cultura

Incontri ravvicinati: installazione video sul dis-assemblaggio al Chiostro di San Giovanni

martedì 12 febbraio 2013
Incontri ravvicinati: installazione video sul dis-assemblaggio al Chiostro di San Giovanni

E' il chiostro di San Giovanni a fare da cornice venerdì 15 febbraio alle 18 alle suggestive prioiezioni di video-arte di Franco Ottavianelli, Leonella Masella, Aude Fourel, Simona Antonacci e Federico Cau.

Il CICLARE come nuova vita, mettendo in circolo l'esistente. Da questo spunto che unisce in un solido fil rouge le opere di Franco Ottavianelli, Leonella Masella e Aude Fourel, nasce l'idea di creare una installazione video sul dis-assemblaggio delle opere dei tre artisti romani presenti nella collettiva organizzata dalla Associazione Culturale Porta Maggiore di Orvieto al Chiostro San Giovanni di Orvieto. In occasione della chiusura della mostra quindi, oltre alle video opere dei singoli artisti, sarà proiettato il video Incontri ravvicinati, che racconta la dismissione, una chiusura, ma si propone allo stesso tempo come nuova opera avendo in sé il germe della nascita; l'idea della circolarità sarà resa ed enfatizzata da una doppia proiezione video che si propone di costruire una circolarità unendo la fase (ideale) del montaggio con la fase del dis-allestimento attraverso un sincrono inverso del montaggio.

Incontri ravvicinati di Federico Cau - Durata: circa 6"
Rotoli Sapienzali di Franco Ottavianelli - Durata : circa 10'
Andata Ritorno di Leonella Masella - Durata : 8'30
Histoire(s) di Aude Fourel - ST#1 durata 2'14 e ST#2 durata 2'43

Commenta su Facebook