cultura

Il libro-cd e i vestiti nuovi delle Lavandaie a Di Tuscia un po'

venerdì 19 agosto 2016
Il libro-cd e i vestiti nuovi delle Lavandaie a Di Tuscia un po'

La Compagnia delle Lavandaie della Tuscia sarà protagonista della giornata di venerdì 19 agosto all’interno della manifestazione "Di Tuscia un po'", la mostra mercato delle eccellenze agroalimentari e dei prodotti artigianali di qualità che si svolge a Bolsena fino a domenica 21 agosto.

Alle 17 in Piazza San Rocco, la Compagnia inizierà con il trascinante "Donne annamo a llavà", che è un po’ l’inno del gruppo, per poi impegnarsi in una passeggiata /cantata nelle vie del centro storico e giungere infine nel monumentale Lavatoio pubblico sulla Via Cassia per esibirsi nel suo ultimo spettacolo “Tre concate da lavà”.  La performance della Compagnia delle Lavandaie della Tuscia si concluderà presso i Giardini di via del Capretto con la presentazione in anteprima del libro-CD “Ràma de rosa e frónna de fiór”, pubblicato da Annulli Editori, con il sostegno del Comune di Bolsena e della Banca di Credito Cooperativo di Pitigliano.

Fondata e diretta da Simonetta Chiaretti all’interno del Club per l’UNESCO Viterbo Tuscia, La Compagnia delle lavandaie della Tuscia è una vera e propria “compagnia instabile”, costituita da un nucleo di donne che hanno conservato l’uso e l’arte di lavare i panni nelle acque del Lavatoio pubblico di Bolsena e da altre (di tutta la Tuscia) che hanno aderito con entusiasmo all’idea di recuperare e valorizzare un’esperienza tradizionale di lavoro e di socializzazione.

Nella sua composizione libera ed aperta, il gruppo ha consolidato un “carattere” inconfondibile: una vocalità femminile antica, naturale e volutamente “grezza”, con sbavature ritmiche e dal particolare timbro che sembra nascere da una ferita, tipico dei canti di lavoro. Conte, filastrocche, nenie, giochi mimati e cantati della tradizione orale del lago di Bolsena sono rigorosamente appresi a memoria, senza l’ausilio di spartiti o testi scritti. Il libro-cd “Ràma de rosa e frónna de fiór” ne propone i più significativi in una registrazione dal vivo effettuata presso il lavatoio del quartiere medievale Castello a Bolsena.

«Il 2016 – afferma Simonetta Chiaretti - è un anno di grandi cambiamenti per la Compagnia delle lavandaie della Tuscia. Oltre al libro-cd, abbiamo infatti voluto realizzare anche dei nuovi vestiti. Già dal suo nascere avevo pensato a come poteva essere l’abbigliamento delle lavandaie di fine Ottocento, quelle che per prime popolarono il lavatoio grande di Bolsena. Ma non volli forzare la mano, sapendo che questo gruppo, nato così spontaneamente, non avvertiva ancora la necessità di dare un ordine, anche esteriore, a quell’urgenza interiore che più lo motivava. E così partimmo con ‘na scarpa e ‘na ciavatta.

E benedetta fu quella scelta, perché ci ha consentito, senza troppa formalità, di sperimentare diverse modalità dello stare insieme - la sorellanza, la condivisione, il mutuo soccorso, l’essere comunità - che ormai sono diventate la nostra dimensione consueta. Poi abbiamo sentito che era venuto il momento di dare una veste nuova alle nostre emozioni e ai nostri sentimenti, per congiungerli ancor più saldamente a quella memoria culturale e sociale alla quale, d’istinto, già sentivamo di appartenere.

Così è iniziato un approfondito percorso di studio, nel quale abbiamo potuto contare sulla professionalità sartoriale di Evelin Ciribello, che, oltre a realizzare i bozzetti, ha anche cucito, insieme alle nostre lavandaie-sarte, i nuovi abiti. E’ nato così l’abbigliamento delle lavandaie della seconda metà dell’Ottocento, un guardaroba semplice, confezionato con tessuti naturali ed arricchito da varianti ed elementi caratteristici».

 

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 novembre

Iniziativa del comitato AdessoOrvieto per Matteo Renzi con il sindaco di Fabro Maurizio Terzino

A Villa Faina di San Venanzo la mostra "La protesta nuda" del pittore Massimo Musicanti

Le donne uccise in Italia nel 2012

Le iniziative parlamentari

Allo Scalo niente luminarie natalizie ma aiuti concreti agli alluvionati

Presso il Palazzo di Maria Bambina incontro su "Iniziazione cristiana di stile catecumenale"

Pane, Olio e Fantasia. Il programma

Al ridotto del Mancinelli grande emozione per la prima del progetto nazionale "Nati per la Musica"

Dal SII oltre 800mila euro di investimento per l'emergenza. Depuratori e impianti di distribuzione: "nessun problema di potabilità"

Dissesto idrogeologico, riunione Regioni-Ministro Ambiente. L'assessore Rometti: "Bene l'impegno del Ministro"

Avviata in Comune la raccolta di firme a sostegno dell'iniziativa referendaria sulle indennità spettanti ai parlamentari

Assistenza e consulenza sulle auto alluvionate

Iniziativa di solidarietà privata

Agevolazioni per acquisti di ferramenta ed utensileria

Il MaxiGiuli riapre sabato 24 novembre

La ORA di Fausto Paradiso operativa con le revisioni, officina in riapertura

La COAR della famiglia Anselmi ha riaperto ed è operativa

Assistenza gratuita sui pc alluvionati

La Autoforniture della famiglia Sborra operativa con servizio consegna ricambi

Danni per oltre 220 milioni di euro dalle alluvioni. La presidente Marini in Commissione Ambiente alla Camera

Alluvione. Come potremmo limitare i danni?

Olio consapevole con l'Associazione L'Albero di Antonia

Fine settimana dedicato all'olio. A Ficulle c'è "OlioDiVino"

Meteo

martedì 21 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.3ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 77% buona direzione vento
21:00 10.4ºC 95% buona direzione vento
mercoledì 22 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.4ºC 96% buona direzione vento
15:00 12.0ºC 96% buona direzione vento
21:00 11.1ºC 99% foschia direzione vento
giovedì 23 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.3ºC 94% scarsa direzione vento
15:00 14.1ºC 80% buona direzione vento
21:00 11.7ºC 97% buona direzione vento
venerdì 24 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.2ºC 93% scarsa direzione vento
15:00 12.4ºC 88% buona direzione vento
21:00 10.8ºC 96% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni