cultura

Orvieto tra le "Meraviglie Sotterranee" segnalate dal Touring Club Italiano

lunedì 14 novembre 2016
di Davide Pompei
Orvieto tra le "Meraviglie Sotterranee" segnalate dal Touring Club Italiano

Nel ventre della terra, dove la bellezza ama nascondersi. Fra antri segreti, miniere e antiche tombe, dalle caverne preistoriche alla metropolitana, indagando quel sottosuolo dove natura e opere di ingegno disegnano un altro mondo, sotto quello abitualmente calpestato. Sono oltre 200, i luoghi censiti da "Meraviglie Sotterranee", la guida curata da Elena Bauer e Giovanni Caprara per il Touring Club Italiano, arrivata sugli scaffali da qualche settimana, nella stessa collana che celebra "L'Italia dei Giardini".

Un viaggio, dalla Valle d'Aosta alla Sardegna, che documenta il fascino nascosto di grotte naturali, antiche chiese ipogee, ma anche cantine per vini e formaggi, gallerie e rifugi, primitivi insediamenti rupestri, avveniristici trafori alpini, necropoli e acquedotti. Fra quei luoghi sotterranei, accanto alle celebri Grotte di Frasassi, i Frantoi Ipogei della Puglia e il Parco Minerario dell'Isola d'Elba si fanno largo così anche le viscere di tufo della città celebre non solo per il suo Duomo.

Sei, le foto a corredo delle due pagine che documentano i 36 metri di profondità del Pozzo della Cava, dove ha preso il via in questi giorni l'allestimento della 28esima edizione del "Presepe nel Pozzo", visitabile da venerdì 23 dicembre a domenica 8 gennaio, il Pozzo della Rocca o di San Patrizio e le sue due rampe elicoidali che hanno reso celebre l'opera idraulica concepita da Antonio da Sangallo il Giovane. E ancora il percorso ipogeo di Orvieto Underground. Scelti come rappresentativi fra le oltre 1200 cavità – 440, rilevate con precisione – individuate nel sottosuolo cittadino dove si contano più di 250 strutture e cisterne per la raccolta delle acque piovane.

Un rapporto fra vuoti e costruiti, cunicoli etruschi riempiti di buccheri, colombai e luoghi di lavoro come cantine e frantoi. Sono proprio i mestieri e la vita quotidiana di ciò che si agita sotto il tessuto urbano e la superficie dello "sperone di tufo", la chiave scelta nella guida per raccontare l'intensa attività sotterranea, a cui gli abitanti hanno affidato nei secoli esistenza, sopravvivenza ed economia.

È il caso delle cantine per la conservazione di vino e alimenti, più o meno antiche e in gran parte ancora oggi fruite. Ma anche di ricoveri per gli animali, depositi per gli attrezzi degli orti che hanno contraddistinto da sempre le coste della rupe, fulloniche per la lavorazione e la tintura della lana, ambienti per la fabbricazione di funi e addirittura un grande mulino che, insieme ad altri mirabili manufatti e ambienti, tra cui una vasta cava di pozzolana, non manca di stupire. L'imponente reticolo di spazi e manufatti ipogei di varia natura, come tutto ciò che appare oscuro e misterioso esercita tuttora una grande attrazione sull'immaginario di visitatori e abitanti. Rivelando antri e pertugi sconosciuti ai più.

Per ulteriori informazioni:
http://www.inorvieto.it/it/scegli/orvieto_sotterranea.html

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 maggio

Cammino del Monte Peglia, sei giorni per abbracciare il cuore dell'Umbria

"Basta accattonaggio. Germani sveglia!"

Il generale Antonio Cornacchia e i segreti sul rapimento Moro

Orvieto FC Juniores Calcio a 5, non riesce l'impresa al primo turno dei play off

Caffè Chopiniano per l'Unitre

"Il mondo nella mia penna. La Serpara immaginata" - 1

Discarica, ultimo atto. Pci: "La Regione si impegni per una reale gestione dei rifiuti"

L'Olmo conquista il Palio della Palombella. Le classifiche di "Orvieto in Fiore 2018"

Convegno al Castello di Alviano su "Irrigazione, agricoltura di qualità"

"I Martedì del Classico". Guido Barlozzetti ragiona su "Confini"

Nella domenica di Pentecoste, Orvieto onora la tradizione della Palombella

"Estate di OperaExtravaganza". Concerti nel Giardino Segreto di Palazzo Piatti

"La Rivolta a Orvieto nel 1430". Conferenza di Antonio Santilli per l'Isao

Quarta edizione in Piazza del Popolo per il "Festival dello Studente"

"Al lavoro per l'Umbria". Presentato il documento di Cgil, Cisl e Uil per un nuovo progetto di sviluppo

