cultura

Con Rbr Dance Company uno spettacolare "Mosaico" in omaggio al ventennale del Mancinelli. In scena domenica 16 febbraio

mercoledì 12 febbraio 2014
Con Rbr Dance Company uno spettacolare "Mosaico" in omaggio al ventennale del Mancinelli. In scena domenica 16 febbraio

Dopo il grande successo di Romeo e Giulietta l'amore continua, a distanza di un anno con Rbr Dance Company. La compagnia di danza contemporanea, tra le più prestigiose del panorama italiano, torna infatti a Orvieto per dare corpo domenica 16 febbraio alle 17 sul palco del Teatro Mancinelli al suggestivo "Mosaico", una nuova produzione con cui la Compagnia rende omaggio al Mancinelli - dove si è esibita con successo diverse volte - e al ventennale dalla sua riapertura, nonché uno show che racchiude il meglio delle creazioni Rbr.

Lo spettacolo. Mosaico è uno spettacolo emozionante composto da frammenti delle coreografie che hanno reso celebre la formazione veronese. La purezza delle linee neoclassiche si mescola ad un'espressività tipicamente moderna, in sinergia con le illusioni ottiche sapientemente studiate da Cristina Ledri e Cristiano Fagioli (che firma anche la regia dello spettacolo). Mosaico è un connubio di atmosfere incantate: dal misterioso "Abyss" al futuristico "Openspace", dal fantasioso "4" alle simmetrie di "Statuaria", dalla liricità di "Varietas Delectat" fino all'inedito "Mosaico". Tutti brani che hanno girato l'Italia per poi arrivare al Teatro dell'Ermitage di San Pietroburgo.

La compagnia. Nata nel 1998 dall'intensa esperienza formativa a New York e a Parigi dei due fondatori Cristiano Fagioli e Cristina Ledri, RBR Dance Company mette in scena spettacoli coinvolgenti e d'impatto senza mai eccedere in virtuosismi. Coreografie ipnotiche e suadenti, movimenti spettacolari quanto delicati, musiche coerenti, preziosi costumi, un uso perfetto di luci e proiezioni insieme ad un sublime ritmo scenico fanno sì che le esibizioni di RBR Dance Company, che nel tempo hanno ricevuto numerosi riconoscimenti, siano considerate straordinarie anche dagli occhi più critici ed esperti. Uno stile del tutto unico che unisce coralità lirica ad un'eccepibile tecnica.

Per ulteriori informazioni:
www.teatromancinelli.com

biglietteria@teatromancinelli.it

tel 0763.340493

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 febbraio

In cammino con il CAI, costeggiando Allerona e i suoi verdi dintorni

Visite pastorali alle Vicarie della Diocesi di Orvieto-Todi. Si inizia da quella di San Giuseppe

La filosofia come scienza di vita al "Caffè Letterario" di Viterbo

Unitus, la ricerca di Agraria e Ingegneria ai vertici in Italia

Affarismi

Zambelli Orvieto dispiaciuta ma pronta a reagire, lo dice Giulia Kotlar

Lavori a Duesanti su strade ed aree pubbliche, in corso la bitumatura nel centro storico

Verso la riqualificazione dell'ospedale. I lavori inizieranno a marzo

Castello di Alviano aperto alle gite scolastiche da tutta Italia

Fiori, i candidi fiori

Unitus, Fondazione Carivit e Accademia dei Lincei insieme per una nuova didattica nella scuola

Beni culturali e sisma, la Regione promuove una mostra alla Rocca di Spoleto di opere recuperate e restaurate

Prorogata fino al 5 marzo la mostra delle Fiaccole Olimpiche

Seconda edizione per "Corri...Amo Orvieto", tappa del 13° Criterium Uisp Gare su Strada

Gori (Anci) replica alla CNA: "La fusione a freddo non funziona"

Per "Amateatro" al Cinema Teatro Amiata "Arriva l'ispettore"

Al Mancinelli "Caruso e altre storie italiane". Nel foyer incontro con il coreografo Mvula Sungani

Via il palo, dentro un milione di visitatori a Civita. Bigiotti: "Al lavoro per potenziare l'offerta turistica"

Convegno su "Aree Interne. Quali prospettive per lo sviluppo del territorio?"

Reduce dal palco di Sanremo, Elodie incontra il pubblico dell'Umbria

Anna Mazzamauro è "Divina". Doppio appuntamento e risate a non finire