cultura

Affluenza record alla Mostra fotografica dedicata ai giovani, organizzata dalla Croce Rossa. Prorogata fino al 16 gennaio.

martedì 3 gennaio 2017
Affluenza record alla Mostra fotografica dedicata ai giovani, organizzata dalla Croce Rossa. Prorogata fino al 16 gennaio.

Già dai primi giorni, la Mostra Fotografica dedicata ai giovani "Dal sorgere dell’alba all’Infinito: i giovani e il futuro”, ha registrato un record di presenze di visitatori italiani e stranieri, anche considerando la centralità del luogo, piazza del Duomo, i quali hanno apprezzato questa mostra definendola unica, originale nel trattare un tema così attuale come il mondo dei giovani, organizzata dal Comitato di Orvieto della Croce Rossa Italiana, da un’idea di Maria Assunta Pioli e Maurizio Chiavari.

La mostra è stata allestita presso la splendida e suggestiva cornice della Chiesa di San Giacomo, con la splendida scenografia ideata dall'arch. Maurizio Chiavari, autore anche del manifesto della mostra fotografica e con l’aiuto dei Volontari della Croce Rossa di Orvieto. Sono circa 200 le immagini, catturate dall’obiettivo di Maria Assunta Pioli, anch’essa Volontaria della Croce Rossa e fotografa per passione, in giro per l’Italia con soggetti di varia nazionalità, che fermano un istante della vita giovanile, piena di serenità, gioia e spensieratezza, ma che sa essere concreta, attenta e altruista, contrastando tutti i mali che la società ci propone e ci impone, sfidandoci ogni giorno nelle nostre paure, ma senza perdere mai la speranza.

La speranza che è rappresentata dal presepe, realizzato dai Volontari della Croce Rossa Italiana di Orvieto, Stefano Stella e Pamela Casasole, da un’idea degli autori della mostra, in cui troneggia la facciata della Basilica di San Benedetto da Norcia, fortemente colpita dagli eventi sismici dei mesi scorsi. Il Presepe, come già detto, è stato realizzato proprio come segno di vicinanza e solidarietà alle popolazioni colpite dal terremoto nelle Marche, in Abruzzo, nel Lazio ed in Umbria, in un segno di speranza per il futuro.

La mostra è stata inaugurata giovedì 8 dicembre, presenti numerose autorità, dal Sindaco di Orvieto Giuseppe Germani, al Sindaco di Castel Viscardo Daniele Longaroni, i due Comuni che hanno patrocinato l’iniziativa, il Vescovo di Orvieto-Todi Mons. Benedetto Tuzia, la Presidente del Comitato di Orvieto della Croce Rossa Anna Petrangeli che ha tagliato il nastro, al nuovo assessore alla cultura del Comune di Orvieto Alessandra Cannistrà. All’inaugurazione si è anche registrata la presenza di altre Autorità civili, militari e religiose e, già dai primi giorni, è stato riscontrato un flusso interminabile di visitatori. Alcuni hanno voluto lasciare un pensiero prima di uscire:
- “Una mostra che guarda la futuro”;
- “Grazie per aver pensato ai giovani, nostro futuro”;
- “Estremamente interessante e coinvolgente”;
- “E’ una mostra eccezionale, folgorante che apre il cuore e la mente”;
- “Straordinaria”;
- “Un futuro pieno di fantasia e immagini indimenticabili”;
- “Complimenti per la cura nell’allestimento e la suggestione delle immagini che raccontano la vitalità dei nostri giovani”;
- “Messaggi di speranza e di amore. I nostri giovani sono il nostro futuro, per questo devono essere compresi, amati, aiutati”;
- “Un caldo abbraccio a chi riesce a portare un sorriso a chi ha bisogno soprattutto in un periodo così fragile per la Nostra Italia. Siete un simbolo di speranza per il domani. Grazie Croce Rossa Italiana”;
- “Uno sguardo sul mondo e sulla vita”.

