cultura

Con "La mia immagine", la poesia di Mauro Piergentili è protagonista al Palazzo del Popolo

venerdì 26 aprile 2013
Con "La mia immagine", la poesia di Mauro Piergentili è protagonista al Palazzo del Popolo

Rappresentare la poesia in chiave moderna, affidando al pubblico l'attenzione ed il mistero che essa contiene, la bellezza della parola in un contesto magico e misterioso. È l'ambizioso scopo che si prefigge "La mia immagine", evento in agenda per domenica 28 aprile alle 17.30 presso al sala dei Quattrocento di Palazzo del Popolo. 

Ad aprire la serata sarà il video di presentazione palco - voce registrata dall'autore Mauro Piergentili che reciterà poi alcuni brani tratti dalle sue pubblicazioni insieme all'attore teatrale Alessandro Cica. La recitazione, con sottofondo musicale, sarà intervallata da brani musicali, interpretati dalla cantante Laura Leo e dal baritono Tiziano Antonelli, accompagnati al pianoforte dal maestro Paolo Rizzo, oltre ad una performance della coreografa Lorella Caporossi. È prevista, inoltre, la presenza in veste di ospite a sorpresa di un personaggio dello spettacolo. L'evento viene presentato al pubblico con la scenografia di Giordano Antonelli, mentre la parte tecnica e luci sarà affidata a Diego De Santis.

Il tema del recital è quello dell'indifferenza che porta alla deriva i rapporti interpersonali fino alla disgregazione sociale, ma lo scopo è quello di sensibilizzare sul significato della fratellanza e della solidarietà come valori fondamentali per lo sviluppo civico e civile di ogni persona.

Mauro Piergentili nasce a Viterbo, dove vive e lavora. Inizia la sua attività artistica collaborando alla stesura di testi, per un noto cantau- tore italiano. Raccogliendo emozioni dalla sua città d'arte, Viterbo, dai luoghi misti- ci ed affascinanti della sua Tuscia, e dalla piccola cittadina umbra, Orvieto, prepa- ra una raccolta di poesie che propone al pubblico con una serie di eventi e presen- tazioni. Ed è proprio la poesia che in lui suscita spettacolo, tanto che scenografie ed effetti sce- nici raffinati, quali: video, musica, ballo e recitazione sono allestiti personalmente dal- l'autore. Pubblica il suo primo libro: "L'ombra della Luna" nell'anno 2005, curandone a pro- prie spese la stampa e la stessa copertina, che scaturisce spontaneamente dalla sua fantasia. Sceglie come primo luogo per la presentazione del libro, la città di Orvieto, quella città che con il suo fascino stimola l'autore nella sua vena poetica. Il Palazzo dei Sette, accoglie pertanto Piergentili, l'11dicembre 2005, insieme a tan- tissimi ospiti: ed è subito successo. Ripropone la presentazione il 26 febbraio 2006 presso la suggestiva cornice del Teatro Unione di Viterbo, accolto dal calore di tanti suoi concittadini. Successivamente, il 15 luglio 2006 effettua, presso il chiostro "San Francesco" della città di Amelia, il terzo incontro con il pubblico, per far conoscere anche qui le sue interessanti opere, allestendo il chiostro con luci e con effetti particolari da avvici- narlo al palcoscenico di un teatro. Continua incessantemente a scrivere e nel frat- tempo partecipa con profitto a concorsi nazionali di poesia; i suoi testi sono anche inseriti in antologie da parte di case editrici nazionali. Nel 2007 partecipa al concorso nazionale "lettera A" - seconda biennale della Poesia - Teatro la Fenice di Venezia - Premio lettera d'Argento, risultando tra i primi classifi- cati, la giuria è composta dal giornalista Tito Stagno, con interpretazioni delle poe- sie da parte di Nando Gazzolo, Remo Girone, Arnoldo Foà, Enzo de Caro. In occasione della manifestazione "San Pellegrino in fiore" viene invitato dal comi- tato ad allestire uno spettacolo di poesia e musica nel richiostro interno dell'ex Convento San Bernardino. Nel mese di marzo 2008, la casa editrice "Il Filo" pubblica il suo secondo libro: "Il tessuto del tempo" altra raccolta che presenta subito al Teatro San Leonardo di Viterbo, ottenendo anche questa volta grandi consen- si e grande partecipazione di pubblico, delle istituzioni locali e dell'Umbria e del mondo dello spettacolo quale per esempio l'attore Pier Maria Cecchini.
Nel mese di settembre 2009, collabora con un pittore di fama internazionale, Fabio Piscopo, all'allestimento della sua mostra di pittura a Viterbo, inserendo anche in questo contesto, testi di poesia appositamente scritti dall'autore Piergentili per l'evento, ricevendo grandi elogi dallo stesso pittore e dal pubblico presente.

