cultura

La sezione bandistica dell'associazione filarmonica "Mancinelli" pensa a nuovi progetti

venerdì 14 giugno 2013
La sezione bandistica dell'associazione filarmonica "Mancinelli" pensa a nuovi progetti

Il saggio di fine anno svoltosi in questi giorni presso la Scuola Comunale di Musica, è stato l'occasione per gli insegnanti e il nuovo consiglio direttivo della Filarmonica "Luigi Mancinelli" di annunciare i nuovi progetti dell'Associazione a partire dalla ripresa dell'anno scolastico.  Con la ripresa dell'anno scolastico, l'Associazione Filarmonica Mancinelli che tra i propri soci ha anche il Comune di Orvieto, realizzerà un depliant informativo per far conoscere gli insegnamenti che verranno attivati a partire dal mese di settembre a tutti coloro che intendono iscriversi ai corsi della sezione banda; il depliant dettagliato circa le sedi, gli orari, gli insegnanti e le sezioni strumentali che verranno attivate con il nuovo anno scolastico sarà ampiamente diffuso nelle scuole del territorio.

"Il saggio - secondo gli insegnanti e il nuovo consiglio direttivo - rappresenta da sempre e, per tutti, il momento più importante, più emozionante, più atteso e a volte più temuto di tutto l'anno trascorso. Poco importa, infatti, se durante i mesi invernali anziché giocare a calcio si è andati a solfeggiare e a cercare di far uscire suoni da quei misteriosi e affascinanti strumenti quali il flauto, il sassofono, il clarinetto, il corno o il trombone, ciò che si aspetta con gioia e trepidazione è il giorno in cui poter far sentire a tutti le proprie note".

E così è successo anche quest'anno quando, preparati e sostenuti dai propri insegnanti, si sono esibiti: Nicola Alimenti e Chiara Taschini al flauto dolce, Elena Padurariu, Valentina Lauteri e Aurelia Menichini al flauto traverso, Menichini Emanuele, Mattia Marrocolo e Riccardo Ramini al clarinetto, Pietro Graziani e Arianna Graziani al saxofono contralto, dimostrando capacità, serietà e grande volontà nell'apprendimento degli strumenti a fiato, fulcro di ogni banda che si rispetti, e regalando al pubblico in sala momenti di pura emozione e di grande gioia.

Ad applaudire i piccoli musicisti in erba anche tante facce note ai "vecchi" della banda, cioè genitori e parenti che negli anni passati hanno dato un grande contributo sonoro alla Filarmonica Luigi Mancinelli, dimostrando che la passione per la musica e per la banda in particolare, è intergenerazionale, si trasmette di padre, madre, zio, cugino...in figlio, rappresentando una continuità di notevole interesse.

"La banda - aggiungono insegnanti e membri del direttivo dell'Associazione - rappresenta da sempre la gioia, il colore, l'amicizia. Per molti suonare nella banda è il modo più bello per stare in compagnia divertendosi e imparando uno strumento che spesso poi diventa il proprio futuro. Non a caso, gli attuali insegnanti: Lamberto Ladi direttore della Filarmonica, Manuela Ciotti, Sabrina Tesei, Chiara e Matteo Dragoni, insieme a tanti altri ex allievi che oggi sono dei valenti musicisti, hanno cominciato il loro percorso nella banda per poi proseguire gli studi al Conservatorio dove si sono specializzati nei propri strumenti. A loro, in modo particolare, va il ringraziamento di tutti noi per il lavoro che svolgono con i giovani facendogli amare la musica e preparandoli in maniera eccellente. A loro e a tutti i ragazzi, giovani, adulti e meno giovani che indossano con orgoglio la divisa in tante occasioni celebrative e solenni della città e dei paesi limitrofi, ma anche in appuntamenti più formali, come il recente evento ‘A qualcuno piace Fred' che si è svolto al Teatro Comunale, va l'applauso e il ringraziamento di tutta la comunità per la quale la Banda Luigi Mancinelli rappresenta la memoria storica di tanti eventi e occasioni della nostra città. Tutti coloro che hanno il desiderio o la curiosità di avvicinarsi agli strumenti a fiato e/o alle percussioni con l'obiettivo di suonare nella banda possono prendere contatto con i responsabili delle varie sezioni strumentali per avere tutte le informazioni necessarie sulle modalità e l'inizio delle lezioni del prossimo anno".

fonte: Comune di Orvieto

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 dicembre

"Far Web. Odio, bufale, bullismo. Il lato oscuro dei social" nel saggio di Matteo Grandi

Todi Magic Christmas. Tra luci e musica, il Natale dà spettacolo

Lectio Magistralis di Gianrico Carofiglio su "La Ribellione della Bellezza"

