cultura

Dallo strumento dell'art bonus, maggiore sostegno alla cultura

giovedì 21 luglio 2016
Dallo strumento dell'art bonus, maggiore sostegno alla cultura

A quasi un anno dall'approvazione della mozione "Art Bonus" che prevede sgravi fiscali in favore di donazioni libere di cittadini e imprese, Maria Flavia Timperi (Pd) ha chiesto di conoscere lo stato dell'arte in proposito e quali sono i tempi previsti. "Uno strumento - ha sottolineato in occasione dell'ultimo consiglio comunale - che supera il concetto della sponsorizzazione.

La mozione, ricordo, impegna l’Amministrazione a procedere con le valutazioni e gli adempimenti necessari per comunicare, promuovere e informare su questa opportunità i cittadini, le imprese, le associazioni e gli enti culturali operanti sul territorio e ad individuare i siti prioritari e strategici da sottoporre alle erogazioni liberali oltre che a stilare un elenco preliminare di progetti potenzialmente oggetto degli interventi".

"Il tempo trascorso - ha risposto al riguardo l'assessore alla cultura Vincenzina Anna Maria Martino - è servito per capire le modalità. Gli uffici stanno procedendo. Sono in atto contatti con imprenditori già individuati come Sostratos al fine di poter dare un maggiore sostegno alla cultura. In un paio di mesi verrà attivata una pagina sul sito web del Comune che ci renderà operativi”.


Questa notizia è correlata a:

Dagli scavi di Campo della Fiera affiora un mosaico con raffigurazioni marine

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 ottobre