cultura

Anteprima d'eccezione a Orvieto per "I gelati d'Italia"

domenica 27 aprile 2014
Anteprima d'eccezione a Orvieto per "I gelati d'Italia"
Sarà presentata domenica 27 aprile con un’anteprima al centro commerciale Coop “Porta d’Orvieto” la seconda edizione de “I Gelati d’Italia”. Dalle ore 16 verranno offerte degustazioni gratuite di gelato per solleticare il palato di tutti i presenti in vista del primo maggio, quando prenderà ufficialmente il via la manifestazione. In collaborazione con la gelateria Sarchioni di Torre Alfina verranno proposti assaggi di gusti originali e assolutamente irresistibili, tra i quali Ricotta romana di pecora con cannella, Nocciola dei Monti Cimini di Viterbo e Miele millefiori con noci.
 
"L’iniziativa - affermano gli organizzatori - vuol essere un simbolico omaggio dell’organizzazione agli abitanti di Orvieto, che dalla prima edizione hanno accolto con grande attenzione e apprezzamento “I Gelati d’Italia”. Per quattro giorni la manifestazione organizzata da Bmb Events con il patrocinio di Regione dell’Umbria, Provincia di Terni, Comune di Orvieto, Camera di Commercio di Terni e la sponsorizzazione tecnica di Carpigiani, ospiterà 40 gelatieri professionisti, che duelleranno in bravura per realizzare 20 gusti tipici delle 20 regioni italiane nel laboratorio a vista di Palazzo del Popolo allestito da Carpigiani, il più grande mai realizzato in Umbria. In Piazza Duomo, Piazza della Repubblica e Piazza del Popolo sarà possibile assaggiare tutte le varietà di gelato e i visitatori saranno guidati da cartelli applicati agli stand che indicheranno la regione di appartenenza dei gusti e quali tra di essi non presentano glutine.
 
A Palazzo del Popolo i buongustai potranno scoprire anche le prelibatezze tipiche della tradizione di Francia e Brasile, mentre fino alle 23 di ogni giorno sarà possibile apprezzare la novità di quest’anno, l’abbinamento del gelato ai cocktail, protagonista di degustazioni, happy hour in alcuni locali cittadini e serate a tema con i bartender di Planet One Service. Tappa immancabile sarà Palazzo del Gusto, presso l’ex convento di San Giovanni, dove l’Università dei Sapori, con la Scuola Italiana di Gelateria, proporrà un percorso tematico incentrato sul gelato gastronomico, con degustazioni di creazioni artigianali realizzate con prodotti tipici del territorio e lezioni sulle loro proprietà nutrizionali e salutistiche. Per tutta la durata della manifestazione a Palazzo dei Sette sarà possibile anche andare a scuola di gelato, grazie alle “Pillole di Gelato”, i mini corsi gratuiti della Carpigiani Gelato University per adulti e bambini, e lo “studio” del dolce freddo potrà essere completato, nella stessa location, con la visita alla temporary exhibition di Carpigiani Gelato Museum e alle dimostrazioni dei Maestri Gelatieri di Zoldo, che prepareranno il gelato con i macchinari artigianali di un tempo.
 
Due incontri pubblici, fissati entrambi per venerdì 2 maggio, completeranno il programma, proponendo una riflessione sull’uso responsabile dei liquori insieme agli studenti delle scuole cittadine (dalle ore 10,30 a Palazzo del Popolo) e un approfondimento sulla dieta senza glutine e le corrette abitudini alimentari insieme alla sezione umbra dell’Associazione Italiana Celiachia (dalle ore 17 a Palazzo dei Sette). Gelato farà anche rima con turismo e arte, grazie alle visite guidate in bici elettrica organizzate dall’associazione Ecobike, e alla sculture in ghiaccio del campione del mondo Francesco Falasconi, che ogni giorno offrirà un piacevole diversivo al pubblico con autentici capolavori realizzati in presa diretta. Tra una passeggiata e una degustazione, i visitatori potranno scaricare sul proprio telefono o sul tablet “MyGelato App!”, l’innovativo strumento multimediale creato da Carpigiani che consentirà di vincere e regalarsi gelati da consumare nella propria gelateria preferita, tra le tantissime aderenti al progetto in Italia".

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 ottobre