cultura

Frate Alessandro Brustenghi, la voce di Assisi dona voce all'organo del Duomo

martedì 20 settembre 2016
di Davide Pompei
Frate Alessandro Brustenghi, la voce di Assisi dona voce all'organo del Duomo

Saio marrone e sorriso sincero. E una voce, potente, che esce da un corpo minuto. Vibrano le sue corde e, insieme, quelle emotive di chi lo ascolta. Ha avuto la fortuna di poterlo fare dal vivo chi venerdì 16 settembre transitava per Piazza Duomo. Non è, infatti, passata inosservata a Orvieto la visita, a sorpresa, di Alessandro Brustenghi, frate minore presso la Porziuncola, dove anima la liturgia.

Reduce dai sei brani del "Concerto per Maria" - a cui si è aggiunto il fuoriprogramma "Fratello Sole, Sorella Luna" - tenuto la sera prima nella Basilica del Santuario di Grotte di Castro - dove sono in corso i festeggiamenti del quarto centenario della venuta dell'Effigie di Maria Santissima del Suffragio - insieme al Coro "I Quiricanti" diretto dal Maestro Matteo Guerrini e agli organisti Giovanni Liguori e Leonardo Poponi, il giovane tenore perugino è stato accolto dal parroco del Duomo di Orvieto, don Marco Pagnotta e dagli addetti al culto.

Disponibile e cordiale, si è intrattenuto poi con quanti, riconosciutolo, non hanno potuto fare a meno della richiesta di una foto ricordo mista ai meritati complimenti. Sotto un cielo che ha promesso e regalato acqua, per qualche minuto frate Alessandro ha spalancato così un po' di azzurro, intonando qualche nota, tra le tante che lo accompagnano fin da quando era bambino. In cattedrale, la voce di Assisi ha donato voce all'organo monumentale, il cui restauro è finalmente in dirittura d'arrivo, grazie al prezioso lavoro della Ditta "Giacobazzi" di Modena.

Ad Orvieto, in veste ufficiale, frate Alessandro si era già esibito nel 2013 in occasione del tradizionale Concerto del Corpus Domini promosso dall'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, tenutosi eccezionalmente nella Chiesa di San Francesco per via delle incerte condizioni meteo. "È un piacere tornare qui – ha confidato, entrando in Duomo – in questo posto che ti lascia letteralmente senza fiato. È qualcosa di fantastico.

Per me è un onore, soprattutto suonare questo strumento che dopo anni e anni torna a far sentire la sua voce. Ringrazio chi si è adoperato per questa meraviglia. L'organo è il re degli strumenti, capace di poter esprimere la bellezza della voce di Dio. Spero anche di poter tornare presto in Duomo, una volta ultimata la sua completa sistemazione".

Classe 1978, frate Alessandro si è accostato alla musica molto presto studiando organo, canto lirico e composizione e collaborando con numerose formazioni corali ed ensemble. In qualità di solista con orchestra, è stato interprete di arie d'opera e di un vasto repertorio vocale. Per la casa discografica Decca Records, ha inciso i cd di arie sacre "Voice from Assisi", "Voice of Joy" e "Voice of Peace". Appassionato di poesia e scrittura creativa, ha da poco presentato il libro "Laudato si' mi' Signore. La melodia nascosta del Cantico delle Creature".

"Un'indagine – spiega – che arriva dopo un lungo lavoro di ricostruzione per tornare a quella che è, probabilmente, la più celebre delle preghiere di San Francesco, dal punto di vista della sua musica. Partendo dall'analisi letteraria come premessa indispensabile per qualsivoglia tentativo di ricostruzione musicale. Non solo per rievocarne la composizione, avvenuta a San Damiano, nel 1225, ma anche per lasciarsi permeare dallo spirito che con cui il Santo, segnato dalle stimmate, gravemente malato e quasi completamente cieco, volle comporre una nuova lauda del Signore riguardo alle sue creature".

Girando il mondo, ha scoperto una cosa. "Che il cuore aperto della gente – dice – è tra le cose più belle. I volti accoglienti, i sorrisi, la schiettezza di chi ha saputo vivere gioie e dolori. I concerti, di solito, li penso sempre come una preghiera. È questo il senso della musica, della bellezza e dell'arte. Non lo spettacolo, quello è altrove. Sono solito dire che amo incontrare Gesù e lui è così grande che ha seminato un pezzettino di sé dentro ciascuno di noi. Se voglio vederlo intero, allora, devo incontrare più persone possibili".


