cultura

Ricevuta dal Sindaco la delegazione della Cittaslow cinese di Yanyang

martedì 24 giugno 2014
Ricevuta dal Sindaco la delegazione della Cittaslow cinese di Yanyang

Di ritorno dall'Olanda dove si è svolta l'Assemblea di Cittaslow International, questa mattina ha fatto visita ad Orvieto la delegazione di amministratori della città cinese di Yanyang (situata nel distretto di Meizhou, nella regione montagnosa del nord-est della provincia di Guangdong) guidata dal Sindaco Liu Xuchuan e dal direttore del comitato di gestione del settore turismo e cultura della zona caratteristica di Meizhou Zhang Wentao. La delegazione è stata ricevuta dal Sindaco Giuseppe Germani presso la sede comunale alla presenza del Segretario generale di Cittaslow International Piergiorgio Oliveti.

Yanyang è la seconda Cittaslow cinese (certificata nel 2013) che si afferma per la qualità dell'aria e dell'acqua. Nella Cina ad altissima densità abitativa e produttiva, è considerata una città verde (si estende su una superficie di 188 chilometri quadrati con una popolazione di 32.000 persone, composta da 27 originali villaggi Hakka e 2 comunità); il tasso di copertura forestale di Yanyang raggiunge infatti il 78,1%, con 14.000 ettari di terreno prevalentemente sempreverde (sono ben conservate le foreste di sempreverdi monsoniche). Per tali ragioni la città è considerata un luogo di riposo per quanti vogliono allontanarsi dalla vita caotica delle grandi metropoli cinesi e vogliono stare a contatto con la natura.
Proprio l'abbondanza di acqua e risorse forestali ha fatto però di Yanyang un centro dove lo sviluppo è inteso in senso ecologico. Accanto alle bellezze naturalistiche, infatti la città si è specializzata nella green economy tecnologica e sono molte le aziende che  fabbricano panelli solari e macchine elettriche di ultimissima generazione.

Con il Sindaco Germani, la delegazione di Yanyang ha parlato della possibilità di creare delle collaborazioni con Orvieto relativamente alle produzioni agricole e alle eccellenze del nostro territorio nonché dello sviluppo della green economy. 

Tra i temi affrontati anche la possibilità di stringere collaborazioni con il “Centro Studi Città di Orvieto” finalizzate ad attivare scambi giovanili universitari sul modello di quanto già avviene con la  Norvegia.

La delegazione ha visitato il palazzo comunale per poi compiere un giro nel centro storico. Il Sindaco che si è detto “onorato di questo incontro”, ha donato una ceramica di Orvieto ai rappresentanti di Yanyang che, a loro volta, hanno ricambiato con una pergamena decorata e istoriata sulle origini della loro città.

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 novembre

Frammenti di esistenze amorose... ovvero l’insopprimibile vizio della vita

Consiglio provinciale: Il mancato numero legale sul bilancio sintomo di evidente debolezza di giunta e maggioranza. Lo dichiara Danilo Buconi

Conclusa la XXII Mostra del Tartufo di Fabro. Video intervista alla vincitrice del "Vanghetto d'Oro e al Sindaco Terzino

370mila euro all'Intercom dell'Orvietano dal Fondo regionale di protezione civile

Caccia e Pesca. Disposizioni per la riconsegna del tesserino e attività di contenimento degli storni

“EstroVersi” mattatori della BTC di Roma

Verso la valorizzazione del Santa Cristina di Porano. Presentata la stagione 2009/2010

Pregiudicato moldavo rintracciato e denunciato dall'Anticrimine del Commissariato

Naturalmente…a cena. Ristorante “I Sette Consoli” e Condotta Slow Food insieme per un convivio biologico e biodinamico. Prenotazioni entro mercoledì

17 novembre. Giornata mondiale degli studenti. Manifestazione ad Orvieto per il diritto allo studio

17 novembre, il perchè di questa data

Sciopero generale studentesco, l'appello italiano di Unione degli Studenti e Link Coordinamento Universitario

Riforma, il ddl Aprea in sintesi

Mostra del Tartufo. Oltre 8mila presenze nell'edizione 2009

Approvato in Provincia l'assestamento di Bilancio. Voto favorevole della maggioranza, no di Pdl e Udc

Approvato il PRG a Porano. Dure accuse dell'opposizione: la nuova amministrazione ha patteggiato con chi tiene sotto scacco un'intera comunità

La lettera d'impegno dei ricorrenti al PRG