cultura

Taglio del nastro per la mostra nazionale "Patchwork a Bomarzo"

martedì 27 settembre 2016
Taglio del nastro per la mostra nazionale "Patchwork a Bomarzo"

Ultimi preparativi in corso a Palazzo Orsini per la mostra nazionale "Patchwork a Bomarzo" che, come anticipato, aprirà i battenti venerdì 30 settembre e rimarrà aperta, con ingresso libero, fino a domenica 2 ottobre. Ben 130, le opere di quilt e patchwork che saranno ospitate nelle prestigiose sale, per un appuntamento con la creatività che torna per il settimo anno consecutivo. L’evento nazionale è organizzato dall’associazione culturale Ago & Filo di N.O.E. (Noi Organizziamo Eventi) in collaborazione con “Bomarte”, Proloco e Comune di Bomarzo ed ha il patrocinio della Quilt Italia (Associazione Nazionale di Patchwork e Quilting).

La finalità è quella di divulgare e condividere forme di arte tessile, ma non solo.  Infatti, nel calendario della manifestazione che riunisce lavori provenienti da tutt’Italia, dal Lazio alla Sardegna, dal Veneto al Friuli Venezia Giulia, sono state inserite un gran numero di attività. Diciassette, i differenti corsi rivolti sia a chi vuole imparare, sia a chi intende migliorare la propria tecnica oppure a coloro che sono semplicemente incuriositi dal mondo del Patchwork e vorrebbero conoscerlo meglio. I laboratori previsti sono indirizzati ad una grande varietà di utenti: agli adulti per tramandare tecniche che altrimenti andrebbero perdute ma soprattutto ai bambini con l’intenzione di sviluppare la loro innata manualità. L’obiettivo principale è, in definitiva, quello di promuovere e diffondere la passione e la conoscenza del Patchwork e del Quilting, un’antichissima tecnica di cucito nata nei secoli scorsi presso i pionieri americani.

In Italia, l’arte di cucire insieme le pezze, a partire dalla metà degli anni Novanta, ha assistito ad un vero e proprio boom, conquistando un numero sempre crescente di appassionati ed estimatori. Elemento di particolare pregio all’interno dell’edizione 2016 di “Patchwork a Bomarzo”, la collezione dei “Tarocchi”, una raccolta di ragguardevole importanza eseguita dal gruppo Quiltomanti (capitanati da Simone Forlani) composta da ventidue lavori raffiguranti ciascuno gli Arcani Maggiori del mazzo dei tarocchi. Del resto, la magia e il mistero sono proprio il tema conduttore della rassegna di quest’anno che prevede anche un concorso a premi dal titolo “Misteri e Incantesimi” che premierà il lavoro più votato dal pubblico.

Ulteriore novità sono le tantissime possibilità offerte ai visitatori: si potrà lavorare a maglia, sia con i ferri che con l’uncinetto, dipingere su tessuto ed infine realizzare deliziosi oggetti mediante l’uso della ceramica fredda. Un’attenzione particolare è stata poi dedicata ai bambini che avranno a disposizione pezzi di tessuto per realizzare piccoli oggetti dettati dalla fantasia. Al termine dell’evento ci sarà, infine, l’estrazione di sottoscrizione a premi con lo scopo di ricordare i meno fortunati: una parte della vendita dei biglietti sarà infatti devoluta per la ricostruzione post terremoto di Amatrice e Pescara del Tronto. Il taglio del nastro alla presenza delle autorità aprirà una maratona di tre giorni all’insegna dell’arte e della creatività.

Per ulteriori informazioni:

corsibomarzo2016@gmail.com

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 ottobre

Premio ai Manetti Bros. al quinto Festival del Cortometraggio "Filoteo Alberini"

Quindici punti all'ordine del giorno per la nuova seduta del Consiglio Comunale

Eventi "da paura" al Moby Dick di Orvieto Scalo. Si inizia con la mostra "Joker: Caos & Follia"

Federconsumatori: "Pendolari ancora penalizzati e la Regione non risponde"

"In Biblioteca", letture a tempo di rock e focus sulla beat generation

Il sottosegretario del Mibact Ilaria Borletti Buitoni in visita al Castello di Alviano

Azzurra Ceprini manca l'appuntamento, Alghero domina

Michela Ciarrocchi commenta la prima vittoria della Zambelli Orvieto

"Tre sere d'autunno", rassegna al femminile. Natalia Magni porta in scena "Un cottage tutto per sé"

Le Crete. "Immediata, la convocazione della Commissione Capigruppo"

Riparte "I Venerdì della Biblioteca". Domenico Starnone presenta il libro "Scherzetto"

La rivista Mastro Pulce sceglie il crowdfunding. Come diventare sostenitori

Nuovo progetto ampliamento 2° Calanco, Cecchini: "Comune sarebbe disponibile"

De Vincenzi (RP) sui rifiuti: "Umbria da cuore verde d'Italia a discarica a cielo aperto"

Premio "Umbria in Rosa 2017". Quindici, le donne umbre che riceveranno il riconoscimento

"Biblioteche come luogo di comunità e conoscenza"

Volantinaggio al "Gualterio". Solidarietà dell'amministrazione comunale alla dirigenza

Al Palazzo del Popolo la conferenza dell'Associazione HHT per la Teleangectasia Emorragica Ereditaria

Sì del Consiglio Provinciale al Piano di riorganizzazione della rete scolastica e offerta formativa

Orvieto tra le dieci città dell'Umbria che aderiscono alla Giornata Regionale della Sicurezza Stradale

"Viabilità e parcheggi, per quell'idea di città che non si intravede all'orizzonte"

Nevi (FI): "Smentite le promesse della Giunta Marini. E i 5 Stelle dove sono?"

Sarà recepito anche in Umbria il protocollo Anci-Fnsi sugli uffici stampa pubblici

Associazione Stampa Umbra, eletto il nuovo direttivo. Marco Baruffi presidente

Lotta all'evasione fiscale, rafforzati gli interventi da parte del Comune

Via al ciclo di conferenze "Un caffè con la storia". Il calendario degli incontri

"Corso internazionale per accoglienza e gestione flussi profughi e rifugiati"

Allarme Libreria dei Sette. Qualche considerazione e qualche domanda a Gnagnarini

Le scuole di 11 Comuni in campo per "Conoscere il Lago di Bolsena"

"Governo e Poste Italiane penalizzano i cittadini, i sindaci si uniscano e dicano no!"