cultura

Inaugurato il "Tesoro della Cattedrale" nella Libreria Albèri

sabato 15 novembre 2014
di Davide Pompei
Inaugurato il "Tesoro della Cattedrale" nella Libreria Albèri

"Un senso di meraviglia invade i visitatori che entrano nel Duomo di Orvieto. Questo nuovo percorso porta all'attenzione pubblica tesori che erano in attesa di essere valorizzati. È una pagina importante non solo per la città, ma per l'intero Paese. Desidero sottolineare la vicinanza tra il Ministero e questa città nel mantenimento dell'immenso patrimonio culturale, che si arricchisce oggi di una nuova finestra aperta". Così l'onorevole Ilaria Borletti Buitoni, sottosegretario al Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo ha tenuto a battesimo sabato 15 novembre alla presenza del vescovo Benedetto Tuzia e del sindaco Giuseppe Germani, l'inaugurazione del cosiddetto "Tesoro della Cattedrale".

Ovvero, il nuovo allestimento della quattrocentesca Libreria Albèri che dal 2012, ultimati i lavori di restauro, è stata ricollegata ai Palazzi Papali, così da mantenere viva la memoria del fatto che, precocemente e per secoli fino ancora agli anni '90, l'ampia sala di raccordo tra la cattedrale e i palazzi apostolici è stata utilizzata come cappella privata e sacrestia dei vescovi. L'inaugurazione è avvenuta a conclusione dei tre giorni del convegno storico internazionale "Il Corpus Domini. Teologia, antropologia e politica" promosso dall'Opera del Duomo in collaborazione con la Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino.

"Un convegno molto specialistico – ha detto il presidente della Fabbriceria Francesco Venturiincentrato sui significati storici, religiosi e culturali per il mondo cattolico, correlato al biennio giubilare che si chiuderà ufficialmente domenica 16 novembre. L'allestimento definitivo della Libreria Albèri già usata come passaggio naturale tra la cattedrale e il palazzo vescovile viene ora inserito a tutti gli effetti nel contesto museale. L'Opera non poteva non contribuire all'afflusso alla cattedrale che con il giubileo è stato anche superiore alle aspettative. Per questo sono stati recuperati e trasformati in percorso giubilare i sotterranei del Duomo, che resteranno fruibili anche una volta chiusa la Porta Santa. Ed è stata dotata di nuova illuminazione la Cappella del Corporale, così da rendere leggibili gli affreschi".

Da qui è stata ora rimossa la teca di vetro che custodiva il Reliquiario del Corporale, il tabernacolo d’argento firmato dall’orafo senese Ugolino di Vieri nel 1338 che nei suoi smalti contiene il racconto figurativo più antico della storia del miracolo eucaristico, e collocata al centro della Libreria Albèri, a coronamento delle stanze del Museo, insieme ad alcuni oggetti sacri.

"Da quando sono in questa regione – ha aggiunto Fabio De Chirico, soprintendente per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici dell'Umbria – sono in contatto con tesori inestimabili. Nella basilica di San Francesco di Assisi è conservato il calice realizzato dall'orafo senese Guccio di Mannaia per Papa Niccolò IV, lo stesso che ha dato avvio all'erezione del Duomo di Orvieto. La Libreria Albèri, aperta in concomitanza con la mostra su Luca Signorelli, costituisce uno spazio intermedio tra quello del rito eucaristico e quello del museo, un luogo dal profondo valore umanistico".

A guidare la visita al nuovo allestimento, passando eccezionalmente dal Coro – l'ingresso ufficiale resta quello del Museo – è stata la curatrice del Modo Alessandra Cannistrà. "Oltre al Reliquiario – ha spiegato – la musealizzazione propone anche una selezione di opere del Modo dedicata agli oggetti rituali, tessere importanti della storia della liturgia e fonte materiale per le vicende della Chiesa locale e della città. Queste pregevoli oreficerie sono spesso legate alla memoria dei vescovi orvietani, come il cardinale Girolamo Simoncelli, personaggio cardine della storia religiosa e culturale della città nella seconda metà del Cinquecento, che donò alla cattedrale lo splendido pastorale rinascimentale e il fermaglio di perle che chiudeva le vesti cerimoniali.

Oppure richiamano una storia recente e l’interesse per figure come quella di Bonaventura Cerretti, che prima di diventare cardinale, unico orvietano nel XX secolo, fu il primo delegato apostolico in Australia, proprio cento anni fa nell’anno cruciale della guerra mondiale. Ma si tratta anche di oggetti davvero antichi e di particolari accessori liturgici e devozionali, che la Fabbrica del duomo custodisce da secoli. E' il caso di un manufatto tessile di eccezionale interesse e antichità, oggi incluso nel Tesoro e mostrato per la prima volta dopo il restauro: una fascia di lino, rimasta incompiuta nel ricamo così da lasciar ammirare il disegno preparatorio riferito alla fine del XIII secolo, che fu rinvenuta alla fine dell'Ottocento tra le reliquie di Pietro Parenzo".

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 dicembre

"Far Web. Odio, bufale, bullismo. Il lato oscuro dei social" nel saggio di Matteo Grandi

Todi Magic Christmas. Tra luci e musica, il Natale dà spettacolo

Lectio Magistralis di Gianrico Carofiglio su "La Ribellione della Bellezza"

Taglio del nastro (arancione) a Palazzo dei Sette per la sede di Cittaslow International

Due incidenti stradali in due giorni

Ad "Arti e Mestieri Expo" vetrina natalizia per i prodotti della Tuscia

L'Istituto Agrario guarda al futuro. Cotarella all'inaugurazione della Cantina Didattica

Il Lions Club per il Merletto Orvietano. Catalogo generale e mostra tematica a Palazzo Coelli

"Sicurezza, Cittadini, Territorio" incontro con il Sottosegretario Bocci

Vetrya Orvieto Basket ospita la Favl per la prima di ritorno

"Prendere a Cuore" per favorire la prevenzione e la riabilitazione dei malati cardiopatici

"Imago VV". A Palazzo Coelli la presentazione del volume di Alberto Satolli

Per Maria Elena

Umbria al vertice del rapporto Istat su servizi prima infanzia

Fondo Beato Giacomo Villa, si conferma anche quest'anno

Open Day all'Istituto Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente "Bruno Marchino"

Precetto militare interforze nella Chiesa Cattedrale di San Lorenzo

Scuola aperta per tutti, l'Istituto "Dalla Chiesa" si mette in vetrina

Sportello UnitusJob, il ponte tra laureati e mondo del lavoro

I progetti presentati al V Premio Simonetta Bastelli esposti alla Mostra Internazionale di Architettura del Paesaggio

Chiuso in entrambe le direzioni il tratto della Strada Statale 685 delle Tre Valli Umbre

"Natale in Musica 2017". Eventi e concerti dal 16 dicembre 2017 al 28 gennaio 2018

Old Rock City Orchestra in gara su "Classic Rock Italia", come votare

"Salva la tua lingua locale", Rita Santinami tra i sette finalisti del concorso

"Tanti Lati Latitanti" al Lea Padovani. Viaggio nelle relazioni con Ale e Franz

Le giornate del merlo

La Zambelli Orvieto lotta, soffre e vince, battendo in trasferta il Club Italia

La Fidapa - Bpw Italy guarda al nuovo anno. A Orvieto, l'Assemblea del Distretto Centro

Trasferta a Villa Giulia per l'Ecomuseo del Paesaggio degli Etruschi

Il fascino nascosto di "Bagnoregio Underground". Conferenza e mostra a Palazzo Alemanni

I Clown di Fellini a "Particolari. Volti e racconti del Natale bagnorese"

Notti sul ghiaccio alla Fonte del Rigombo, si pattina con "Acquapendente On Ice"

"Lavandaia Day" in compagnia della Compagnia delle Lavandaie della Tuscia

Fumo bianco a "Le Crete", cittadini in allerta

Unitus, Beni Culturali restaura il Fonte Battesimale del Duomo di Viterbo

La Zambelli Orvieto assalta la prima posizione ospitando la Teodora Ravenna

Servizi alla sanità. Confindustria conferma presidente Nardi Schultze, Mazzocchini nel direttivo

"Stradabilia (prove tecniche per un festival di artisti di strada)". Musica con Rossella Costa Trio

In attesa di che

Inaugurato il Nucleo Alzheimer, "modello da esportare ed estendere in Umbria"

"Tu sei Bambino!". Doppio concerto per i cori parrocchiali di Montecchio e Guardea

Babbo Natale a Piazza degli Aceri, festa con l'associazione Ciconiaviva

Vetrya: l'Università della Tuscia presenta i lavori del programma "Semestre in Azienda"

Forestale alla discarica. SAO: "Solo vapore acqueo"

Un re folle

Dopo Orvieto, Voyager fa tappa anche a Viterbo

Orvieto e Perugia insieme per la candidatura unitaria della "Spur - Città Etrusche" al Patrimonio Unesco

Tredicesima seduta del consiglio comunale. In otto punti l'ordine del giorno

"Sacro e Profano". Sergio Canonici espone alla Torre dei Monaldeschi

La Nuova Biblioteca Pubblica "Luigi Fumi" si fa salotto per "Le Streghe"

Al Concerto di Natale alla Camera dei Deputati vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma

Giornata di solidarietà per i più piccoli a San Pellegrino di Norcia

"Natale al Fanello". Musica e danza, aspettando Babbo Natale al mercato straordinario

A Orvieto Scalo si inaugura "La Natività dei Giardini"

Sonorità argentine a Palazzo dei Sette, anteprima per "Orvieto Tango Festival"

In mostra a Civitella del Lago due rarissime stampe ritraenti Orvieto e Amelia

"Sfilata e Aperi....Piero (Aperitivo)...e Tanto Altro"

Le labbra, mio Dio, l'aspide

Al Muzi, l'Orvietana ritrova la Clitunno

Raccolta differenziata, Orvieto balza dal 44% del 2014 al 70%