cultura

Orvieto Food Festival, per "ripartire". Marco Travaglio e Isabella Ferrari, e ancora itinerari enogastronomici tra storia e vino

venerdì 7 dicembre 2012
Orvieto Food Festival, per "ripartire". Marco Travaglio e Isabella Ferrari, e ancora itinerari enogastronomici tra storia e vino

Quest'anno il tema di Orvieto Food Festival è dedicato alle "ri-partenze", un sostegno simbolico e non, ad un territorio messo a dura prova dalla recente alluvione.

Prima di iniziare l'intensa giornata di appuntamenti di sabato 8 dicembre, dalle h. 12,00 "Alto e Basso": itinerari enogastronomici guidati in luoghi simbolo della città per proporre un percorso su storia, vino e prodotti in alcune delle cavità di Orvieto: quattro tappe per quattro momenti dove la storia del luogo si intreccia alla storia del vino.

Oppure, con "Orvieto nel Piatto", una libera interpretazione del menù orvietano viene proposta a prezzo speciale da numerosi ristoranti che hanno aderito al'iniziativa (Al San Francesco, Al Corsica, Antica Rupe, Antico bucchero, Il Caio, La locanda, al Saltapicchio, Sfiziò, Il Vincaffè). Alle h. 18,00 Palazzo del Capitano del Popolo ospita Sara Scalia che presenta "Miriam Mafai. Una vita, quasi due" con Corrado Augias, Paolo Mauri e Ritanna Armeni.

"Sono nata sotto il segno felice del disordine." È l'incipit di una vita, quella di Miriam Mafai, che avrebbe conosciuto molti colpi di scena, in decenni tormentati della storia europea: le persecuzioni razziali, la guerra mondiale, la Resistenza, la parabola grandiosa e tragica del comunismo fino allo sgretolarsi di quella potente illusione. L'autobiografia che per anni Miriam si era rifiutata di scrivere, e a cui aveva messo mano solo negli ultimi tempi, con impegno crescente e incalzata dalla malattia, non sarà mai terminata. La morte le ha impedito di narrarci la sua seconda vita, quella da giornalista. Ma il libro che leggiamo oggi, a cura della figlia Sara Scalia, ci restituisce lo sguardo penetrante di una bambina, poi di una ragazza e infine di una donna non comune, ostinata e coraggiosa, sul dipanarsi della storia: il lascito più prezioso ed emozionante di un'autrice amatissima. Prefazione di Corrado Augias. Ingresso libero.

Alle h. 21,00 al Teatro Mancinelli va in scena "Anestesia Totale", lo spettacolo di e con Marco Travaglio con Isabella Ferrari: cinque "lezioni" sulla disinformazione, per aprire gli occhi e iniettare un antivirus contro lo stato di anestesia in cui giornalisti e pubblico sono intrappolati a loro insaputa, tra manipolazione delle informazioni, favoritismi, dissimulazione di vero giornalismo. Per l'occasione i produttori della Promo Music e il giornalista torinese hanno deciso di dare un piccolo contributo, anche se simbolico, per dimostrare la loro vicinanza alla popolazione duramente colpita dall'alluvione che ha toccato il territorio il 12 novembre scorso. Gli spettatori riceveranno in omaggio il libro+dvd "Promemoria. 15 anni di storia d'Italia ai confini della realtà" di Marco Travaglio.

A chiudere gli appuntamenti della giornata, la musica dei Supermarket, alle h. 23,00 con ingresso libero in Sala expo, in collaborazione con Il Magazzino delle idee.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca