cultura

San Venanzo tira le somme di "Architettura e Natura". Bilancio positivo per la terza edizione

giovedì 24 settembre 2015
San Venanzo tira le somme di "Architettura e Natura". Bilancio positivo per la terza edizione

Molto positivo il bilancio della terza edizione di “Architettura e Natura”, la manifestazione dedicata alla cultura del paesaggio che si è svolta dal 15 al 19 settembre a San Venanzo. Un appuntamento dove professionisti e studiosi nazionali e internazionali si incontrano dando vita ad un vero e proprio laboratorio di idee e riflessioni sul progetto di paesaggio.

E questa terza edizione ha confermato ancora di più la capacità della società civile di San Venanzo di partecipare attivamente a questo evento con la presenza delle associazioni e delle imprese locali. Architettura e Natura è organizzato dall’Associazione “Architetto Simonetta Bastelli” in collaborazione con il Comune di San Venanzo. L’Associazione ha, quale principale finalità, quella della promozione della cultura del paesaggio. Un obiettivo che, come dimostra l’evento organizzato a San Venanzo, parte da uno scambio di idee fra persone, enti ed associazioni per arrivare a sostenere il riconoscimento del paesaggio come un bene per la persona ed un valore per la collettività.

La manifestazione, arricchita da una grande quantità di incontri, eventi, conferenze e iniziative culturali tematiche, si è conclusa sabato 19 con la mostra dei lavori realizzati da 5 gruppi di professionisti e studenti nell’ambito del workshop svoltosi a Poggio Aquilone e dedicato al tema della “Piazza come elemento di identità di San Venanzo” e, a seguire, con la partecipazione, tra gli altri, del Consigliere regionale Gianfranco Chiacchieroni, l’attribuzione del Premio “Simonetta Bastelli” assegnato al progetto degli spazi esterni in ambito urbano con il miglior rapporto tra architettura e natura, e suddiviso in quattro sezioni: studenti, giovani, professionisti e tesi di laurea. È stato inoltre dato anche un riconoscimento speciale ai bambini delle scuole per il miglior disegno fatto sul paesaggio.

Molto successo di pubblico hanno riscosso anche le mostre d’arte e fotografia allestite in occasione dell’evento nelle sale di palazzo Faina e ancora visitabili fino al 30 ottobre. Si tratta delle mostre personali di pittura di Paolo Laudisa e Concetta Resta, della mostra fotografica di Anita Solari Stuz e della mostra di progetti che hanno partecipato al Festival del Verde e del Paesaggio presso l’Auditorium di Roma.
Tra gli eventi collaterali più significativi anche l’inaugurazione, avvenuta venerdì 18 settembre presso i giardini di villa Faina, di una opera scultorea dedicata a Italo Calvino, di cui ricorre quest’anno il trentennale dalla morte, e realizzata dagli scultori Emiliano Yuri Paolini, Alessandro Parisi e Marco Pietrosanti.

L’appuntamento è ora per la prossima edizione, la quarta, che si svolgerà a settembre 2016.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca