cultura

"Corpus Domini La Festa". Orvieto pronta a vivere il suo "Miracolo di Bellezza"

giovedì 23 aprile 2015
di Davide Pompei
"Corpus Domini La Festa". Orvieto pronta a vivere il suo "Miracolo di Bellezza"

Dai percorsi oscuri della città sotterranea fino alle guglie del Duomo, in una possente spinta che parte dal sottosuolo e si eleva fino alla luce delle vette celesti. Per far ri-scoprire a Orvieto, sospesa e protesa tra cielo e terra, la sua naturale vocazione identitaria. E metterla in condivisione con il resto del mondo, attraverso un progetto multidisciplinare che lega le suggestioni del mistero alla chiassosa fastosità delle feste di piazza. Sfida ambiziosa ma non impossibile, quella che si prefigge "La Città del Corpus Domini".

Nato in occasione del biennio giubilare, quest'anno, l'evento assume le sembianze estese di un vero e proprio festival della spiritualità che va sotto il nome di "Orvieto 2015: Miracolo di Bellezza Corpus Domini La Festa". E racchiude nei concetti di grazia e bellezza, della spiritualità che è nelle cose, il senso della terza – nuova – edizione, simbolicamente legata al Concerto di Pasqua tenuto in Duomo da Zubin Mehta, lanciata già a livello nazionale a Roma e presentata ufficialmente a Palazzo Coelli martedì 21 aprile.

"Attraverso la Oacs, società strumentale dell'ente, e grazie al contributo della Banca Popolare di Bari – ha sottolineato Vincenzo Fumi, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto – anche quest'anno abbiamo deciso di rinnovare il nostro sostegno per il forte impatto e la forza di aggregazione sociale e cittadina di cui il territorio necessita e che questo progetto ben interpreta".

"Un tassello – ha aggiunto il sindaco di Orvieto Giuseppe Germanidi quel calendario unico di eventi sul quale stiamo lavorando, tentando di incrociare la sintonia di più soggetti e di tutte quelle realtà cittadine che contribuiscono a mantenere alto il livello culturale della città. L'obiettivo è creare le condizioni per tradurre tante buone intenzioni in momenti che siano realmente attrattivi per il turismo".

"Tutto ciò – ha osservato Maurizio Panici, direttore artistico dell'evento – dà atto di una visione complessiva di una città meravigliosa che pure merita maggiore coesione. Orvieto, per la sua conformazione, costituisce un laboratorio vero, un modello per l'Italia. Grazia e bellezza implicano un percorso, interno e identitario, che incide in profondità. C'è bisogno del pane. Ma anche delle rose. Di migliorare le relazioni attraverso arte e cultura. Ricostruire il tessuto sociale della città, mettendone insieme i pezzi. La gente ha bisogno di nutrirsi. E di fermarsi a respirare".

Per farlo, il programma oggetto in questi giorni delle ultime limature e realizzato anche con il contributo di Argot, moltiplica gli appuntamenti. Protagonisti di questa edizione saranno, infatti, grandi personaggi della scena italiana.

Si inizia sabato 9 maggio alle 21 con lo spettacolo "Un castello nel cuore. Teresa d'Avila" che porta sul palco del Teatro Mancinelli Pamela Villoresi e il progetto voluto in occasione del quinto centenario della nascita della mistica spagnola che promette un allestimento dal forte impatto, alla scoperta di una delle figure femminili più significative della storia della Chiesa.

I locali del Museo Emilio Greco fanno da cornice sabato 23 maggio alle 21 al concerto di Evelina Meghnagi "Di voce in voce" che condurrà il pubblico in un viaggio tra le pieghe meno note dell’universo musicale ebraico mediterraneo.

Da un piccolo capolavoro della letteratura nasce un monologo di parole e musica. Lo porta in scena sabato 30 maggio alle 21 sulle assi del Mancinelli Amanda Sandrelli, protagonista di "Oscar e la dama in rosa", tratto dal libro di Eric Emmanuelle Schmitt per la regia di Lorenzo Gioielli.

Paola Gassman, Luigi Diberti, Evelina Meghnagi e Sergio Basile condividono la Sala dei Quattrocento del Palazzo del Capitano del Popolo sabato 6 giugno alle 21 dando voce a "I Quattro Quartetti" da Thomas Stearns Eliot, un concertato vocale con musiche originali eseguite dal vivo, in esclusiva, dal maestro Paolo Vivaldi.

Quindi, la festa medievale. Tutt'altro che scevra dalla riflessione spirituale. È per questo che da giovedì 11 a sabato 13 giugno alle 19, nell'insolita cornice dei Sotterranei della Cattedrale con Andrea Brugnera e Renato Campese rivivono le figure dei Santi Bonaventura da Bagnoregio e Tommaso d'Aquino con lo spettacolo itinerante "Pietre Vive – Io sono Tommaso. Povero nel deserto" basato sui testi di Giuseppe Baiocco.

