cultura

Affluenza record alla Mostra fotografica dedicata ai giovani, organizzata dalla Croce Rossa. Prorogata fino al 16 gennaio.

martedì 3 gennaio 2017
Affluenza record alla Mostra fotografica dedicata ai giovani, organizzata dalla Croce Rossa. Prorogata fino al 16 gennaio.

Già dai primi giorni, la Mostra Fotografica dedicata ai giovani "Dal sorgere dell’alba all’Infinito: i giovani e il futuro”, ha registrato un record di presenze di visitatori italiani e stranieri, anche considerando la centralità del luogo, piazza del Duomo, i quali hanno apprezzato questa mostra definendola unica, originale nel trattare un tema così attuale come il mondo dei giovani, organizzata dal Comitato di Orvieto della Croce Rossa Italiana, da un’idea di Maria Assunta Pioli e Maurizio Chiavari.

La mostra è stata allestita presso la splendida e suggestiva cornice della Chiesa di San Giacomo, con la splendida scenografia ideata dall'arch. Maurizio Chiavari, autore anche del manifesto della mostra fotografica e con l’aiuto dei Volontari della Croce Rossa di Orvieto. Sono circa 200 le immagini, catturate dall’obiettivo di Maria Assunta Pioli, anch’essa Volontaria della Croce Rossa e fotografa per passione, in giro per l’Italia con soggetti di varia nazionalità, che fermano un istante della vita giovanile, piena di serenità, gioia e spensieratezza, ma che sa essere concreta, attenta e altruista, contrastando tutti i mali che la società ci propone e ci impone, sfidandoci ogni giorno nelle nostre paure, ma senza perdere mai la speranza.

La speranza che è rappresentata dal presepe, realizzato dai Volontari della Croce Rossa Italiana di Orvieto, Stefano Stella e Pamela Casasole, da un’idea degli autori della mostra, in cui troneggia la facciata della Basilica di San Benedetto da Norcia, fortemente colpita dagli eventi sismici dei mesi scorsi. Il Presepe, come già detto, è stato realizzato proprio come segno di vicinanza e solidarietà alle popolazioni colpite dal terremoto nelle Marche, in Abruzzo, nel Lazio ed in Umbria, in un segno di speranza per il futuro.

La mostra è stata inaugurata giovedì 8 dicembre, presenti numerose autorità, dal Sindaco di Orvieto Giuseppe Germani, al Sindaco di Castel Viscardo Daniele Longaroni, i due Comuni che hanno patrocinato l’iniziativa, il Vescovo di Orvieto-Todi Mons. Benedetto Tuzia, la Presidente del Comitato di Orvieto della Croce Rossa Anna Petrangeli che ha tagliato il nastro, al nuovo assessore alla cultura del Comune di Orvieto Alessandra Cannistrà. All’inaugurazione si è anche registrata la presenza di altre Autorità civili, militari e religiose e, già dai primi giorni, è stato riscontrato un flusso interminabile di visitatori. Alcuni hanno voluto lasciare un pensiero prima di uscire:
- “Una mostra che guarda la futuro”;
- “Grazie per aver pensato ai giovani, nostro futuro”;
- “Estremamente interessante e coinvolgente”;
- “E’ una mostra eccezionale, folgorante che apre il cuore e la mente”;
- “Straordinaria”;
- “Un futuro pieno di fantasia e immagini indimenticabili”;
- “Complimenti per la cura nell’allestimento e la suggestione delle immagini che raccontano la vitalità dei nostri giovani”;
- “Messaggi di speranza e di amore. I nostri giovani sono il nostro futuro, per questo devono essere compresi, amati, aiutati”;
- “Un caldo abbraccio a chi riesce a portare un sorriso a chi ha bisogno soprattutto in un periodo così fragile per la Nostra Italia. Siete un simbolo di speranza per il domani. Grazie Croce Rossa Italiana”;
- “Uno sguardo sul mondo e sulla vita”.