Il percorso all’interno della mostra, è un viaggio di immagini suddiviso in macrosettori: le attività umanitarie e sociali, lo sport, la sicurezza stradale, verso il futuro e gli incontri dei giovani con il Santo Padre e, grazie alla concessione dell’organo ufficiale di stampa della Santa Sede “L’Osservatore Romano” sono esposte alcune fotografie che ritraggono i Papi: S. Giovanni Paolo II, Papa Benedetto XVI e Papa Francesco, proprio insieme ai giovani.

Oltre alle immagini, è possibile leggere poesie tratte dal libro: “Dialoghi nell’immenso”, scritto a quattro mani da Maria Assunta Pioli e Maurizio Chiavari edito dalla Casa Editrice “Armando Curcio Editore”, il cui ricavato sarà destinato ad iniziative umanitarie. Il libro è acquistabile in tutte le librerie e via Internet. Con questa idea gli autori del libro e della mostra vogliono far calare il lettore nell’atmosfera sobria ma anche frizzante, che avvolge ogni visitatore.

E in più, gli alunni della Scuola elementare di Castel Viscardo, hanno realizzato dei disegni, esposti nella parte centrale della mostra, che mostrano come i giovanissimi vedono il futuro. La Mostra fotografica dedicata ai giovani, dato il grandioso successo riscontrato, rimarrà aperta fino a lunedì 16 gennaio, con ingresso libero gratuito ed orario continuato.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 ottobre

Premio ai Manetti Bros. al quinto Festival del Cortometraggio "Filoteo Alberini"

Quindici punti all'ordine del giorno per la nuova seduta del Consiglio Comunale

Eventi "da paura" al Moby Dick di Orvieto Scalo. Si inizia con la mostra "Joker: Caos & Follia"

Federconsumatori: "Pendolari ancora penalizzati e la Regione non risponde"

"In Biblioteca", letture a tempo di rock e focus sulla beat generation

Il sottosegretario del Mibact Ilaria Borletti Buitoni in visita al Castello di Alviano

Azzurra Ceprini manca l'appuntamento, Alghero domina

Michela Ciarrocchi commenta la prima vittoria della Zambelli Orvieto

"Tre sere d'autunno", rassegna al femminile. Natalia Magni porta in scena "Un cottage tutto per sé"

Le Crete. "Immediata, la convocazione della Commissione Capigruppo"

Riparte "I Venerdì della Biblioteca". Domenico Starnone presenta il libro "Scherzetto"

La rivista Mastro Pulce sceglie il crowdfunding. Come diventare sostenitori

Nuovo progetto ampliamento 2° Calanco, Cecchini: "Comune sarebbe disponibile"

De Vincenzi (RP) sui rifiuti: "Umbria da cuore verde d'Italia a discarica a cielo aperto"

Premio "Umbria in Rosa 2017". Quindici, le donne umbre che riceveranno il riconoscimento

"Biblioteche come luogo di comunità e conoscenza"

Volantinaggio al "Gualterio". Solidarietà dell'amministrazione comunale alla dirigenza

Al Palazzo del Popolo la conferenza dell'Associazione HHT per la Teleangectasia Emorragica Ereditaria

Sì del Consiglio Provinciale al Piano di riorganizzazione della rete scolastica e offerta formativa

Orvieto tra le dieci città dell'Umbria che aderiscono alla Giornata Regionale della Sicurezza Stradale

"Viabilità e parcheggi, per quell'idea di città che non si intravede all'orizzonte"

Nevi (FI): "Smentite le promesse della Giunta Marini. E i 5 Stelle dove sono?"

Sarà recepito anche in Umbria il protocollo Anci-Fnsi sugli uffici stampa pubblici

Associazione Stampa Umbra, eletto il nuovo direttivo. Marco Baruffi presidente

Lotta all'evasione fiscale, rafforzati gli interventi da parte del Comune

Via al ciclo di conferenze "Un caffè con la storia". Il calendario degli incontri

"Corso internazionale per accoglienza e gestione flussi profughi e rifugiati"

Allarme Libreria dei Sette. Qualche considerazione e qualche domanda a Gnagnarini

Le scuole di 11 Comuni in campo per "Conoscere il Lago di Bolsena"

"Governo e Poste Italiane penalizzano i cittadini, i sindaci si uniscano e dicano no!"