cultura

"Esercizi di stile" prima puntata: Elena Tanara, Federico Millotti, Jacopo Mucerino, Sveva Sofia Ubaldini

martedì 19 marzo 2013
"Esercizi di stile" prima puntata: Elena Tanara, Federico Millotti, Jacopo Mucerino, Sveva Sofia Ubaldini

TESTO BASE (ovvero: NOTAZIONI)
Un ragazzo di circa 13 anni scarpe da ginnastica e gel nei capelli, entra in una pizzeria molto affollata. Man mano che dal forno esce la pizza che più gli piace, essa viene presa dai clienti in coda prima di lui. Il ragazzo è preoccupato: teme che quando sarà il suo turno resterà solo quella con la cipolla, che a lui non piace affatto. Ci siamo quasi: è rimasta, davanti a lui, solo una signora, truccatissima, circa 60 anni, pelle tirata dal lifting, e pelliccia di visone a coprire il suo corpo imponente. La signora è perplessa: non sa decidersi tra l'ultimo trancio di pizza con la mozzarella e ciò che resta della pizza con la cipolla. Chiede dunque al gestore se ne uscirà dell'altra. L'uomo, alto e baffuto, indica l'orologio: sono le 19.30, si sta per chiudere. Dopo 5 minuti di dubbi, la signora prende tutta la pizza rimasta. Il ragazzo resta un minuto a bocca aperta, poi decide di comprare la Coca Cola, ma incidentalmente, cadendo, la versa quasi tutta sulla pelliccia di visone della signora, che resta inorridita e chiama il ragazzo in modi poco eleganti.

PRECISAZIONI

Un ragazzo alto 1,50 cm, pesante 49 kg con capelli a raso, neo sulla guancia sinistra e orecchino d'argento sull'orecchio destro, entrò in una pizzeria con finestre ben trattate, alte 3,00 m circa, persiane nuove, vetrine lucidate con spray ultrafunzionante, porta di legno di quercia e maniglia brillante.
Dentro, una fila di ventisette persone, quindici di sesso maschile e dodici di sesso femminile, lo aspettava all'entrata: c'era una pizza con mozzarella di bufala e pomodoro passato e una alla cipolla fresca. Davanti all'individuo maschio, un soggetto femminile di 1,70 m circa, e pesante 78 kg, dall'ambigua indecisione, tanto che prese tutti e due gli oggetti tanto ricercati dal ragazzo che comprò una lattina di Coca-Cola a 2,00 €, ma, inciampando su una sporgenza del tappeto indiano alto 10 cm, tutta la Coca-Cola finì sulla donna.
"Se ti acchiappo!" urlò l'anziana sessantenne, due giorni, tre ore e cinque minuti.

Elena Tanara, 2H


INGIURIOSO

Un giovanotto scemo, con scarpe e gel che emanavano un puzzo orrendo, entrò in una pizzeria.
Mentre stava in fila, quel puzzone si preoccupava che le pizze più buone non gli venissero prese da quei maiali che erano davanti a lui e temeva che gli toccasse mangiare la pizza più schifosa: quella con la cipolla.
Insomma, alla fine erano rimasti solo lo scemo e una burina con un'orrenda pelliccia di visone, che doveva aver preso alla discarica.
La burina si rivolse a quella specie di pechinese del pizzaiolo, che indicò con aria ebete un orologio lercio, il quale segnava le 19.30.
Alla fine la burina prese tutta la pizza che era rimasta e lo scemo restò a bocca aperta. Poi decise di bere una Coca-Cola, ma inciampò come un cretino, versando tutto addosso alla burina, che cominciò a sbraitare come un cane.

Federico Millotti, 2H
 

LIPOGRAMMA IN A
(il lipogramma è un testo in cui non può essere usata una determinata lettera. In questo caso abbiamo scelto la A, che è la più utilizzata nell'Italiano)

Un tredicenne è in un posto dove si cuociono pizze. Ci sono molte persone che lo precedono e prendono pizze. Teme che i pezzi con le cipolle restino per ultimi. Lo precede un cliente di sesso femminile con indosso un vestito di visone che, nel dubbio, prende tutti i pezzi residui.
Il tredicenne, quindi, prende del liquido nero con le bollicine che, per incidente, mette un po' sul vestito di lei che inveisce verso di lui con modi poco gentili.

Jacopo Mucerino, 2H
 

ESITAZIONI

Un ragazzo di circa 9... 10?? No, no, 13 anni, indossava pantofole... no... infradito... no... scarpe da ginnastica. Stava in un bar... in una bara... no! In una pizzeria! Il ragazzo voleva comprare... un paio di scarpe... sì, sì, un pezzo di pizza con... broccolini e cipolla?? No, con mozzarella! Aveva "paura" che rimanesse solo quella con la cipolla.... no... sì hem... sì sì sì! (O almeno credo ).
Poi si presenta un cane... no, un orso... no! Una pelliccia di visone. Era il turno di questa signora, che non sapeva cosa comprare così chiese al gestore che pizza sarebbe uscita dalla porta. No! No! Dal forno! Ma erano le 19,30... tra un po' il negozio avrebbe chiuso! Così prese tutta la Coca Cola, no? No! Tutta la pizza! E a lui non rimase nulla! Uscendo il pollo... l'uccellino, no, no: il ragazzo inciampò e versò tutta la Coca Cola sul... ditone... sul visone (credo) della signora che lo rimproverò con l' alluce... con il collo... con brutte parole!
Sì, proprio con quelle!!

Sveva Sofia Ubaldini, 2H



Questa notizia è correlata a:

Esercizi di stile. La 2H della Scuola Media "Luca Signorelli" reinventa Queneau

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 ottobre

Traversata dei Monti Cimini con il CAI e incontro sui pericoli in montagna

Esordio Orvietana Rugby Under 16

Autopsia sul cacciatore morto, indagato il compagno di battuta

Barberini: "Il sistema sanitario umbro è un esempio da seguire, qualità certificata e riconosciuta"

Delegazione sudcoreana in visita alla sede centrale di Cittaslow

Convegno su "L'Umanesimo economico di Papa Francesco nella lotta alla povertà"

Furti in abitazione nelle campagne, i carabinieri beccano topo d'appartamento

Marini a confronto con Landini (Cgil): "Centrale, la crescita dimensionale delle imprese"

Le Crete, Nevi (FI) interroga sul paventato ampliamento del secondo calcanco

Caprarola regina dell'autunno enogastronomico e turistico della Tuscia

Giornata Europea contro la Tratta, fenomeno drammatico diffuso anche in Umbria

Incontro Regione-Province umbre. Obiettivo, approvare il bilancio ed evitare il dissesto

Debora Caprioglio al Teatro Boni con "Callas d'incanto"

Zambelli Orvieto pronta a graffiare contro Caserta

Federalberghi, Confcommercio e Confesercenti chiedono l'alta velocità a Chiusi

La Polizia Stradale compie settant'anni. Il calendario delle celebrazioni

Espulso appena uscito dal carcere di Via Roma dopo aver scontato due anni

Fontana

Palazzo orvietano

Sportello del Consumatore, nuovo servizio di tutela contro banche e assicurazioni

Profumi d'autunno, torna la Festa dell'Olio Extravergine di Oliva Novello

Fuga dei giovani dall'Umbria. Gallinella (M5S): "Condizione insostenibile creata dalla Sinistra"

"Viaggio nell'Umbria tra '800 e '900". Pomeriggio di musica, storia e recital in onore di Silvio Rossi

Al Csco alta formazione per "Tecnico specializzato in accoglienza per rifugiati"

"Luigi Barzini, inviato speciale. L'avventura continua" nel VII decennale della morte

Alle radici della fede con il ciclo di incontri "Tu chi sei? Dove stai andando?"

