cultura

Apertura serale alla Necropoli di Crocifisso del Tufo, torna la "Festa dei Musei"

mercoledì 17 maggio 2017
di Davide Pompei
Apertura serale alla Necropoli di Crocifisso del Tufo, torna la "Festa dei Musei"

Musei, ma non solo, in festa per la Festa dei Musei. Dopo il successo dello scorso anno dedicato a "Musei e paesaggi culturali", nel fine settimana il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo torna a celebrare il patrimonio naturale e culturale. In continuità con il tema proposto dall'International Council of Museums per la Giornata Internazionale dei Musei di giovedì 18 maggio, la Direzione Generale Musei ha deciso di incentrare questa seconda edizione sul tema "Musei in Contes[x]t: raccontare l'indicibile nei musei".

"L'iniziativa – chiarisce – dà l'opportunità ai musei e ai loro visitatori di riflettere su quelle testimonianze del nostro patrimonio materiale e immateriale che per motivi politici, storici, ideologici, religiosi, etici o di identità sono state emarginate o addirittura escluse dall’esposizione museale e dal racconto al pubblico, divenendo così espressione di negazione e (auto)censura: il 'non detto', 'l’indicibile' appunto".

Diversificata per fasce di orario e target di pubblico, l'offerta di eventi culturali. La mattinata di sabato 20 maggio, dalle 9 alle 14, è in formato famiglie e ruota intorno a "Il patrimonio per i bambini". Il pomeriggio è dedicato invece a tecnici, curiosi e appassionati. A partire dalle 14 e fino all’orario di chiusura: "Il racconto del patrimonio", "Largo all'esperto", "Dietro il patrimonio". Al grande pubblico è dedicata la serata, con eventi che coinvolgono le arti ne "Lo spettacolo della cultura". Nel corso della giornata, gli orari e i costi di ingresso sono quelli ordinari. La serata, invece, coincide con la 13esima edizione della "Notte Europea dei Musei", che prevede tre ore di apertura serale straordinaria, al costo simbolico di 1 euro.

Domenica 21 maggio, invece, dalle 9 alle 20, al motto di "Il patrimonio per/di tutti" sarà un giorno di festa aperto ad ogni categoria di visitatore, libero di aderire a iniziative ispirate al tema della partecipazione al patrimoni, così come promosso dalla Convenzione di Faro del 2005. Nel corso della giornata, gli orari e i costi di ingresso sono quelli ordinari. L’elenco degli istituti – statali e non – che partecipano all’iniziativa e il dettaglio degli eventi proposti è disponibile e in continuo aggiornamento sul sito www.beniculturali.it/festadeimusei2017

Ad Orvieto, sabato 20 maggio, in occasione della Notte Europea dei Musei resterà aperta in via del tutto straordinaria, dalle 19 alle 22, la Necropoli Etrusca di Crocifisso del Tufo, dove alla fine del mese prenderà il via la terza campagna di scavo archeologico promossa dal Comune di Orvieto in collaborazione con il trust di scopo Sostratos, che finanzia le operazioni. La ripresa delle indagini ha come scopo la valorizzazione del sito ed una migliore comprensione dello sviluppo planimetrico di quella che viene considerata come una delle più importanti aree archeologiche aperte al pubblico della città.

Nell'Antiquarium della Necropoli intitolato all'archeologo Mario Bizzarri, che negli anni ’60 ne riprese le indagini, intanto, è visitabile fino a domenica 3 settembre la mostra "Gli Etruschi di Orvieto e gli oggetti del lusso aristocratico", che espone la ricostruzione della piccola tomba a casetta ed i preziosi elementi del corredo della cosiddetta tomba 203, databile alla fine VI secolo a.C. Quest'ultima ha restituito un ricchissimo corredo, che comprende alcuni monili in oro, almeno quattro vasi di produzione greca, buccheri ed elementi in bronzo. Ci sono buone possibilità che i rinvenimenti 2017 siano i protagonisti di un altro evento simile da tenersi entro la fine dell’anno.

Il Museo Archeologico Nazionale di Orvieto, invece, parteciperà alla "Festa dei Musei" e alla "Notte Europea dei Musei" proponendo nella giornata di sabato 20 maggio visite guidate alla mostra "L'intrepido Larth. Storia di un guerriero etrusco" alle 17 e alle 21. Il museo rimarrà aperto, inoltre, dalle ore 19.30 alle 22.30 e l'ingresso sarà al costo di 1 euro. Domenica 21 maggio, sempre alle 17, si ripeterà la visita guidata alla mostra.

Commenta su Facebook

Accadeva il 11 dicembre

"ValorePaese". Immobili in concessione, con la promessa di rinascita

Pronta la prima area di sgambatura per cani, già previste altre due

Cena degli Auguri di Natale ed assemblea generale per l'Unitre

Vetrya Orvieto Basket d'autorità in casa della capolista

"Questa nostra Italia". In tanti a Orvieto per l'ultimo libro di Corrado Augias

Pulcinella

Orvieto FC, la prima squadra ritorna in vetta. Momento magico per la società

Orvieto Comune Europeo dello Sport 2017, la tribuna dello Stadio ha il tetto bucato

Quella faccenda lunga della "Settimana Corta"

Comitato Pendolari Roma-Firenze: "Delusi dall'assessore Chianella"

L'Orvietana mette paura alla capolista

In Via Vecchietti torna il Mercatino di Natale della Solidarietà

Pagamento mensa e trasporti, il bollettino arriva a casa

Torna "Valner.In.A.Box", il regalo che non dimentica l'Umbria post sisma

"Campioni in Cattedra" con il Coni, Alessio Foconi alla Scuola Primaria "Barzini"

Gli studenti dell'Istituto Comprensivo a "Mezzogiorno in famiglia"

Televisori sintonizzati su Raitre, Orvieto in onda su "Geo&Geo"

Assemblea regionale di "Potere al Popolo Umbria"

XXV Convegno Internazionale di Studi su Storia e Archeologia dell'Etruria

Prestiti "ad occhi chiusi" in biblioteca per un invito alla lettura a sorpresa

Guasto meccanico all'ascensore del sottopasso ferroviario

In 350 sulla Rupe per la tre giorni di "Orvieto Tango Winter"

Consulta per il sociale e Consulta giovani al Villaggio di Natale con la mostra di pittura

Medaglia d'Oro alla Protezione Civile, sede umbra collegata per la cerimonia

Raffiche di vento e pioggia, si moltiplicano gli interventi dei Vigili del Fuoco

Giornata di studio all'Unitus, Lazio terreno fertile per il futuro