Il percorso all’interno della mostra, è un viaggio di immagini suddiviso in macrosettori: le attività umanitarie e sociali, lo sport, la sicurezza stradale, verso il futuro e gli incontri dei giovani con il Santo Padre e, grazie alla concessione dell’organo ufficiale di stampa della Santa Sede “L’Osservatore Romano” sono esposte alcune fotografie che ritraggono i Papi: S. Giovanni Paolo II, Papa Benedetto XVI e Papa Francesco, proprio insieme ai giovani.

Oltre alle immagini, è possibile leggere poesie tratte dal libro: “Dialoghi nell’immenso”, scritto a quattro mani da Maria Assunta Pioli e Maurizio Chiavari edito dalla Casa Editrice “Armando Curcio Editore”, il cui ricavato sarà destinato ad iniziative umanitarie. Il libro è acquistabile in tutte le librerie e via Internet. Con questa idea gli autori del libro e della mostra vogliono far calare il lettore nell’atmosfera sobria ma anche frizzante, che avvolge ogni visitatore.

E in più, gli alunni della Scuola elementare di Castel Viscardo, hanno realizzato dei disegni, esposti nella parte centrale della mostra, che mostrano come i giovanissimi vedono il futuro. La Mostra fotografica dedicata ai giovani, dato il grandioso successo riscontrato, rimarrà aperta fino a lunedì 16 gennaio, con ingresso libero gratuito ed orario continuato.

 

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 giugno

Convegno sulla Grande Battaglia di Montegabbione del '44

A Benevento il 4° Festival della Poesia italiana della LietoColle. Tema privilegiato: "L'ustione nella poesia"

Presidio ospedaliero: scontento, petizioni, problemi su problemi. Ne parliamo con il consigliere regionale Fausto Galanello

L'interrogazione del cons. regionale Galanello sulle carenze dell'Ospedale di Orvieto e le criticità del modello socio-assistenziale comprensoriale

Preoccupazione di OCC per il depotenziamento del Day Hospital Oncologico dell'Ospedale di Orvieto. Chiesto un incontro al Direttore generale

Valorizzazione del Lago di Corbara. Passa per tre fasi la proposta orvietana di restyling

La Compagnia di Teatro Integrato “Amleto in Viaggio” al Festival di Cultura Contemporanea (Ac)Cenni 2010

Assemblea programmatica per l'associazione Promogest. Si parlerà di progetti, iniziative, consuntivi, prospettive

A Monteleone tutto pronto per la "Notte dei Luminari", festa caratteristica in onore dei Santi patroni Pietro e Paolo

Ieri, oggi e domani

Sciopero generale, venerdi 25 giugno l'Umbria si ferma per otto ore

Due viterbesi sospettati dei furti di Sferracavallo e Castel Viscardo

Criticità dell'Ospedale di Orvieto. Un gruppo di cittadini orvietani invita a sottoscrivere una petizione

GENTE CHE PASSA. Orvietani dal vero tratteggiati dalla penna degli alunni di una classe della media Scalza - Signorelli

SUPER BOY

LA  SIGNORA  DEI SOGNI

Acqua: una merce o un bene comune? Ne parla sabato Luca Martinelli di Altraeconomia

Meteo

sabato 24 giugno
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 30.0ºC 38% buona direzione vento
15:00 33.4ºC 31% buona direzione vento
21:00 22.5ºC 54% buona direzione vento
domenica 25 giugno
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 29.7ºC 46% buona direzione vento
15:00 31.8ºC 39% buona direzione vento
21:00 22.6ºC 69% buona direzione vento
lunedì 26 giugno
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 29.5ºC 41% buona direzione vento
15:00 33.4ºC 31% buona direzione vento
21:00 24.2ºC 61% buona direzione vento
martedì 27 giugno
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 30.7ºC 34% buona direzione vento
15:00 33.2ºC 27% buona direzione vento
21:00 22.0ºC 57% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni