cultura

Apriti cielo, al Mancinelli arrivano Ficarra e Picone

domenica 15 dicembre 2013
Apriti cielo, al Mancinelli arrivano Ficarra e Picone

In programma il 16 novembre scorso e rinviato a causa di un improvviso e fortissimo calo di voce di uno dei due interpreti, arriva finalmente al Teatro Mancinelli di Orvieto martedì 17 dicembre alle ore 21 APRITI CIELO e la comicità irresistibile di FICARRA & PICONE.

Hanno fatto ridere l'Italia intera dal palcoscenico di Zelig e commentato quotidianamente le notizie del nostro Paese con dissacrante ironia seduti dietro la scrivania di Striscia la notizia. Dopo quattro anni passati tra gli studi televisivi e i set cinematografici, il duo siciliano calca di nuovo le scene con uno spettacolo tutto nuovo, rodato a partire dal 2012 nei teatri d'Italia.
Apriti cielo è costituito da quadri che rappresentano la vita quotidiana con i suoi paradossi al limite dell'assurdo. Un cadavere tra i piedi di due improbabili tecnici della tv è solo una sfortunata coincidenza o, come nella migliore 'dietrologia italiana', c'è un oscuro manovratore? Il fanatismo religioso apre le porte del paradiso o dà vita a personaggi e situazioni dai risvolti assurdi e perciò divertenti?

Ficarra e Picone, prendendo spunto dalla vita di tutti i giorni, piena di cronaca nera, politica, religione e tanto altro, ci offrono con la leggerezza che li contraddistingue una riflessione divertente sulla nostra società, regalando al pubblico un mix tra cabaret e teatro dell'assurdo che fin dai primi anni Novanta e dalle prime edizioni di Zelig ha contraddistinto il duo siciliano. Guardando all'Italia contemporanea e a situazioni sempre più paradossali e farsesche, Ficarra & Picone si prendono gioco con leggerezza delle nuove e vecchie abitudini degli italiani, come le teorie del complotto, la lamentela fine a se stessa, le tradizioni dure a morire e quella particolare capacità di cavarsela da ogni situazione col sorriso sulle labbra.
Lo spettacolo è organizzato in collaborazione con AR Spettacoli.

Per informazioni
www.teatromancinelli.com 0763.340493 biglietteria@teatromancinelli.it

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 marzo

Gli affreschi restaurati del Pastura, i progetti nel nome di Livio Orazio Valentini

Liceo Classico, Livia Racanella finalista alle Olimpiadi di Italiano

A Palazzo Simoncelli, al suono dei Notturni di Chopin

La Zambelli Orvieto ritrova tre punti contro Olbia ed è ottava da sola

Avviso d'asta pubblica per l'alienazione di reliquati stradali di proprietà del Comune

Orvietana sottotono, dominata dal Cannara

L'Arci sarà il soggetto che aiuterà il Comune a progettare lo Sprar

Nuova vita per la Biblioteca. Riorganizzato il catalogo, aperto il sito web e programmato un calendario di eventi

Approvata la proposta di adesione a "I Borghi più belli d'Italia"

Nuova illuminazione. Lattanzi: "Valorizza il borgo antico e migliora la sicurezza"

Nel Lazio arriva il Distretto tecnologico per i beni e le attività culturali

"Il CdA di TeMa si sta faticosamente, ma consapevolmente, impegnando"

Il Lions Club promuove l'orientamento con la Scuola Carabinieri Forestali

Può l'intelligenza artificiale superare quella umana? Se ne parla all'Unitus

Rifiuti Umbria, giallo delle osservazioni degli Amici della Terra sparite in Regione

Via alla campagna "Progetto Mimosa". Nelle farmacie umbre un aiuto per le donne vittime di violenza

"Pulizie di Primavera" con il Comitato spontaneo "21 Marzo 2018 - Puliamo Viterbo"

Nebbia

Ortensia

Londra

"La donna per la musica" nella Sala Aldo Capitini

Art Bonus, in Part Bonum. Alla ricerca del Mecenate (del Tempo) perduto

Attestato di solidarietà all'appuntato Franco Scopigno per aver salvato una donna