cultura

Nuovo consiglio direttivo, progetti e appuntamenti per la filarmonica Luigi Mancinelli

mercoledì 16 ottobre 2013
Nuovo consiglio direttivo, progetti e appuntamenti per la filarmonica Luigi Mancinelli

Spente da poco le 167 candeline, la Filarmonica Mancinelli non si ferma davanti all'obiettivo di saldare e rendere ancora più forte il legame con la storia, la tradizione e la cultura della città di Orvieto. Gli ultimi mesi sono stati importanti per gettare le basi di un cambiamento organizzativo della banda con l'obiettivo di stringere un patto di fedeltà con Orvieto e gli orvietani. Prima di tutto è stato eletto un nuovo consiglio direttivo di cui Pierpaolo Cincinelli è presidente. Un gruppo di giovani e soprattutto donne si sta dando da fare, insieme ai componenti storici del gruppo, per mettere in campo importanti iniziative che vogliono riportare la banda ad essere un punto di riferimento importante nel panorama musicale e culturale della Rupe e del Centro Italia.

"Questi mesi sono stati fondamentali - spiega il presidente Pierpaolo Cincinelli - per ridare slancio e fattiva operatività ai rapporti con il Comune di Orvieto e la Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto. E' stato realizzato un progetto di collaborazione con la Scuola di Musica Comunale e con l'Associazione Lea Pacini per quanto riguarda il Corteo Storico. Soprattutto abbiamo lavorato per riportare in banda molti elementi che per vari motivi avevano dismesso la divisa e appeso gli strumenti musicali al chiodo".

Ciò che rende maggiormente orgogliosa l'associazione bandistica e impegna il consiglio direttivo, oltre ai servizi musicali, è la gestione della Scuola di musica per strumenti da banda. "Da tempo - afferma Cincinelli - esiste una scuola dove si insegnano gli strumenti tipici di una banda: flauto, clarinetto, saxofono, tromba, trombone, corno, euphonium e percussioni. E' una scuola giovane, dove insegnano valenti giovani musicisti orvietani e che cerca il più possibile di andare incontro ai ragazzi e alle famiglie. Abbiamo già due sedi consolidate, Orvieto centro e Sferracavallo, e siamo in procinto di aprire altre sezioni a Ciconia, Porano e Sugano. Tutto ciò per la banda rappresenta un grosso impegno organizzativo ed economico, ma è anche uno dei doveri di un'istituzione come la Filarmonica, investire nella divulgazione della cultura musicale, partendo dai più piccoli per costruire il futuro della banda. Proprio in questi giorni porteremo in tutte le scuole dei volantini della nostra scuola di musica dove poter trovare riferimenti utili per chi avesse voglia di avvicinarsi a questo mondo".

La banda svolge un fondamentale ruolo culturale per la città di Orvieto, in quanto possiede, inoltre, un importante archivio storico-musicale interessato dalla Sovrintendenza per i beni culturali e oggetto di un prezioso e instancabile lavoro di recupero storico e artistico. "Da quella storia che attraversa l'ultimo secolo della della nostra città vogliamo attingere e continuare a scrivere pagine importanti per la Filarmonica Luigi Mancinelli di Orvieto - prosegue il presidente -. Il lavoro da fare è tanto ma tutti sono pronti a dare il meglio di sé; per questo vogliamo esprimere un sincero ringraziamento a chi ci ha preceduto nella direzione ed ha permesso alla Filarmonica di continuare ad esistere nonostante i vari momenti difficili. Un grazie lo vogliamo rivolgere a tutti coloro che in tanti anni hanno vestito i colori della banda anche per un solo giorno e cogliamo quest'occasione per ricordare che le porte delle Filarmonica sono sempre aperte a tutti quelli che hanno voglia di divertirsi suonando insieme".

E la musica e certamente l'obiettivo primario della banda che per i prossimi mesi ha già messo i programma diversi appuntamenti. A partire dalla prossima festività di Santa Cecilia, garantiscono dal consiglio direttivo, sotto la direzione del maestro Lamberto Ladi, la Filarmonica riproporrà al Palazzo del Popolo il concerto dedicato a Fred Buscaglione - A Qualcuno piace Fred - che ha riscosso un enorme successo al teatro Mancinelli. Sarà poi la volta del Concerto di Natale e, durante la festività del santo Patrono, verrà eseguito un concerto in collaborazione con la Scuola di Musica Comunale. Inoltre sarà portato avanti un progetto in collaborazione con la banda di Città della Pieve che prevede stage formativi con due "mostri sacri" della composizione e direzione bandistica: Lorenzo Pusceddu e Marco Somadossi.

Non resta dunque che tenere d'occhio la voglia di fare musica e cultura della Filarmonica Luigi Mancinelli sul profilo facebook della banda e tra breve sul nuovo sito internet che presto sarà on line. La banda, inoltre, è empre aperta a tutte le persone che amano la musica e vogliono fare musica.

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 febbraio

Il Treno Verde di Legambiente e FS fa tappa in Umbria. A bordo, l'economia circolare

GamberoRosso - Il vino, di generazione in generazione. L'Orvieto

TouringClub - Le più belle città sotterranee in Italia - regioni del Centro

L'esordio in campionato di Simone Mari (Orvieto Fc) regala subito due goal

Lei espone quadri astratti di anima

"M'illumino di meno". Ecco dove la condivisione accende il risparmio energetico

La Zambelli Orvieto disputa un'amichevole contro Sant'Elia Fiumerapido

Per Orvieto città sicura, Spagnoli (Consap): “Telecamere, giustizia più severa e risorse a forze dell’ordine”

“Orvieto Sicura” che fine ha fatto il progetto?

CNA: "Dalla fusione dei Comuni tante risorse all'Umbria"

Le sculture esterne della Collegiata in un video promozionale a scopo turistico

Comune all'opera per lo "Street Music Festival 2017". A giugno, la settima edizione

Una barba bianca, da grigia che era

Conclusi i lavori al cimitero di Asproli-Porchiano, in partenza a Torregentile

Verdecoprente, il bando scade l'8 marzo. Spettacoli di residenza artistica in sei Comuni

Potatura in corso, senso unico alternato a Canale

Tecnici al lavoro, interruzione di energia elettrica per un'ora nel centro storico

Parterre di mute internazionali per il 31esimo campionato Sips su cinghiale

Sisma e agricoltura, erogati da Agea oltre 28 milioni di euro

Meningite: 23enne ricoverata a Terni, attivata la profilassi

Effetti post sisma sul turismo: minoranze chiedono sgravio su Imu, Tasi e Tari

Nel Cremonese, l'ultimo saluto a monsignor Carlo Necchi

La pineta

Casa di Riposo "San Giuseppe", a giorni il bando europeo per la gestione

Rifiuti, Camillo: "Il sindaco eviti strumentalizzazioni politiche"

Province, azzerati dalla Conferenza Unificata i tagli 2017

Carta Tutto Treno, raggiunto l'accordo con Comitati pendolari e Federconsumatori

Accordo riparto Fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 miliardi di euro

Quaresima Eucaristica, il calendario delle celebrazioni

Sì del Consiglio dei Ministri al decreto legge, previste forme di cooperazione rafforzata

Anci: "Ai sindaci più poteri per garantire ordine pubblico e qualità della vita ai cittadini"

Verso "Orvieto in Fiore 2017". Terremoto e rinascita il tema delle infiorate