni della radio da migranti di antico e nuovo insediamento, che alimenteranno il programma "Aprite le città": 8 puntate che Radio Orvieto Web ha progettato per dare un contributo alla preparazione di UmbriaMiCo - Festival del Mondo in Comune, organizzato dall'ong Tamat per il giugno del prossimo anno. Una manifestazione (in 7 località dell'Umbria - ) finalizzata a sensibilizzare la popolazione sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) proclamati dall'Onu con scadenza 2030.

“Aprite le città” vuole « farci misurare con storie diverse che guardino a quello che succede intorno » spiega Giacomo Mencarelli, dell'associazione culturale Radio Orvieto Web, tra gli ideatori del programma insieme a Andrea Caponeri e Alessandra Talamoni - «aprire tante porte per raccogliere dalla viva voce di chi, per gravi problemi politici, sociali e/o economici, ha fatto la difficile scelta di lasciare la propria terra, di chi si sposta dal luogo in cui è nato, cambia città, Stato, continente in cerca di lavoro, pace o, come si dice in questi casi, fortuna».

Il programma in dettaglio di domenica 27 agosto 2017:

ore 17.30 Picnic: smerendata collettiva stravaccati sull'erba, con le offerte dei Devoti della Santa e presentazione della trasmissione "Aprite le città"

ore 19.30 Canzoni Al Tramonto con Simone Stopponi & Francesca Dragoni

ore 21.30 Mauro Ermanno Giovanardi (La Crus) in concerto con Marco Cosma Vignera Carusino

A seguire B-Sonanze Dj Set con Diggeienzo & djmaurovecchi

 

 

 

Commenta su Facebook