cultura

Palio del Giglio: vince Montemarte ma i cavalieri di Marsciano non si presentano, scoppia la polemica

martedì 19 agosto 2014
Palio del Giglio: vince Montemarte ma i cavalieri di Marsciano non si presentano, scoppia la polemica

Proprio così, il Casato dei Conti di Marsciano non ha iscritto i cavalieri alla Giostra del 2014 e, pertanto, come da Regolamento i due cavalieri del Nobile Casato dei Conti di Montemarte hanno corso senza i tradizionali avversari aggiudicandosi l'edizione 2014 della Giostra. I cavalieri in gara, in questa inusuale disfida, sono stati: Claudio Ferraldeschi su “Billy Good Boy” e Michele Pifferi su “Impiccio”. Riserva Michele Filosi su “Metropole des Aubes”. Giudice di gara, mossiere, Fabio Tamagnini. Nella finale per il “Miglior Cavaliere” o “Paliotto” il cavaliere Claudio Ferraldeschi aveva la meglio nei confronti di Michele Pifferi, iscrivendo per la quinta volta il proprio nome tra i vincitori della Giostra (2003-2005-2011-2013 e 2014) e consegnare il XIII° Palio alla Nobile Casata.

Quali sono le ragioni della mancata iscrizione dei cavalieri di Marsciano alla Giostra 2014 sono difficili da ricercare; tuttavia in una nota diffusa le ragioni di fondo risiedono principalmente nella mancata variazione al Regolamento della Giostra in vigore dal 2004. Infatti si richiedeva l'estensione a tutto il territorio nazionale per l'arruolamento dei cavalieri; variazione che non sarebbe stata concessa dall'organo competente Ente Corteo Storico poiché richiesta troppo in prossimità della Giostra (25 luglio u.s.). L'articolo 1 del regolamento così recita:”La Giostra è riservata ai soli cavalieri, con cittadinanza italiana e maggiorenni residenti in tutto il territorio della regione Umbria e limitatamente al comune di Orvieto è possibile arruolare un solo cavaliere dei tre facenti parte della squadra di ogni singolo Casato”.

Per contro il Presidente del Nobile Casato dei Conti di Montemarte, Della Marta Gabriele, faceva notare al termine della manifestazione che: “anche quest'anno il nostro Casato si è distinto per la grande capacità organizzativa messa in campo, 250 i costumanti che hanno sfilato per il Nobile Casato in maniera educata e composta, i cavalieri si sono presentati ben preparati alla disfida dopo qualche mese di duro allenamento, le scenografie, sia fisse che mobili sono, come sempre, risultate ben realizzate, in sintesi una manifestazione suggestiva che coinvolge l'intero casato mettendo in evidenza la bravura dei nostri artigiani e delle nostre sarte che ogni anno lavorano alacremente per realizzare costumi e accessori che danno lustro al nostro Corteo”.

Ed ancora “ribadisco che il Corteo Storico rappresenta il momento più importante della Rimpatriata, è l'evento più rappresentativo sul quale ruota l'intera manifestazione. E' nostro intendimento mantenere la centralità di questo evento in seno alla Rimpatriata. E' vero infatti che questa per il Corteo Storico è stata la XXXIV^ edizione da sempre svolta il 16 agosto. Aggiungo, infine, che il nostro Casato si dichiara sin da subito disponibile ad affrontare le tematiche relative alla revisione del Regolamento nell'intendimento di apportare sempre migliorie alla manifestazione”.

Nei prossimi mesi ci sarà da lavorare per rivedere e migliorare il Regolamento di Giostra per far si che si torni a competere. Appuntamento a tutti al 16 agosto 2015!

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 settembre

La Parrocchia del Duomo festeggia i Santi dei Rioni

"ll volontariato in campo oncologico". Esperienze a confronto con "Orvieto contro il cancro"

La Zambelli Orvieto si prepara contro la "cugina" Perugia

Gal Trasimeno Orvietano, Ecomuseo: dalle mappe di comunità alla nuova programmazione Psr della Regione

"Le riforme e il loro partito". Al Palazzo dei Congressi la XVI Assemblea annuale di Libertàeguale

L'Associazione Alzheimer Orvieto ad Amelia per "Garage Sale di Solidarietà"

Rapina in villa da 6000 euro e botte al padrone di casa

Il Comune di Baschi conferisce la cittadinanza onoraria al prefetto Bellesini

Uffici postali, udienza al Tar. "Nessuna chiusura in Umbria fino al pronunciamento del Tar Lazio"

San Venanzo tira le somme di "Architettura e Natura". Bilancio positivo per la terza edizione

A "#ereticofuturo" l'innovazione convive con la storia

È nato il movimento politico "Comunità in Movimento"

Cresce l'attenzione dei media verso Orvieto. "Experience Etruria" tra i migliori progetti prodotti per Expo.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto apre al pubblico le porte di Palazzo Coelli

L'inizio del mondo e la fine dell'Alfina

Allenamento per le vie del centro, tradizione irrinunciabile per Azzurra Ceprini Orvieto

ExperienceEtruria conquista l'Expo. Martina: "Esperienza straordinaria da raccontare a tutta l'Italia"

Una pratica in 26 secondi, la Sii presenta i dati del nuovo servizio informatizzato

"Il Teatro delle Immagini" di McCurry tra le strutture finaliste del premio architettura "Prize"

Accordi per la mobilità venatoria tra Umbria e Lazio, Federcaccia esprime preoccupazione

Il territorio orvietano e la crisi: quale possibilità di ripresa

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni