cultura

Porte aperte a Palazzo Coelli. La Fondazione Cro rinnova al pubblico l'Invito a Palazzo

lunedì 26 settembre 2016
di Davide Pompei
Porte aperte a Palazzo Coelli. La Fondazione Cro rinnova al pubblico l'Invito a Palazzo

Il "Paesaggio ideale" dipinto da Pietro Ronzoni nel 1815, rappresentato come un portone che si apre sulla Sala degli Specchi di Palazzo Altieri, sede romana dell'Associazione Bancaria Italia. In primo piano, una scultura rappresentante un sileno. Fotomontaggio digitale di elementi classici dell'arte e dell'architettura. Per "invitare lo spettatore a visitare queste mostre passando attraverso un'opera d'arte, per poter godere non solo delle collezioni artistiche ma anche dei palazzi che le ospitano e le conservano".

È l'intento con cui Giacomo Alberico, studente dell'Accademia di Belle Arti di Urbino, ha realizzato e vinto il quarto concorso indetto dall'ABI per creare l'immagine guida dell'edizione numero 15 di "Invito a Palazzo", l'iniziativa che ogni anno, per un'intera giornata – sabato 1 ottobre, dalle 10 alle 19 – mette in mostra, gratuitamente e con visite in italiano e inglese, opere d'arte e capolavori conservati nei palazzi storici, sedi delle banche e delle fondazioni di origine bancaria coordinate dall'Acri.

Sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana e con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, "Invito a Palazzo" si inserisce nell'ambito degli interventi promossi dal mondo bancario per valorizzare il patrimonio artistico nazionale e a sostegno della cultura quale motore di sviluppo per il Paese. Per il secondo anno, partecipa all'evento anche la Banca d'Italia.

"Con la sua quindicesima edizione – sottolinea il presidente dell'ABI Antonio Patuellirappresenta un'occasione unica per conoscere e apprezzare le realizzazioni straordinarie di quanti ci hanno preceduto, gli sforzi delle banche per conservare il vastissimo patrimonio archeologico, artistico e architettonico nazionale. La manifestazione è la testimonianza del mondo bancario che opera insieme alla comunità, a conferma della profonda sintonia con il proprio territorio".

Nel 2005, per la prima volta, a lasciarsi ammirare erano stati il piano nobile di Palazzo Ottaviani, sede centrale dal 1897 della Cassa di Risparmio di Orvieto in Piazza della Repubblica, e l'attiguo Palazzo Ravizza, collegato alla fine del 1999, con sale e terrazza. Da qualche anno, è Palazzo Coelli a figurare nell'elenco degli oltre cento luoghi dislocati in più di cinquanta città di tutta Italia aderendo all'invito di ABI in collaborazione con l'Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa, Trenitalia e Unione Nazionale Pro Loco d'Italia.

In Umbria, accanto a Perugia e Terni figura Orvieto e la prestigiosa dimora gentilizia, dirimpettaia a un altro gioiello sottochiave come la Chiesa di San Francesco. Palazzo Coelli mutua il nome dalla prima illustre famiglia che lo abitava già nel 1580. La paternità, la deve a Ippolito Scalza o alla sua scuola. Gli ultimi interventi sarebbero, invece, opera degli allievi di Simone Mosca.

Proprietà, nel tempo, anche di altre importanti famiglie orvietane come Febei, Lazzarini, Cialfi e, per ultimi, i Fumi. Acquistato nel 2000 dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto è stato oggetto, nel 2004, di un raffinato restauro e, nel 2008, di un ampliamento con la creazione di una moderna e funzionale sala convegni. I locali museali al civico 3 di Piazza Febei ospitano attualmente i dipinti di Umberto Prencipe, Gino Frittelli e Ilario Ciaurro, nonché le sculture bronzee di Paolo Pollidori.

Per ulteriori informazioni:
0763.393835 – segreteria@fondazione.cariorvieto.it
www.fondazionecassarisparmiorvieto.it

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 settembre

Dopo due anni riapre la Torre di Chia. "L'Anno dell'India" omaggia Pier Paolo Pasolini

Università della Tuscia, ecco i primi laureati in Ingegneria Meccanica

Genetliaco ai tempi dei social per Pietro Bilancini. La memoria virtuale della sua comunità

Vladimir Luxuria presenta il libro "Il coraggio di essere una farfalla"

Vetrya Orvieto Basket in campo per la prima di Coppa

Alla scoperta di Viterbo Medievale, tra antichi palazzi e famiglie influenti

Incidente stradale tra auto e moto, muore una coppia di cinquantenni

Il Sap attacca: "I tagli alle risorse per la sicurezza si abbattono sui cittadini"

Spettacolo pirotecnico allo Stadio Comunale per San Marco Papa patrono

"Rimboschiamoci le maniche per… Puliamo il Mondo". Due appuntamenti per grandi e piccini

Personale della Provincia in assemblea. Il 6 ottobre, sciopero nazionale

Lugnano in Teverina ospita la Maratona dell'Olio 2017, svelate le date

Giornata dell'Alzheimer, inaugurato il laboratorio di stimolazione cognitiva della Media Valle del Tevere

Mobilità notturna e agevolazioni per gli studenti universitari con "Gimo"

Libri di testo scolastici, entro il 20 ottobre la presentazione delle domande per i contributi

Presentazione di "Una poesia" e proiezione de "Il fiume ha sempre ragione"

L'esperienza del Contratto di Fiume del Paglia al convegno nazionale "I Paessaggi delle Acque" di Venezia

"Dalla passione alla professione". Intervento di Gianluca Foresi al "Festival del Medioevo"

Match rosa per l'Orvieto FC. Roberta Dieci presenta il romanzo "I sogni non fanno rumore"

Psr Umbria 2014-2020, svolta nei rapporti con l'organismo pagatore per accelerare i pagamenti

Disco verde al rifacimento del campo sportivo di Sferracavallo

Fs Italiane, rafforzato il Piano anti-aggressioni per salvaguardare personale treni e stazioni

Orvieto FC, le ragazze di mister Seghetta a Norcia. Al PalaPapini big match contro il Foligno

Progetto "Facciamo Musica", aperte le iscrizioni ai corsi musicali

La casa di Kafka

"Festa delle Mille Culture", nel segno dell'aggregazione e della condivisione

Blastofago alla marina, il Comune interviene a tutela della pineta

Bon Ton protagonista a "I Primi d'Italia", il festival nazionale dei primi piatti

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni