cultura

ExperienceEtruria conquista l'Expo. Martina: "Esperienza straordinaria da raccontare a tutta l'Italia"

giovedì 24 settembre 2015
ExperienceEtruria conquista l'Expo. Martina: "Esperienza straordinaria da raccontare a tutta l'Italia"

“Io candido questa esperienza straordinaria come buona pratica da raccontare all’Italia tutta, quando il 10 ottobre avremo l’incontro con il Presidente del Consiglio all’Expo delle Idee”. Così il Ministro delle politiche agricole e alimentari e forestali con delega all’Expo 2015, Maurizio Martina ha salutato questa mattina al Padiglione Italia nello Spazio Regione Lazio di Expo 2015, la presentazione del film di animazione 3D che racconta le meraviglie dei percorsi sensoriali di Experience Etruria, un grande teatro sperimentale, dove il visitatore è attore e regista di un grande spettacolo di cultura, natura e appagamento dei sensi.
Progetto audiovisivo promosso dalla Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale, dal Comune di Viterbo e dal Comune di Orvieto, insieme ad un nutrito gruppo di piccole e grandi realtà comunali, e con la collaborazione del Cineca, di cui protagonista Ati, madrina etrusca, animata digitalmente tra i suggestivi luoghi dell’Etruria, in quattro itinerari tra Lazio, Umbria e Toscana, sulle tracce degli Etruschi e dei loro segreti.

Quindi, rivolgendosi a tutti gli amministratori presenti – per il Comune di Orvieto, il Sindaco Giuseppe Germani e l’Assessore alla Cultura, Vincenzina Anna Maria Martino - il Ministro Martino ha aggiunto: “siete formalmente candidati a rappresentare l’esperienza che più di altre può dare a tutto il territorio nazionale concretamente un esempio di come si possono fare le cose in questo paese unendo in maniera straordinaria il passato e il futuro. Qui c’è un condensato formidabile, che poi è il nostro paese: storia, territorio, una grande capacità di utilizzo delle tecnologie e dell’innovazione, un’interazione tra istituzioni pubbliche, una collaborazione non banale con soggetti fondamentali”.

Dopo quello del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini che, lo scorso maggio, ad EXPO aveva salutato favorevolmente l’apertura del progetto e l’avvio delle iniziative, comprendenti una piattaforma multimediale, mostre a tema e sensory experiences, oggi, con grande soddisfazione, i rappresentanti degli Enti e tutti i soggetti artefici del progetto, hanno visibilmente accolto con orgoglio ed entusiasmo l’annuncio del Ministro dell’Agricoltura Martina che presenterà Experience Etruria come caso esemplare di buona prassi il prossimo 10 ottobre a Expo delle Idee, alla presenza del Primo Ministro Matteo Renzi.
Uno stimolo ulteriore ad andare avanti, andando oltre EXPO e facendo di Experience Etruria lo strumento per una collaborazione duratura ed una integrazione tra i territori, nell’ottica della valorizzazione in chiave promozionale e di marketing territoriale del patrimonio storico, culturale ed economico.

 

 

ExperienceEtruria Spirito di Expo

Posted by Experience Orvieto on Giovedì 24 settembre 2015


“Un progetto unico in Italia in quanto ha creato una rete tra 17 comuni e 3 regioni accomunate dalle antiche radici etrusche percorrendo quattro itinerari ideali che coniugano i vari aspetti del territorio: archeologia, paesaggio ed enogastronomia” ha infatti dichiarato Alfonsina Russo Soprintendente per l’Archeologia del Lazio e dell’Etruria meridionale.

