cultura

Filippo Orsini relaziona su "Bartolomeo d'Alviano, Todi e l'Umbria tra XV e XVI secolo"

giovedì 26 maggio 2016
di Fabio Bellumore
Filippo Orsini relaziona su "Bartolomeo d'Alviano, Todi e l'Umbria tra XV e XVI secolo"

Nel 2015 sono iniziate le celebrazioni per commemorare i 500 anni della morte del condottiero Bartolomeo d’Alviano (1455-1515) uno dei più importanti condottieri del Rinascimento italiano nato a Todi, figlio di Isabella degli Atti, e sempre particolarmente legato alla città di Marte.

Il Comune di Alviano si è fatto promotore di attivare una serie di eventi tra cui un importante convegno storico distribuito in più appuntamenti che vede la partecipazione anche della Regione Umbria e dei Comuni di Todi e di Acquasparta in collaborazione con il Dipartimento di lettere dell’Università di Perugia mirato ad approfondire la figura di questo importante personaggio.

Nell’ambito di tale programma sabato 28 maggio nella sala del Consiglio del Comune di Todi Filippo Orsini terrà un incontro dal titolo “Bartolomeo d’Alviano, Todi e l’Umbria tra XV e XVI secolo”. Todi è secondo la tradizione dove sarebbe nato Bartolomeo ma fu anche come afferma Orsini “la città a cui lui più fu legato e verso la quale non venne mai meno la sua fedeltà ed il suo servizio come uomo d’arme”. “Inoltre non dobbiamo certo dimenticare” continua Orsini “che la madre dell’Alviano fu Isabella degli Atti appartenente al più potente casato della città”

 

Commenta su Facebook