Taglio del nastro (arancione) a Palazzo dei Sette per la sede di Cittaslow International

Due incidenti stradali in due giorni

Ad "Arti e Mestieri Expo" vetrina natalizia per i prodotti della Tuscia

L'Istituto Agrario guarda al futuro. Cotarella all'inaugurazione della Cantina Didattica

Il Lions Club per il Merletto Orvietano. Catalogo generale e mostra tematica a Palazzo Coelli

"Sicurezza, Cittadini, Territorio" incontro con il Sottosegretario Bocci

Vetrya Orvieto Basket ospita la Favl per la prima di ritorno

"Prendere a Cuore" per favorire la prevenzione e la riabilitazione dei malati cardiopatici

"Imago VV". A Palazzo Coelli la presentazione del volume di Alberto Satolli

Per Maria Elena

Umbria al vertice del rapporto Istat su servizi prima infanzia

Fondo Beato Giacomo Villa, si conferma anche quest'anno

Open Day all'Istituto Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente "Bruno Marchino"

Precetto militare interforze nella Chiesa Cattedrale di San Lorenzo

Scuola aperta per tutti, l'Istituto "Dalla Chiesa" si mette in vetrina

Sportello UnitusJob, il ponte tra laureati e mondo del lavoro

I progetti presentati al V Premio Simonetta Bastelli esposti alla Mostra Internazionale di Architettura del Paesaggio

Chiuso in entrambe le direzioni il tratto della Strada Statale 685 delle Tre Valli Umbre

"Natale in Musica 2017". Eventi e concerti dal 16 dicembre 2017 al 28 gennaio 2018

Old Rock City Orchestra in gara su "Classic Rock Italia", come votare

"Salva la tua lingua locale", Rita Santinami tra i sette finalisti del concorso

"Tanti Lati Latitanti" al Lea Padovani. Viaggio nelle relazioni con Ale e Franz

Le giornate del merlo

La Zambelli Orvieto lotta, soffre e vince, battendo in trasferta il Club Italia

La Fidapa - Bpw Italy guarda al nuovo anno. A Orvieto, l'Assemblea del Distretto Centro

Trasferta a Villa Giulia per l'Ecomuseo del Paesaggio degli Etruschi

Il fascino nascosto di "Bagnoregio Underground". Conferenza e mostra a Palazzo Alemanni

I Clown di Fellini a "Particolari. Volti e racconti del Natale bagnorese"

Notti sul ghiaccio alla Fonte del Rigombo, si pattina con "Acquapendente On Ice"

"Lavandaia Day" in compagnia della Compagnia delle Lavandaie della Tuscia

Fumo bianco a "Le Crete", cittadini in allerta

Unitus, Beni Culturali restaura il Fonte Battesimale del Duomo di Viterbo

La Zambelli Orvieto assalta la prima posizione ospitando la Teodora Ravenna

Servizi alla sanità. Confindustria conferma presidente Nardi Schultze, Mazzocchini nel direttivo

"Stradabilia (prove tecniche per un festival di artisti di strada)". Musica con Rossella Costa Trio

In attesa di che

Inaugurato il Nucleo Alzheimer, "modello da esportare ed estendere in Umbria"

"Tu sei Bambino!". Doppio concerto per i cori parrocchiali di Montecchio e Guardea

Babbo Natale a Piazza degli Aceri, festa con l'associazione Ciconiaviva

Vetrya: l'Università della Tuscia presenta i lavori del programma "Semestre in Azienda"

Forestale alla discarica. SAO: "Solo vapore acqueo"

Un re folle

Dopo Orvieto, Voyager fa tappa anche a Viterbo

Orvieto e Perugia insieme per la candidatura unitaria della "Spur - Città Etrusche" al Patrimonio Unesco

Tredicesima seduta del consiglio comunale. In otto punti l'ordine del giorno

"Sacro e Profano". Sergio Canonici espone alla Torre dei Monaldeschi

La Nuova Biblioteca Pubblica "Luigi Fumi" si fa salotto per "Le Streghe"

Al Concerto di Natale alla Camera dei Deputati vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma

Giornata di solidarietà per i più piccoli a San Pellegrino di Norcia

"Natale al Fanello". Musica e danza, aspettando Babbo Natale al mercato straordinario

A Orvieto Scalo si inaugura "La Natività dei Giardini"

Sonorità argentine a Palazzo dei Sette, anteprima per "Orvieto Tango Festival"

In mostra a Civitella del Lago due rarissime stampe ritraenti Orvieto e Amelia

"Sfilata e Aperi....Piero (Aperitivo)...e Tanto Altro"

Le labbra, mio Dio, l'aspide

Al Muzi, l'Orvietana ritrova la Clitunno

Raccolta differenziata, Orvieto balza dal 44% del 2014 al 70%