cultura

A Piero Batella il premio letterario 'Città di Martinsicuro'

giovedì 18 luglio 2013
A Piero Batella il premio letterario 'Città di Martinsicuro'

Altro alloro per la Compagnia Teatrale di Castel Giorgio e stavolta è di quelli che restano nella storia. Alla quinta edizione del Premio letterario internazionale promosso dalla città di Martinsicuro a laurearsi vincitore assoluto della sezione riservata alle composizioni teatrali e dedicata a "Mauro Crocetta" è l'autore castelgiorgese, colonna portante della compagnia tetrale, Piero Batella.

Il premio è andato a una delle commedie più brillanti e intelligenti scritte da autori non professionisti, ovvero "Leonello da Viceno". Lo spettacolo, portato in scena per la magistrale regia del maestro Mario Facchini, ha visto lo stesso Piero Batella vestire i panni del protagonista Leonello da Viceno, l'esuberante "servo" che si insinua nella vita del grande Leonardo Da Vinci e diventa l'artefice di stravolgimenti unici nella quotidianità della serva Ida e del fido Annibale. Leonello da Viceno è dunque, prima che la Tim scegliesse Leonardo e il suo assistente per promuovere le offerte telefoniche (ma appena dopo Benigni e Troisi nel loro "Non ci resta che piangere"), un testo unico nel suo genere che produce una comicità diretta e travolgente.

Una parodia che si gioca intorno alla figura di un Leonardo interno a dipingere una Gioconda poco sorridente e Leonello impegnato nella conquista di Ida che non vuole saperne delle sue avances. Dietro l'idea di Piero Batella che piace al pubblico e che continua a interessare le giurie tanto da divenire anche un testo "letteralmente" premiato.

Commenta su Facebook

Accadeva il 15 ottobre