Nuovo video per la LIPU di Francesco Barberini ed altri appuntamenti per la sua conferenza

L'Osservatorio Le Crete-Tavolo dell'Ambiente chiede garanzie sulla salute

Vittorio compie cento anni. Auguri "uomo silenzioso, umile e con un grande cuore"

Il vento mi ha detto

Linux Day 2016. Dodicesima giornata orvietana dedicata al sistema operativo GNU Linux

Partenza con il botto per la Vetrya Orvieto Basket

Orvieto Fc si impone sul campo di Spello contro i Grifoni

Il popolo italiano unito per il No (primo paragrafo)

Orvietana in palla, niente da fare per il Ducato

Piloti orvietani in evidenza, stagione ad alti livelli

In arrivo 1,4 milioni di euro per il centro storico. Soddisfazione dell'amministrazione comunale

Prosegue il programma di sostituzione dei contatori dell'acqua obsoleti

Umbrex a Orvieto. Il circuito di credito commerciale che facilita gli scambi tra aziende, professionisti e organizzazioni

"Corso introduttivo per assaggiatori di olio di oliva", ecco le tappe del viaggio

L'intervento del Comitato per l'Acqua Pubblica dell'Orvietano

Vetrya e Università della Tuscia: formazione 4.0 per gli studenti del corso Marketing e Qualità

Dall'Ohio a Lugnano, una famiglia statunitense adotta alcuni ulivi della collezione mondiale

Tari, il Comune di Alviano vara sgravi per le famiglie meno abbienti

E mi chiedevo nella luce del sole

Inaugurato il nuovo campo sportivo. Gli auguri di Leonardo Bonucci, l'apprezzamento della FIGC

"Destination Wedding: Orvieto città per gli sposi". Il giorno più bello parte dall'ex Chiesa di San Giacomo

Azzurra Ceprini Orvieto. Con Empoli si decide tutto all'ultimo minuto

"Teatri Aperti" tra visite guidate ed eventi gratuiti. Ecco dove l'arte dà spettacolo

Corsi di formazione gratuiti e tirocini retribuiti con il programma delle politiche del lavoro della Regione

Thyssen. Ferma la risposta dei Sindacati all'Antitrust Ue: "no a spacchettamento Ast"

Ast Terni. Il Consiglio provinciale approva un ordine del giorno a sostegno della vertenza

Ast Terni. Anche Orvieto sostiene l'integrità del polo, approvato un ordine del giorno in consiglio

Ast Terni. Presidente Polli: "Il governo ha condiviso le posizioni di istituzioni e sindacati"

Ast Terni. Presidente Marini: "Il Governo ha fatto propria la nostra richiesta di mantenere l'integrità del sito"

Fisar. Non solo a Orvieto per diffondere e promuovere il buon bere e il bere consapevole

Tk-Ast Terni. Decisiva la mobilitazione dei lavoratori, Outokumpu cambia strategia e vende tutto insieme

Ast Terni. Polli: "L'apertura di Outokumpu è importante, ora lavorare uniti"

L'assessore regionale Rometti incontra i pendolari e fa il punto della situazione

Il sindaco di Fabro Maurizio Terzino è stato ricevuto a Roma dall'ambasciatore del Marocco

"... A tutto palco", la nuova stagione del Santa Cristina di Porano

Giubileo Eucaristico 2013/2014. Incontro tra Mons. Tuzia e i comuni di Bolsena, Orvieto e Todi

Screening su prevenzione e salute del cavo orale nei bambini di 6 e 12 anni dell'Orvietano. Buoni i risultati

A Allerona la XXII° Mostra Micologica Interregionale dal 20 al 23 ottobre

Orvieto piacevolmente invasa dalle riprese cinematografiche di "Buongiorno Papà"

Riordino istituzionale dell'Umbria. Consiglio comunale urgente convocato per sabato 20 ottobre

La Compagnia Mastro Titta torna al Mancinelli con Hello Dolly