cultura

Tre torchi per l'arte. Calcografia, xilografia e litografia nell'ex chiesa di Sant'Anna

lunedì 17 luglio 2017
Tre torchi per l'arte. Calcografia, xilografia e litografia nell'ex chiesa di Sant'Anna

Ha aperto i battenti sabato 15 luglio, con la Notte VerdeBiancaRossa, l'evento a cura dell'associazione Officin'Arte e dell'Amministrazione Comunale di Città della Pieve, una vera bottega d'arte nel cuore della città. Nell'ex chiesa di Sant'Anna (mercato coperto) artisti e appassionati delle tecniche incisorie si sono raccolti intorno ai tre torchi costruiti da Antonio Seccia. Torchi progettati e costruiti da Seccia e perfettamente funzionanti che consentono la realizzazione di calcografie, xilografie, linoleografie e anche litografie.

Sicuramente il torchio litografico è stata, e sarà nei prossimi giorni, la vera star dell'evento; ultimo esemplare prodotto in maniera artigianale è stato inaugurato e "battezzato" dall'artista Franco Bellardi con una pietra realizzata appositamente per l'occasione, in diretta curiosi e appassionati hanno potuto seguire e scoprire tutte le fasi della litografia; e la star ha fatto il suo dovere: perfettamente funzionante ha prodotto una prima tiratura.

Tiratura accolta con grande pathos - fiato sospeso, occhi fissi sulla barra che scorre sopra la pietra e infine un applauso liberatorio non appena i maestri hanno scoperto il foglio stampato. Presenti all'evento insieme a Bellardi anche Cosetta Palazzoni, David Petri, Viviana Menghini, Marilena Cagliarelli e Gaetano Fiacconi che si sono alternati ai torchi con matrici in metallo, legno e linoleum. Il Maestro Seccia ha coadiuvato tutti gli artisti nella realizzazione delle opere e accolto i visitatori raccontando le fasi e la storia della stampa d'arte. Una sacralità intensa di bellezza ed arte ha riempito ancora una volta lo splendido contenitore di Sant'Anna, all'interno del quale si snoda un percorso espositivo e didattico.

Una valanga di spettatori ha aspettato le tirature successive e ogni volta che la stella dei torchi o la vite della pressa girava volti e cuori si fermavano fissi sulla carta, in attesa della magia ultima della stampa, per accogliere - pieni di meraviglia - i risultati finali. L'arte incisoria da sempre affascina per l'imprevedibilità del risultato e per la complessità delle fasi che trasforma in un rito tutto il percorso. Percorso-rito che a Sant'Anna è godibile per intero fino a ricostruirne una storia dalle origini - con la stampa su matrice di legno - a quelle più moderne - metallo e pietra.

David Petri, nel ringraziare Seccia all'apertura dell'evento ha detto: "Antonio è un bambino che ama costruirsi i giocattoli e, pieno di generosità, ci invita giocare con lui"; la generosità verso gli artisti e verso Città della Pieve - a cui ha regalato questo momento di grande valore culturale - è un segno distintivo nel percorso di Antonio. Fino a domenica 23 luglio, tutti i giorni i sei artisti - accompagnati da Seccia - produrranno in diretta le loro opere, una occasione per entrare nel mondo della stampa d'arte e con la stessa meraviglia dei bambini assecondare il gioco.
 

 

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 novembre

Un Lucca inarrestabile piega Azzurra Iemmeci 63 a 47

20 novembre, Giornata mondiale dell'Infanzia: in Italia non tutto è da festeggiare

Pendolari: il nuovo orario non tiene fede agli impegni. Gli amministratori si mobilitino per salvare il salvabile

Altra Città presenta un'interpellanza sui disagi del nuovo orario e sollecita il Consiglio Comunale aperto richiesto dai pendolari

Le biblioteche come servizio per gli amministratori locali: seminario di formazione/informazione. Mercoledì 21 novembre a Palazzo dei Sette

I problemi dei pendolari orvietani in un ordine del giorno del gruppo misto provinciale di Sinistra Democratica

Emma Dante a Orvieto per 'Migrazioni' con 'Il festino': storia di un'esistenza difficile

Basket. Colpo di scena in Azzurra Iemmeci: Angelo Bondi subentra in panchina a Massimo Verdi

Nuovo orario ferroviario, niente passi in avanti. Ora basta: i pendolari umbri in stato di agitazione

Concluse le semifinali di Sanremolab: ecco i quaranta ammessi in finale

Butto, aggiornato o riciclo integrato?

Gemellaggio in onore di sua maestà il Tartufo

Forza Italia Orvieto rilancia la battaglia contro la tassa del Consorzio di bonifica Val di Chiana

A fine novembre le 'Seconde giornate cardiologiche Orvietane' : un evento scientifico sempre più qualificato

'Sacro sono': musica ed enogastronomia di qualità per il Natale nell'Amerino. Presentata in Provincia la prima edizione

Servizio idrico: accelerare i tempi sulla nuova proposta di legge. Un odg del Consiglio provinciale

Eclatante vittoria della Coar femminile sullo Scheggia 10 a 4

Meteo

lunedì 20 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
21:00 4.2ºC 81% buona direzione vento
martedì 21 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.3ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 77% buona direzione vento
21:00 10.4ºC 95% buona direzione vento
mercoledì 22 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.4ºC 96% buona direzione vento
15:00 12.0ºC 96% buona direzione vento
21:00 11.1ºC 99% foschia direzione vento
giovedì 23 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.3ºC 94% scarsa direzione vento
15:00 14.1ºC 80% buona direzione vento
21:00 11.7ºC 97% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni