cultura

"Il successo delle nostre figlie ci riempie di gioia". Annalisa e Reinhard Rohrwacher emozionati dalle Meraviglie di Alice. Parlano i protagonisti del film

lunedì 26 maggio 2014
di Gabriele Anselmi
"Il successo delle nostre figlie ci riempie di gioia". Annalisa e Reinhard Rohrwacher emozionati dalle Meraviglie di Alice. Parlano i protagonisti del film

“Se il film di Alice ha saputo infondere questo entusiasmo collettivo, questa voglia di riscoprire e amare i valori dell’unione e della serenitŕ, credo sinceramente che l’orgoglio che proviamo in questo momento per il successo delle nostre figlie ha un valore ancora piů grande”. L’emozione di Annalisa Giulietti, madre di Alice ed Alba Rorhwacher č contagiosa e profonda.

Nella loro casa, immersa nel verde delle colline di Castel Giorgio, si respira veramente il profumo delle Meraviglie. Si sente il ronzio delle api vicino ad un piccolo stagno artificiale, la madre di Alice fa la nonna con la nipote e un’amichetta, mentre il padre Reinhard č intento a rispondere a un cellulare che non finisce mai di squillare. “E’ una gioia immensa, unica che ci pervade e che molte volte č difficile anche descrivere”, dicono i genitori della giovane regista. Del resto con una figlia tra le migliori attrici italiane come Alba Rohrwacher e l’altra, Alice Rohrwacher, fresca di premio della Giuria a Cannes, come non si puň toccare il cielo con un dito. In quel casale di Castel Giorgio che i Rohrwacher hanno rimesso a nuovo Alba e Alice sono cresciute a “pane e miele”. Soprattutto sono cresciute come fiori in una natura che le ha contaminate di fantasia.

“Un successo vero, concreto – dice il padre -. Un successo di cui andiamo fieri perché spontaneo e, come nel film di Alice, fortemente umano”. La poesia che vive con “Le Meraviglie” č una poesia fatta della quotidianitŕ vissuta dalla regista in quella casa dove č cresciuta e in quella comunitŕ castelgiorgese che ha portato alla ribalta del cinema mondiale.

Ci sono tante persone castelgioregesi che hanno recitato nel film e che si sono scoperti attori di straordinaria spontaneitŕ come Carlo Tarmati. “Essere ringraziati da Alice vale piů di qualsiasi altro premio – dice Tarmati -. Non potrei mai finire di ringraziarla per avermi regalato questo sogno. Ogni giorno mi sveglio pensando a quello che č successo, a quello che siamo stati capaci di fare. Ascoltare il suo ringraziamento rivolto a tutte le persone che hanno lavorato al film, mentre riceve un premio per lei straordinario č qualcosa di speciale. Non ti aspetti mai che una vita come la mia, fatta di sudore, polvere, lavoro e fatiche, si stravolga in questo modo grazie al genio di una ragazza che ho visto crescere a pochi metri di distanza da casa mia”.

Ora a Castel Giorgio si lavora tutti per organizzare una festa in grande stile per rendere omaggio ad Alice, Alba e tutte le persone che hanno preso parte al film. Purtroppo esiste anche qualche nota stonata: giornali e tv di tutto il mondo hanno parlato solo di Toscana e di regista toscana per un film a trazione prevalentemente umbra. Dalla Regione Toscana i politici hanno fatto a gara a sfornare comunicati e riconoscimenti per il film, l’Umbria, come al solito, č sempre in altre faccende affaccendata che non ha tempo di ricordarsi dei suoi concittadini migliori. Tanto ci pensa Don Matteo.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 maggio

Uniti nel ricordo di Alessio Papini, a dieci anni dalla scomparsa

"Il Comune non può scaricare su di noi i problemi nel gestire trasporto e accoglienza dei turisti"

"Quante bugie sul rifacimento della Strada dell'Arcone!"