La mano di Piergentili è inarrestabile, la sua mente è continuamente allenata a cogliere l'attimo, un oggetto, un pensiero, e sviluppare quindi il suo testo di getto, nel più breve tempo possibile, curandolo nei minimi particolari e con grande sensibilità. Un'altra caratteristica dell'autore è quella di scrivere istintivamente testi su basi musicali scegliendo soprattutto brani di musica leggera e classica contemporanea. L'artista sta predisponendo una nuova raccolta per la pubblicazione di un altro libro e di conseguenza di un prossimo evento che curerà lui personalmente con grande professionalità, arricchito da nuovi personaggi e da suggestive ed aggiornate scenografie.
Sarà l'artista Umberto Verdirosi, pittore e scultore, a curare la copertina del prossimo lavoro con l'immagine del quadro del maestro ispirato al titolo del libro di Piergentili, dando così rilievo al libro stesso rendendolo ancora più originale ed inusuale. Tra i prossimi impegni dell'artista ci sarà inoltre, la collaborazione con un noto Pittore, Severino Della Rosa, con una mostra a settembre nella citta di Orvieto, presso il Palazzo dei Sette e la partecipazione alla terza edizione della Biennale della poesia - Lettera d'Argento, che si svolgerà in autunno presso il Teatro dell'Opera di Roma.
E sarà ancora il pubblico a decretare il successo per un artista che si impegna quotidianamente e con tenacia a far si che la poesia sia sempre più spettacolo, che coinvolga sempre più persone, perché come lui stesso dice: "La poesia deve toccare le corde dell'anima, deve trasmettere forti emozioni, a ciò che scrivo e intendo la vita, un viaggio attraverso il tempo, il nostro tempo".

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 ottobre

"Il potere e la sventura - Orvieto in tempo di peste e di spagnola". Presentazione dell'ultimo libro di Tiziana e Nello Riscaldati

Possibili disservizi nel trasporto pubblico a causa dello sciopero di venerdi 23 ottobre

Buon lavoro Cecilia! Soddisfazione di Emily Umbria per la nomina di Cecilia Stopponi a Segretario del circolo di PRC Orvieto

Con "La bambina cieca e la rosa sonora" si apre la rassegna teatrale di "Migrazioni". Ultime ore per l'abbonamento ai 7 spettacoli

Venti Ascensionali 2009. Gli appuntamenti di sabato 24 e domenica 25 ottobre: "Il cielo in una stanza" e "Jazz Evening with...08 Trio"

Concina apre la conferenza "Territorio e Sostenibilità"

Dutch Kadaster pinpoints Orvieto as geographic centre of Italy

Linux Day '09. Sabato 24 ottobre ad Orvieto la giornata del software libero

Lamberto Bottini venerdì a Orvieto per chiudere la campagna elettorale di Bersani. Incontri anche ad Allerona e a Fabro

Domenica 25 ottobre al Teatro Mancinelli, concerto di chiusura del Festival Valentiniano

Formazione e Lavoro. Uno sportello di orientamento per i cassintegrati, Polli e Paparelli incontrano i sindacati

Avviate le attività di contenimento degli storni per salvaguardare le produzioni dell'olivo

"Sistemare la provinciale Fabro-Allerona". Interrogazione di Francesco Tiberi in Provincia

Lettera aperta del Vice Sindaco e Assessore alla sanità, Massimo Rosmini, in replica alle dichiarazioni dell’ex Direttore Generale dell’ASL 4 Imolo Fiaschini

Primo decesso in Umbria per Influenza A. Nessun allarme per la popolazione

Melodie del cuore per fare prevenzione. Concerto in onore della Giornata Mondiale per il Cuore

Domenica 25 ottobre Primarie del Partito Democratico. Regole, liste, dislocazione seggi

In centocinquanta al "San Francesco" di Orvieto a sostegno di Bottini e Bersani

La mozione Bersani Bottini sul disagio della scuola