Per ulteriori informazioni:
http://friaralessandro.com/

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 ottobre

Mogol si racconta ad Alessandra Carnevali: "Il mio mestiere è vivere la vita"

Ripartono le attività del Lions Club Orvieto. Anno lionistico 2016/17 dedicato ai giovani

All'Unitre torna "Solo solo canzonette?". La quarta puntata del format è dedicata agli anni '80

Incontro sul Soccorso Alpino e Speleologico Umbria "Sasu" promosso dal CAI

I ladri colpiscono ancora. Nel mirino bar e tabaccherie ai piedi della Rupe

Il Comitato per il No di Parrano diventa sempre più grande

Il patto scellerato

Viabilità, lavori per 250mila euro sulle strade regionali 79 e 61

L'associazione Ippocampo presenta i corsi di teatro per bambini, ragazzi e adulti

Editoria, preadottata la nuova legge regionale. Via alla partecipazione

Nuova seduta per il consiglio provinciale. L'ordine del giorno dei lavori

Tutto pronto per "Zafferiamo". Colori, aromi e sapori invadono Città della Pieve

Umbria Jazz Winter #24, dal 20 ottobre via alle prevendite. Tutto il Programma

Nuove attività all'Unitre. Il plauso del sindaco Gianluca Filiberti

Stella al Merito Sociale al giornalista orvietano Stefano Corradino

Informazione locale, Asu: "Bene la preadozione del Ddl regionale"

"Orvieto sotto le stelle", quaranta auto storiche per la terza edizione

Nuovo incontro ISAO: Agostino Paravicini Bagliani e "Il Bestiario del Papa"

Testate giornalistiche digitali locali, Anso protagonista a Dig.it

Sciopero FS, Trenitalia regionale: "Frecce e servizi locali regolari"

Teatro Null, si riparte. Laboratorio di Teatro al Palazzo della Cultura

Legambiente fa le pulci alla differenziata dell'Umbria. "E i Comuni che fanno?"

Il volo nascosto

Il Grand Tour di Dodecapoli arriva a Vigevano. Ambra Laurenzi e Laura Ricci alla Cavallerizza del Castello Ducale per la rassegna letteraria “Italia Italiae”

Continua la raccolta tappi. I risultati dei primi due anni della benefica iniziativa

Bagni, frazione dimenticata. Grido d'allarme dei Comunisti Italiani: "non c'è più nemmeno il cartello di località!"

Lei lo lascia, lui la insegue, lei chiama il 112. In manette trentottenne di Ficulle per stalking

Approvato il progetto preliminare per i lavori di completamento della Biblioteca "Luigi Fumi"

Energia da fonti rinnovabili, la Giunta individua alcune aree giudicate non idonee alla installazione di impianti

Linux Day #6. Approfondimenti su didattica e sicurezza informatica al Centro Studi

Il Gal Trasimeno-Orvietano finanzia 14 progetti "Cultura che nutre" nelle direzioni didattiche del territorio

Più potere alle donne. A Orvieto forum nazionale delle amministratrici del Partito Democratico

1° Forum nazionale delle Amministratrici democratiche - Programma

Turreni in merito alla falsa lettera attribuita al presidente Frizza: "Sfido il PD a denunciare la mia presunta incompatibilità"

Le produzioni di ArTè. Gli appuntamenti di Ottobre nei vari teatri

Confermare la cassa integrazione alle lavoratrici della Grinta. La CGIL torna sulla vicenda del tessile orvietano

I parlamentari umbri del PD chiedono un rapido intervento del Ministro della Giustizia: "fatti non parole per le carceri umbre"

"Sogni di Autori Vari". Parte il progetto finanziato dalla Fondazione CRO dedicato a ragazzi e ragazze con diversa abilità

"Sogni di autori vari" - Il progetto e le modalità di accesso ai corsi

Una diffusa esigenza di cambiamento

Presentato ad Allerona il progetto Parchi Attivi

Bilancio: Il riequilibrio del poco o niente

Ma secondo il PdL siamo a un passo dal risanamento

Meteo

mercoledì 18 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 15.5ºC 72% buona direzione vento
15:00 22.0ºC 34% buona direzione vento
21:00 11.5ºC 78% buona direzione vento
giovedì 19 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 16.7ºC 58% buona direzione vento
15:00 21.3ºC 35% buona direzione vento
21:00 10.8ºC 77% buona direzione vento
venerdì 20 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.5ºC 53% buona direzione vento
15:00 21.5ºC 32% buona direzione vento
21:00 11.1ºC 69% buona direzione vento
sabato 21 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.4ºC 49% buona direzione vento
15:00 21.9ºC 42% buona direzione vento
21:00 12.9ºC 86% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni