cultura

Mancano pochi giorni all'edizione 2017 di "WAO Festival"

mercoledì 12 luglio 2017
Mancano pochi giorni all'edizione 2017 di "WAO Festival"

Mancano appena pochi giorni all’inizio di "WAO Festival", l'evento che, come annunciato, da mercoledì 19 a domenica 23 luglio movimenterà l’estate a suon di musica, arte, cultura ed ecologia. Giunto ormai alla sua terza edizione, WAO si presenta quest’anno con un programma ancor più ricco, interattivo e multidisciplinare: cinque giorni di musica, workshops, seminari e laboratori creativi che si susseguirano per regalare al pubblico un’esperienza unica di consapevolezza, condivisione e creatività a stretto contatto con la natura.

Ad ospitare WAO Festival sarà nuovamente il Parco dei Sette Frati sul Monte Peglia, scrigno di bellezza ad elevato valore naturalistico e paesaggistico situato nel comune di San Venanzo. Protagonisti dell’evento, che secondo gli organizzatori accoglierà circa 2500 partecipanti da tutto il mondo, saranno alcuni tra i più interessanti nomi della scena elettronica contemporanea, per un totale di 85 artisti che diffonderanno sonorità psytrance e techno, accompagnate da note di jazz e rock per accontentare ogni gusto. Parallelamente, un’area dedicata ospiterà seminari e workshops volti ad approfondire le discipline più varie: crescita individuale, ecologia dello spirito, ma anche biocostruzioni, eco-architettura ed agricoltura sinergica.

Anche quest’anno l’atmosfera si prospetta dinamica ed internazionale. Il 46% delle prevendite è stato infatti acquistato all’estero, in 24 paesi, europei ed oltreoceano. Ma WAO, come sottolineano gli organizzatori, è molto più di una rassegna musicale. Il progetto, centrato sulla filosofia dell’ ”open source”, vanta una solida matrice etica e ambientale. Etica perché l’obiettivo è quello di costruire un laboratorio permanente, un cantiere culturale dove chiunque abbia la possibilità di scambiare conoscenze. Ambientale perché, oltre ad essere organizzato secondo le logiche del riciclo, dell’utilizzo di energia verde, del consumo di prodotti a filiera corta, WAO si rende direttamente promotore di iniziative come car sharing e turismo sostenibile, pubblicizzando percorsi ed escursioni a carattere storico, archeologico e naturalistico.

Per ulteriori informazioni e biglietti:

http://www.waofestival.org

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca