cultura

Pietre Vive, dieci nuovi "custodi del passato" e molte iniziative in cantiere

domenica 12 luglio 2015
di Davide Pompei
Pietre Vive, dieci nuovi "custodi del passato" e molte iniziative in cantiere

Dieci edizioni, l'ultima appena conclusa. Due sedi, il Museo Emilio Greco di Orvieto e la Sala del Trono del Palazzo Episcopale di Todi. Otto seminari con doppia formula, più una visita didattica a Roma, all'Oratorio di San Giovanni Decollato e alla Chiesa di San Francesco a Ripa. Quindici, i relatori saliti in cattedra: mons. Benedetto Tuzia, mons. Paolo Giulietti, padre Vincenzo Benettollo, don Mario Sensi, don Andrea Pilato, don Alessandro Fortunati, don Danilo Innocenzi e poi Claudio Bizzarri, Renzo Chiovelli, Fabio Marcelli, Laura Andreani, Giuseppe Maccaglia, Sabina Bordino, Luca Giuliani, Filippo Orsini.

Dieci i corsisti – Sabina Bordino, Adriana Caiello, Giorgio Caiello, Claudio Camporese, Monica Cernischi, Catia Cruciani, Elisa Frizza, Chiara Ermini, Gabriella Leder e Maria Letizia Nulli – a cui sabato 11 luglio è stato consegnato l'attestato di partecipazione all'edizione 2015 del "Corso per la formazione di volontari in valorizzazione dei beni culturali ecclesiastici nella Diocesi di Orvieto-Todi" promosso dall'Associazione "Pietre Vive" in collaborazione con la Diocesi e il sostegno finanziario della Conferenza Episcopale Italiana.

Filo conduttore, su indicazione del vescovo e in continuità con il biennio giubilare appena concluso, "Le vie di pellegrinaggio nella Diocesi di Orvieto-Todi", inteso come ricerca di significato e strumento di evangelizzazione. Maggiore conoscenza del passato, migliore consapevolezza del presente. Binomio inscindibile per chi ha fatto di accoglienza, assistenza e informazione al turista-pellegrino un obiettivo statutario. Per colmare un vuoto esistente, sul fronte della fruizione e della formazione.

La presentazione dei risultati ha offerto anche l'occasione per illustrare il programma pluriennale di tante attività realizzate e altrettante in cantiere. Percorsi guidati, pubblicazioni, incontri e iniziative di valorizzazione di piccoli tesori come "L'Arte al costo di un caffè", che nel 2013 consentì la riapertura straordinaria dell'Oratorio della Misericordia.

"Nata nel 2005 come ente senza scopo di lucro – ha spiegato Damiana Fidani, segretaria dell'associazione – 'Pietre Vive' opera sotto l'egida della diocesi e vuole rappresentare una realtà attiva sull'intero territorio, distinguendosi per l’eterogeneità delle attività proposte in ambito religioso, culturale e sociale. In dieci anni, sono stati promossi seminari di studio, materiale promozionale, visite guidate e uscite didattiche sul territorio. Il ringraziamento va anche a tanti giovani laureati che hanno messo a disposizione la loro formazione e hanno contribuito a favorire la conoscenza e l'approfondimento di aspetti artistici e culturali del bene ecclesiastico".

"Significativa – ha aggiunto la presidente dell'associazione 'Pietre Vive' Giovanna Bandinula supervisione del vescovo, del direttore dell'Ufficio Beni Culturali della Diocesi don Francesco Valentini e di tutti i parroci. Così come la partecipazione ai corsi, non solo di studiosi e addetti ai lavori, ma anche di tanti appassionati di arte e cultura. Non manca chi da anni frequenta il corso, tenuto da relatori accreditati in grado di trasmettere non solo sapere, ma anche testimonianze e nuovi tasselli su luoghi ricchi di arte e spiritualità. I contenuti di questo corso, dopo la sbobinatura, troveranno posto in alcuni volumetti per portarne a conoscenza anche chi non ha partecipato.

A breve, inoltre, sarà aperta la campagna di tesseramento anche ad altri enti. È imminente poi la pubblicazione della brochure dedicata alla Chiesa di Sant'Andrea e alla Cattedrale di Todi. La prossima settimana sarà distribuito il depliant in inglese della Chiesa di San Giovenale. Siamo al lavoro nella valorizzazione di percorsi che consentano di leggere i monumenti da un punto di vista storico-artistico, ma anche catechetico-pastorale. Dai fondi dell'8x1000, che interessano 223 diocesi, l'associazione riceve 11.9000 euro. Siamo tra le 3-4 associazioni, il cui livello è riconosciuto dalla Cei. Il volontario, in fondo, è il custode del passato".

L'importanza di approfondire l'arte con la luce della fede è stata sottolineata anche da monsignor Benedetto Tuzia. "In un'epoca in cui domina il pressapochismo – ha detto il vescovo – siamo di fronte a una rete di persone che cresce e si muove con passione e competenza. Un cammino decennale è sinonimo di ostinata consapevolezza e continuità, di fedeltà a un impegno. C'è dentro un annuncio che è nel cuore della natura della Chiesa che deve ritrovare modi, vie, contenuti dell'annuncio, un motivo per sopravvivere.

La gente non va più in chiesa, ma entra nelle chiese. E ci chiede risposte. Il Duomo di Orvieto è nato come messaggio, secondo i canoni dell'annuncio del tempo. Lì era descritto il Mistero. Negli affreschi, c'è il significato alto della teologia. Chi deve parlare dell'Eucarestia, nella Cappella del Corporale ha tutto. Potremmo dare dei messaggi fortissimi.

Torniamo, allora, a far parlare quelle pareti per risalire a quelle che erano le intenzioni. In queste attività, compresa la formazione dei volontari, si recupera un valore misconosciuto come la gratuità, da armonizzare con un lavoro che dà la possibilità di sostenersi".

Per ulteriori informazioni:
Associazione "Pietre Vive"
Piazza Duomo, 19 – Orvieto
Tel 0763.341264 – Fax 0763.395008
asspietrevive@libero.it

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 febbraio

Serena Autieri, doppia principessa del popolo. Al Lyrick, "Diana & Lady D"

Interventi antisismici sui beni culturali. Oltre 2 milioni di euro a Orvieto, più di 18 nella Tuscia

Concorso fotografico "Quel filo sottile…che ci unisce"

Pd Orvieto: "Apprezzamento e soddisfazione per il finaziamento del Mibact"

"No alla geotermia, difendiamo il nostro territorio"

Arriva il ticket online per Civita, la presentazione nello spazio Lazio Innova

Confcommercio: "Occorrono un metodo rigoroso e risorse certe per rilanciare il turismo"

"Monastero Invisibile", una rete di preghiera diocesana per tutte le vocazioni

Cafè Loti in "concerto al buio" al Teatro Boni per "M'illumino di meno"

Gianna Paola Scaffidi e Rosario Galli al Teatro Boni sono "Prigionieri al 7° piano"

"Oltre i confini della pena". Quando il lavoro cambia i destini delle persone

Il Museo Geologico e delle Frane guida le scuole della Teverina alla scoperta del territorio

La Confraternita di San Martino raccontata da Colombo Bastianelli

Museo vulcanologico e illuminazione pubblica spenta un'ora per "M'illumino di meno"

Dal Gal ternano fondi per la Chiesa di San Giovanni Battista e strutture adiacenti

Nella Chiesa di San Giovenale l'ultimo saluto a Marcella Rotili

Sarà l'Unione dei Comuni a gestire le funzioni in carico alla Provincia

Presentata alla Camera dei Deputati la mostra che porta Campo della Fiera in Lussemburgo

Testamento Biologico, registro delle dichiarazioni in Comune

Festival dello Street Food, non c'è l'accordo per l'edizione 2018

Aperte le iscrizioni al Corso di percezione visiva per appassionati di fotografia

Verini (Pd): "Un intervento di grande rilievo"

Comune e Opera del Duomo: "Riconoscimento importante per la tutela della città"

Piazza del Popolo senza auto dal 24 marzo. Orvieto per Tutti: "L'agorà è altrove"

Orvieto FC, sfida contro il Clt per aprire la seconda parte del Campionato

Al Palazzo dei Sette "Riformare la politica in Umbria, in Italia, in Europa"

Spazi pubblici ad associazioni private? Olimpieri (IeT) presenta un'interpellanza

"La traduzione plastica dell'anima". Si presenta il libro dedicato all'arte di Antonio Ranocchia

Brillano stelle tifernati al Premio per la Danza "Città di Orvieto"

La Zambelli Orvieto continua a stupire ed espugna Chieri

Alla Bottega Michelangeli, il FAI Giovani apre "I luoghi di Orvieto che devi proprio scoprire"

Sole e itudine

La Vetrya Orvieto non trova le contromisure, la Favl straripa

"Analytiques and Reflections upon Orvieto". La Kansas State University in Italy alla Bottega Chioccia Tsarkova

"Quando i soldi ci sono, e tanti, ma i risultati lasciano a desiderare...."

“Economia e politica in dialogo”, nell’incontro di Nova Civitas

Edilizia residenziale pubblica, revocata la sospensione delle assegnazioni nei Comuni fuori dal "cratere" sisma

Sanità, avviata la partecipazione sul regolamento per accreditamento strutture sanitarie e socio sanitarie

Triplicate le presenze ai musei del territorio, boom di visitatori nel 2016

"Erborando" all'Orto Botanico Rambelli. Corso per riconoscere le piante commestibili

Sisma, la Regione attiva tre tavoli per la ricostruzione e lo sviluppo delle zone colpite

"Invito a palazzo da Donna Olimpia". Conferenza-incontro e momento conviviale

Furti, truffe e prostituzione preoccupano gli orvietani: “Aumentate i controlli”

"Umbria Jazz Spring" a Terni. "Così si potenzia l'offerta turistica in Umbria"

Quattro nuovi cantieri. "Le risposte ai cittadini arrivano dai lavori in corso"

"L'arte del narrare. Il significato della fiaba di tradizione popolare"

Arriva Umbria Jazz Spring, a Terni 14-17 aprile

Terremoto, Confindustria propone di estendere la "no tax area" anche ad altre zone umbre

Letteralbar e Comune indicono il premio letterario per racconti e poesie brevi a tema libero

Lavori al Palazzo dei Sette, traffico vietato lungo corso Cavour

Il tennis dà spettacolo. Via al Torneo Open BNL 2017 al Club Opensportvillage

Palloncini bianchi per l'ultimo saluto a Laura. "Solo Dio conosce la verità"

Il Ricordo di Luca Coscioni. Note dopo il VI Congresso dell’Associazione Coscioni, Salerno 15-17 Febbraio

Medaglia d’oro al merito civile a Luca Coscioni. Il Sindaco di Orvieto comunica l’intenzione di avviare l’iter

Le iniziative dell'Umbria alla Bit di Milano

Luca Coscioni. Combattente per la vita. Orvieto

Disabili penalizzati da una cultura poco attenta. Odg in Provincia della Sinistra Arcobaleno per l'attuazione della convenzione ONU

Sabato 23 febbraio nella chiesa della Madonna della Cava Concerto della Scuola di Musica 'Adriano Casasole'

Corso di laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni : superata quota 100

Nuovo traguardo per l’Uisp Scherma Orvieto. L’atleta Ceccaroni 3° a Salerno al Trofeo nazionale “Montepaschi Vita”

Un atto di indirizzo del Consiglio per dare maggiore valenza al Giorno del Ricordo e ad altri particolari eventi del Novecento. Lo sollecita il sindaco Mocio rispondendo a un'interpellanza di AN

Approvate in Consiglio l'acquisizione dell'ex Ospedale e la relazione del Sindaco sulla valorizzazione del patrimonio pubblico a Orvieto

Riqualificazione urbana da Piazza Cahen alle aree commerciali di Corso Cavour nel PUC 2008 del Comune di Orvieto

Dalla Protezione Civile oltre un milione e 500 mila euro per interventi di difesa idraulica e ripristino di aree in frana

Sicurezza sul lavoro: se ne parla sabato 23 febbraio con il Sottosegretario alla Salute Gian Paolo Patta in un'iniziativa della Sinistra Arcobaleno

Festival dei Complessi Bandistici Umbri: domenica al Mancinelli secondo appuntamento di Scorribanda. Alle ore 18,00 il Concerto Musicale di Cannara

A Roma fino al 2 marzo gli inquietanti tableaux di Gregory Crewdson. Unica tappa europea del fotografo americano