Commemorazione Aldi. Pietretti: "Un evento simbolico che fa bene al nostro territorio"

Presentato il progetto "Umbria Viaggio nella Storia"

Fiona May e Ornella Vanoni al "Todi Festival". Presentato il programma 2018

"Family Help", prorogato al 31 maggio il termine per presentare le domande

Iniziato al Csco il "Summer School" delle università statunitensi

Vetrya Orvieto Basket, al via le final four per l'Under 20

Salta anche "Orvieto4Ever". L'edizione 2018 non vedrà la luce sulla Rupe

Campionati Europei Master Open di Alicante, la marcia orvietana è ancora d'oro

Il M5S invoca regole e responsabilità per gli eventi

"Il Maggio dei Libri", sfida in biblioteca

L'allarme dei sindacati: "Edilizia in crisi nell'Orvietano"

Madonna della Cava, annulati i festeggiamenti civili. Sbandieratori e musici allietano la processione

Pugnaloni 2018, il Gruppo "Rugarella" conquista la vetta della classifica

La scultura "50 sfumature di me. Donna" si aggiudica il concorso "D.O.N.N.A."

Orvieto, Montefiascone e Pitigliano ancora uniti sotto il segno di "Volcanic Wines"

Calato il sipario sui festeggiamenti di San Venanzio Martire

Azzurra Ceprini Orvieto. Francesco Tringali, assistente allenatore della A1 e della U18 e coordinatore del settore giovanile

In tanti per ammirare l'infiorata artistica in onore della Madonna Ss. del Poggio

Ceramiche e fiori al Pozzo della Cava, arriva "Oltre la finestra"

L'Unione Orvietana Rugby alla Cittadella del Rubgy di Parma

"Un fiore per la città" mette radici nella Chiesa di San Giuseppe Patrono

Fiamme in via Garibaldi, fatti evacuare gli ospiti di un B&B

Orvieto Basket vs Foligno, tutto pronto per la finalissima

Susanna Tamaro incontra e incanta la scuola primaria di Sferracavallo

Nicoletta Campanella presenta "Le più belle del reame" dedicato alle Rose Banksiae

La disciplina delle circolazione stradale. Ecco cosa cambia

Polizia in campo per il contrasto all'immigrazione clandestina

L'Oasi WWF Lago di Alviano partecipa alla 25esima edizione di "Giornata delle Oasi"

Festival al Museo delle Terrecotte, un successo di "Parole & Note"

Caccia. La giunta regionale approva il calendario venatorio 2015-2016

Pd: "Sì al campo polivalente, no alla devastazione dei giardini pubblici"

Versamento acconto Imu e Tasi 2015. Va effettuato entro il 16 giugno

Casaperazza in festa per Santa Rita da Cascia

Gli studenti dell'Università della Tuscia restaurano il busto di Innocenzo X e lo Stemma in Travertino di Gregorio XIII

"Ri-governare Orvieto" con Laura Ricci Sindaca: Politiche giovanili, Scuola, Formazione, Sport

"Ri-governare Orvieto" con Laura Ricci Sindaca: Sociale, Sanità, Diritto alla Salute

Ad Allerona: "I fiori nel piatto - Le erbe spontanee mangerecce, come riconoscerle, apprezzarle .. e mangiarli"

Verso la gestione integrata dei rifiuti nel comprensorio orvietano

A Orvieto l'open day dei servizi educativi per la prima infanzia

In manette gli "amanti della truffa", rubavano soldi agli anziani con travestimenti e storie strappalacrime

"Ri-governare Orvieto" incontra i commercianti e i gestori di locali del centro storico

Tentarono di svaligiare la gioielleria di Baschi, si costituisce il rapinatore

Giovedi, in Piazza della Repubblica la chiusura della campagna elettorale di Giuseppe Germani

Il mistero dei Templari nell'opera "orvietana" di Simone Martini

Con "Anime Parallele" Orvieto riscopre la Necropoli etrusca di Crocefisso del Tufo

[VIDEO] Presentazione di "Anime Parallele"

"Le Meraviglie" al cinema, il film di Alice Rohrwacher oggi nelle sale italiane

Da Castel Giorgio a Cannes un vortice di emozioni e attese

Dedicata a Luigi Mancinelli e Orvieto la puntata di "Note di Bianca" in onda su Sky Classica Hd (29 Maggio)

La Compagnia Mastro Titta porta in scena al Mancinelli "Flashdance"

Terzo e conclusivo precetto etico. Per non ulteriormente oltraggiare l'arte della politica

Andrea Ricci, sindaco uscente di Montegabbione, scrive ai cittadini a conclusione del suo mandato amministrativo

"Matriarché. Il principio materno per una società egualitaria e solidale"