“La forza del progetto – ha affermato invece l’Assessore alla Cultura, Agricoltura, Sviluppo economico e Marketing territoriale del Comune di Orvieto, Vincenzina Anna Maria Martino – sta:
- nell’unità di intenti perseguita dai Comune di Viterbo e nel sostenere un’idea di integrazione e valorizzazione territoriale che andasse oltre i confini comunali e oltre i confini regionali, supportati in questo dal MIBACT e dalla Soprintendenza dell’Etruria meridionale. In seguito questa necessità di andare ‘oltre’ è stata condivisa dal versante toscano, ed in particolare il Comune di Chiusi che, attraverso l’Assessore Lanari, si è inserito in maniera attiva nella realizzazione del progetto, coordinando l’area della bassa Toscana;
- nel valore umano di tutti coloro che hanno preso parte al progetto che hanno voluto perseguire il Bene comune per i nostri territori superando limiti progettuali. In questi mesi abbiamo lavorato ad un Bene Comune che è la nostra cultura, la nostra tradizione riportando al centro dell’attenzione storia di quell’Italia di mezzo culla della civiltà Etrusca.
- Cosa diventerà Experience Etruria? Un progetto che da EXPO dovrà ritornare ed integrarsi nei nostri territori e proseguire con laboratori scolastici, momenti di confronto e studio attraverso seminari ci auguriamo sensoriali e magari riproporsi in maniera sempre innovativa sul territorio fino a divenire una vera e propria identità dell’Italia Centrale”.
“Oggi mi chiedo, alla presenza del Ministro Martina – ha concluso - potrebbe il nostro progetto contribuire alla promozione delle politiche agricole del nostro territorio? Ecco cosa mi piacerebbe che diventasse il nostro progetto, un punto di partenza per una reale integrazione ad ampio respiro, cultura e agricoltura per un rilancio territoriale”.

“Grazie all’intervento dell’On. Fioroni e del Ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini – ha infatti annunciato la Vice Sindaco di Viterbo, Luisa Ciambella - i temi di Experience Etruria saranno affrontati anche nelle scuole di tutta Italia. Affinché gli studenti possano studiare a fondo la storia degli Etruschi e approfondirla sia con viaggi d’istruzione nei luoghi dove hanno vissuto, sia attraverso il materiale realizzato per il progetto, a partire dal cartone animato di Ati”.
__________________________

All’indirizzo http://bit.ly/ExpEtruriaExpo (browser consigliati Firefox o Chrome) è possibile scaricare tutto il materiale, compreso il video, i trailer, gli screenshot del sito internet, la cartina dei percorsi e una selezione di immagini degli itinerari.

Cresce l'attenzione dei media verso Orvieto. "Experience Etruria" tra i migliori progetti prodotti per Expo.

Commenta su Facebook

Accadeva il 11 dicembre

"ValorePaese". Immobili in concessione, con la promessa di rinascita

Pronta la prima area di sgambatura per cani, già previste altre due

Cena degli Auguri di Natale ed assemblea generale per l'Unitre

Vetrya Orvieto Basket d'autorità in casa della capolista

"Questa nostra Italia". In tanti a Orvieto per l'ultimo libro di Corrado Augias

Pulcinella

Orvieto FC, la prima squadra ritorna in vetta. Momento magico per la società

Orvieto Comune Europeo dello Sport 2017, la tribuna dello Stadio ha il tetto bucato

Quella faccenda lunga della "Settimana Corta"

Comitato Pendolari Roma-Firenze: "Delusi dall'assessore Chianella"

L'Orvietana mette paura alla capolista

In Via Vecchietti torna il Mercatino di Natale della Solidarietà

Pagamento mensa e trasporti, il bollettino arriva a casa

Torna "Valner.In.A.Box", il regalo che non dimentica l'Umbria post sisma

"Campioni in Cattedra" con il Coni, Alessio Foconi alla Scuola Primaria "Barzini"

Gli studenti dell'Istituto Comprensivo a "Mezzogiorno in famiglia"

Televisori sintonizzati su Raitre, Orvieto in onda su "Geo&Geo"

Assemblea regionale di "Potere al Popolo Umbria"

XXV Convegno Internazionale di Studi su Storia e Archeologia dell'Etruria

Prestiti "ad occhi chiusi" in biblioteca per un invito alla lettura a sorpresa

Guasto meccanico all'ascensore del sottopasso ferroviario

In 350 sulla Rupe per la tre giorni di "Orvieto Tango Winter"

Consulta per il sociale e Consulta giovani al Villaggio di Natale con la mostra di pittura

Medaglia d'Oro alla Protezione Civile, sede umbra collegata per la cerimonia

Raffiche di vento e pioggia, si moltiplicano gli interventi dei Vigili del Fuoco

Giornata di studio all'Unitus, Lazio terreno fertile per il futuro