Trentacinque giovanissimi scout all'Etruria Dragon

Alessandra Carnevali torna in libreria con "Il Giallo di Palazzo Corsetti"

Morte sul lavoro, i sindacati incontrano l'azienda. "Collaborazione in attesa del resoconto delle indagini"

Denunciate due trentenni, ad Orvieto nonostante il divieto di ritorno

Energia elettrica interrotta per lavori nel centro storico

Iscrizioni aperte per il Centro ricreativo estivo. C'è tempo fino al 1° giugno

Unione Europea, si riunisce il Comitato sorveglianza Por Fesr 2014-2020 e Fse 2014-2020

"OrAzione per il Corpus Domini" nella Cappella del SS. Corporale

Dieci metri sopra il cielo. Andrea Loreni sulla corda, come il funambolo de "La Strada"

SP 99 per Monterubiaglio chiusa per il ribaltamento di un rimorchio pieno di ghiaia

Incontro con l'Anpi per il tesseramento e la progettazione

Quinto Consiglio Comunale del 2018. In 8 punti l'ordine del giorno dei lavori

"Aree Interne Sud-Ovest Orvietano", iniziata la fase operativa per l'attuazione dei primi 38 progetti

Forum "Area Interna Sud-Ovest Orvietano". Nel racconto dei sindaci, la nascita della strategia

Castagnolo Orvieto Classico Superiore Barberani sul New York Times

"Destinazione Salci". Una giornata indimenticabile fa rivivere il borgo

Tre giorni di appuntamenti per la sesta Sagra della Porchetta

"Il marketing sui social". Seminario gratuito organizzato da "Orvieto per Tutti"

TeMa, botta e risposta in consiglio. Pino Strabioli prossimo all'ingresso nel CdA

Con Italia Nostra, nei luoghi etruschi e templari tra Bardano e Rocca Ripesena

Bagno di folla ad Acquapendente per i Pugnaloni. Al Gruppo Sant'Anna, l'edizione 2017

Bocciato dal Tar il bando sulla gestione dei servizi dei parcheggi. Minoranza: "Ennesima figuraccia della Giunta Germani"

Unitre, eletto il nuovo direttivo. Alla prima riunione, la formalizzazione degli incarichi

Palermo chiama Italia...e il "Dalla Chiesa" risponde: "Presente!"

La Scuola Primaria di Orvieto Scalo festeggia...al sicuro

Dedicata delicata

Parte a ottobre la terza edizione di Master Luce in comunicazione territoriale per lo sviluppo turistico

"Todi Fiorita", si chiude nella luce e nella musica l'edizione 2017

Settima edizione per "Venerdì Orvietani in Ostetricia e Ginecologia"

Giardino, una sera

"Armonie Solidali". In scena al Teatro Boni uno spettacolo musicale di beneficenza

Due giorni di appuntamenti a Torre Alfina nel nome di San Bernardino

La radioattività naturale dell'Umbria: presentato lo studio della Regione e dell'Istituto nazionale di fisica nucleare

Servizi scolastici di mensa e trasporto. Aperte le richieste per il nuovo anno 2017/2018

Nuovo dirigente alla Squadra Mobile di Terni, arriva il commissario capo Davide Caldarozzi

Riconoscimento nazionale per Francesco Barberini. La LIPU premia l'aspirante ornitologo

I due finalisti di AmaTeatro 2017. Ad autunno le finali al Mancinelli

Edilizia: mobilitazione dei lavoratori umbri per pensioni, lavoro, contratto e ricostruzione

Delegazione cinese in visita alla Provincia. Incontro su istituzioni, trasparenza e controlli

Università USA al Centro Studi: il console generale saluta l'avvio della Summer School

Al Palazzo dei Sette va in mostra la "Pittura Ermeneutica" di Pier Augusto Breccia

Nove giorni di dolci tentazioni con I Gelati d'Italia 2017

"Lea Pacini ed il Corteo Storico: quando a Orvieto sfila la Storia", tutti i premiati

In archivio la sesta "Giornata dello Sport". Basket, tennis, pallavolo e calcio per gli alunni della scuola primaria

Guardea Paese Cardioprotetto. Tra la scuola e il campo da calciotto, arrivano defibrillatore e teca

"San Sebastiano in Festa", seconda edizione. Cultura, enogastronomia e Palio del Carciofo

La scuola Giovanni XXIII di Fabro tra i premiati regionali del concorso "Play Energy Enel"

Tre giorni per visitare e conoscere i Nidi Comunali

Corso di compostaggio domestico a Sferracavallo promosso da Cosp Tecno Service e Comune

L'Asds Majorana va alla scoperta dei sentieri dislocati intorno al Castello di Corbara

Nella Sala delle Muse di Palazzo Corgna, apre la mostra "Mia"

Gli alunni dello Scientifico devolvono alla Chianelli il premio di "Lettura Dantesca"

La Azzurra Orvieto e coach Romano ancora insieme

Morto in Ospedale, medici prosciolti

“Vanno bene i campi di calcio, ma almeno pulite le aree per bambini”

"Ludi alla Fortezza", svelato il programma. Tre giorni a tutto Medioevo