Si trasferisce, invece, da Piazza Duomo a Piazza del Popolo la rievocazione storica. In occasione dell'Expo universale dedicata al cibo, Orvieto e Marostica si incontrano venerdì 12 giugno per rendere omaggio all'antica arte del banchetto con una serata speciale dedicata proprio al rituale del convivio. Nelle tintinnanti vesti di cerimoniere del "Convivium", il giullar cortese Gianluca Foresi.

All'istrione dalla rima affilata è affidata anche quest'anno la conduzione della partita a scacchi a personaggi viventi, in costume medievale, ispirata alla celebre disputa di Marostica – con cui Orvieto ha formalizzato il patto d'amicizia – che si giocherà sempre in Piazza del Popolo nel pomeriggio di sabato 13 giugno. Confermata, anche quest'anno, la partecipazione degli Sbandieratori dei Borghi e Sestieri Fiorentini e quella del Corteo Storico e delle Dame di Orvieto. "Stavolta per questioni logistiche – ha anticipato Mario De Felice, membro del comitato di gestione dell'associazione Lea Pacini – solo sotto forma di ambasceria, composta da una trentina di figuranti nei costumi di nobili, che assisteranno alla contesa tra i neri e i bianchi sulla scacchiera originale".

Al termine, ristoranti e trattorie convenzionate con l'evento proporranno la formula della cena medievale con un menù che unisce i sapori tipici umbri alla tradizione enogastronomica di un tempo andato. Oltre che per 50.000 flyer, la promozione passerà anche attraverso una clip che per un mese sarà distribuita in 30 sale cinematografiche tra Umbria, Roma e Viterbo.

È in corso, inoltre, un'intesa con la Federalberghi romana e sono stati costruiti con Astro una serie di pacchetti che incentivano i turisti a trattenersi in città per più giorni. Approfittando anche delle degustazioni di prodotti tipici del territorio di Marostica e Orvieto al Palazzo del Gusto. Un vero e proprio scambio della filiera enogastronomica delle due città per la conoscenza e la promozione reciproca.

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 ottobre

"Gli Scalzi di Orvieto: storia di una Confraternita". Presentazione del libro di Luca Giuliani e visita alla chiesa

Riparte "Train...to be cool". La Polizia Ferroviaria di nuovo nelle scuole

"Etruria e Roma". All'Unitre, le lezioni di storia antica a cura di Giuseppe M. Della Fina

Autovelox sulla Cimina. Moneta rassicura: "Serve per controllare revisione e assicurazione"

"Autumn in Todi, suoni e sapori d'autore" nella Città di Jacopone

Pietro

"Giulia Farnese, la Bella". Visita guidata teatralizzata al Castello Orsini

"Dirty Dancing" al Mancinelli. Atteso ritorno per la Compagnia Mastro Titta

"A spasso con ABC" per le meraviglie del Lazio. Narratori del futuro in cerca di un altro sguardo

Nuova seduta per il Consiglio Provinciale. All'ordine del giorno, scuole e strade

"Progettare in Europa". Trenta associazioni al corso di formazione del Cesvol

Nuovi orari di apertura al pubblico degli Uffici Demografici

Un libro per ricordare l'ex sindaco Palozzi, a quindici anni dalla scomparsa

Aperto un conto corrente per sostenere il restauro della Chiesa di Titignano

Al Csco inaugurato il corso per "Tecnico specializzato in accoglienza". In mostra l'arte di Fasasi

Grossi all'Unitus per "Gli usi civici nella Tuscia: la storia, il regime giuridico e l'utilizzazione economica"

E45-E55 Orte-Mestre, via all'ammodernamento delle barriere di sicurezza per oltre 78 milioni di euro

"Un pomeriggio dal dottor Cechov". Appuntamento in Biblioteca per "Libriamoci"

Verso la tariffa puntuale dei rifiuti. L'esecutivo approva il progetto di implementazione del sistema

La lotta all'ictus per tutta l'Umbria riparte da Orvieto

Il Teatro Comunale "Accademia degli Avvaloranti" alza il sipario sulla nuova stagione

Dalla Tuscia all'Amiata, fino in Val d'Orcia. Dove l'autunno si lascia gustare

Olio protagonista con "Frantoi Aperti". Fiumi di oro verde irrigano l'Umbria

La valutazione dell'annata olearia 2016, la vicinanza della Regione al comparto

Dei fiori e di ricordi

Orvieto Fc, vittoria in rosa contro Agello

"Scantinate nel borgo". Tre giorni da bere, tra cantine aperte e sapori tipici

L'Umbria da Papa Francesco. Anche San Venanzo partecipa al pellegrinaggio giubilare

La "Fiera della Castagna e dei Prodotti Tipici della Montagna" compie trent'anni

Ad Ospedaletto gli "Amici del Monte Peglia" organizzano la Fiera della Castagna

Umbria Jazz Winter, aperte le prevendite. Ecco chi arriva a fine anno

Via libera all'accordo di programma per nuovi servizi sanitari. Investimenti per oltre 33 milioni di euro

Ad Orvieto Scalo apre "Rosso Vivo". Nuova pizzeria nei locali dell'ex Coop

A cena con Paci e Ceccherini, a Porta d'Orvieto arriva "La Iena del Don Matteo"

"Tutti per uno". Pranzi e cene di solidarietà nel Lazio per ricostruire l'Alberghiero di Amatrice

Vetrya Orvieto Basket all'esordio casalingo in campionato

Manutenzione in arrivo sulle strade comunali, ecco i centri abitati e zone esterne interessate

"La salute è servita. Come è cambiata la mensa scolastica". In distribuzione l'opuscolo informativo

Gnagnarini fa chiarezza sulla situazione finanziaria del Comune

Di Girolamo ufficializza le dimissioni in Consiglio provinciale

A Caprarola via al ciclo "Esodi". Per parlare di migrazioni, accoglienza e integrazione

In basilica concerto dalla Banda Musicale della Polizia di Stato

"Lago nostro, futuro nostro". Proiezione al Museo della Navigazione delle Acque Interne

"AironeLab: adotta un laboratorio. C'è bisogno di te!"

Manutenzione stradale, presto i lavori. Approvato l'odg presentato da Luciani

Polemiche sui conguagli in bolletta, la Sii chiarisce i contorni della vicenda

Al Museo del Fiore, per imparare a costruire una mangiatoia per gli uccellini

Vendemmia amorosa

In 500 tra volontari e disabili Unitalsi per la Giornata del Malato

Due solitudini e un abito. La sartoria di Pino Strabioli e Alice Spisa convince il Mancinelli

Alzheimer: una lotta contro la disabilità. Un convegno per comprenderlo

Gli allievi dei corsi estivi ospiti a Milano della stagione concertistica di Casa Verdi

Vergaglia (M5S) interroga l'assessore su sviluppo e marketing territoriale per Bardano

Assegnato a Robert Triozzi il premio internazionale "The heart before all"

Linux Day 2014. Il 25 ottobre la giornata dedicata al software libero ed open source.

Di odio si muore tutti

Orvieto Felice e le idee nuove (nuove?) per la cultura.

Pregiudicato denunciato. In macchina aveva un coltello da 25 centimetri

Microchip gratuito per cani, l'iniziativa del Comune a favore degli amici a quattro zampe

A caccia di fantasmi nel Castello di Alviano

Il Centro di documentazione contribuisce al festival di scambio e formazione

Motori caldi per la 27esima Mostra mercato nazionale del tartufo e dei prodotti agroalimentari di qualità

Truffa dei salumi biologici, i suini macellati a Orvieto fino al 2010

L'Orvietana non regge il passo della capolista, all'Amerina i tre punti

Domenica di amarezze: il Ciconia ritrova la via della sconfitta

Riesce l'iniziativa "Puliamo la Piave", ma è polemica su un mandorlo tagliato

Grande domenica di festa per l'Orvieto Basket

Vittorio Franchetti Pardo presenta il volume "La cattedrale di Orvieto: origine e divenire. Scritti editi e inediti"

Dal Prusst 625 mila euro da destinare alla realizzazione del Parco Urbano del Paglia

Gli studenti puliscono e riscoprono un tratto della "Selciata dei Cappuccini"

In barba al commissario

Tagliare, sanare o lasciare: è il giorno dell'improrogabile Consiglio del riequilibrio. Mercoledì 20 ottobre Orvietonews.it seguirà la seduta con frequenti flash in diretta

Sul concerto anche un'interrogazione della consigliera Belcapo

Orvieto e il suo Bilancio

20 ottobre 2010 - Flash dal Consiglio Comunale. La relazione del Sindaco Concina - Disavanzo 2010 a 9 milioni e mezzo di euro da sanarsi con alienazioni. Iter ex Piave da definirsi entro il 2011. Derivati.

L'intervento del Presidente del Consiglio Comunale. Frizza annuncia il suo voto favorevole al bilancio e al documento di Concina

Gli assenti

Alcuni interventi e la replica del sindaco

Dichiarazioni di voto. Tonelli vota a favore e strappa il documento del centro sinistra. Passano le linee programmatiche 11 a 6

Flash dal Consiglio Comunale. Il Bilancio dell'assessore Romiti. Passa il Bilancio e l'anatra zoppa non c'è più

LINUX DAY 2010 - sabato 23 ottobre al Centro Studi. Linux e Scuola per un "cantiere di libera cultura"

"La serva padrona" di Giovanni Battista Pergolesi al Santa Cristina di Porano sabato 23 ottobre

"Il PDCI e il centro sinistra espellano i consiglieri favorevoli alla Giunta Concina": duro dissenso della segreteria provinciale di PRC

Ambiente. 150 studenti di Narni in visita all'Oasi di Alviano

Le linee di indirizzo per il risanamento del Comune di Orvieto

Il PD Orvieto si prepara all'espulsione di Frizza e Meffi: "Finalmente il Partito Democratico può ripartire da una base di maggiore chiarezza"

Un Assessore in mezzo ai giovani

De Sio: "La maggioranza conseguita è il frutto di un'assunzione piena di responsabilità"