cultura

Si chiude il sipario sulla Stella D'Oro, tutti i vincitori della rassegna teatrale

giovedì 18 agosto 2016
Si chiude il sipario sulla Stella D'Oro, tutti i vincitori della rassegna teatrale

In queste stranissime notti d'estate di freddo e tramontana si è conclusa , sabato 13 agosto,quella che sembrava essere l'edizione invernale del XX Festival Nazionale di Teatro amatoriale Stella d'Oro di Allerona.

I coraggiosi spettatori che hanno osato sfidare temperature gelide e vento battente hanno avuto in premio una rassegna di tutto rispetto. I sei lavori in gara proposti da compagnie provenienti da varie città italiane ( da Trento a Cuneo, da Brescia a Caserta) hanno calcato il palcoscenico alleronese con opere di tutto rispetto; c'erano i classici e intramontabili come “La Mandragola” di Machiavelli e “Io l'erede” di De Filippo e gli inediti come “Tango” della Corte dei Folli di Fossano e “l'Epitaffio del Griffo” di Giovanni Martucci , testo inedito vincitore premio Unicoop Tirreno.

Stella D'Oro, premiazioni 2016

La notte delle stelle si è conclusa il 13 agosto con l'assegnazione alla CORTE DEI FOLLI di Fossano della prestigiosa XX Stella D'oro per l'opera Tango di Francesca Zanni che si è aggiudicata anche il premio di gradimento del pubblico e quello del miglior allestimento. La stella del Miglior attore è andata a Verona all'attore Michele Vigilante per l'opera “Molto piacere” regia di Andrea Castelletti mentre quella della Miglio Attrice è arrivata a Ancona a Ilaria Verdini della Compagnia Teatrale C.L.A.E.T. regia di Diego Ciarloni.

Nella serata di gala è stato anche assegnato il XII premio alla regia “Giancarlo Pancaldi “ a Roberta Costantini - è la seconda volta che Costantini vince il premio alla regia alla Stella d'Oro- nonchè i premi per il miglior attore non protagonista a Giorgio Solieri per l'opera “La Mandragola”compagnia Teatro Opera di Ostia Lido e quello per l'attrice non protagonista a Tittina Volpicelli de “L'improvvisata Compagnia” di Latina.

La stella d'Argento per il monologo è andata a Monica Gilardetti con “Le strade del mare”,L'ultimo premio, inedito e speciale, è andato a Gaia Braciaglia giovanissima e improvvisata attrice alleronese che si è trovata a dover sostituire in mezza giornata la giovane attrice del cast di Oh Dio Mio impossibilitata a partecipare. Che sia nata un'altra stella sotto il cielo di Allerona?

Commenta su Facebook