cultura

Convivenza difficile al Mancinelli. In prima nazionale arriva la commedia "E fuori nevica" di Vincenzo Salemme

giovedì 15 novembre 2012
Convivenza difficile al Mancinelli. In prima nazionale arriva la commedia "E fuori nevica" di Vincenzo Salemme

Un imperdibile appuntamento nel calendario della Stagione Teatrale del Mancinelli di Orvieto è atteso per sabato 17 novembre alle ore 21 e replicherà, con una recita straordinaria, domenica 18 novembre alle ore 17.

In scena l'esilarante E FUORI NEVICA, commedia divenuta un cult del teatro comico partenopeo Vincenzo Salemme.

Scritto nel 1995 da Vincenzo Salemme che ne firma anche la regia, il nuovo allestimento approda al Mancinelli in PRIMA NAZIONALE (come tutte le commedie di Salemme, che da sempre sceglie il teatro orvietano per i suoi debutti) con tutta la grande verve dell'attore, regista e commediografo napoletano - uno degli attori comici più amati dal pubblico italiano - che proprio con E fuori nevica ebbe il primo successo nazionale della sua carriera artistica.

A distanza di anni, Salemme affida quello che fu il suo ruolo e quello degli altri tre interpreti ad un nuovo cast degno di tale eredità. Con in scena i bravissimi Giovanni Esposito, Mario Porfito, Francesco Procopio, Andrea Di Maria, lo spettacolo torna a raccontare la storia divertente e tenera di tre fratelli: Enzo, Cico, Stefano. Enzo, musicista di scarso livello. Cico, affetto da una strana forma di autismo. Stefano, "il normale", ossessionato da un eccessivo senso di responsabilità. Costretti a coabitare per decisione testamentaria della madre morta da poco, pena la perdita dell'eredità, due fratelli fanno buon viso a cattiva sorte accettando la convivenza forzata in una sorta di casa-gabbia con il terzo fratello, affetto da autismo. Questo l'incipit della commedia, tutta giocata sulle difficoltà di una convivenza coatta e sull' incompatibilità di tre caratteri così diversi tra loro. Riuscirà l'innato legame fraterno a tenere uniti i tre personaggi contrastanti? Enzo e Stefano, si liberanno di Cico o vincerà l'affetto che li lega a lui ?

Lo spettacolo, sotto la direzione di Vincenzo Salemme, è già in allestimento al Mancinelli, dove tecnici ed attori sono già al lavoro da lunedì. La pièce, moderna e divertentissima, ma velata da un amaro pessimismo sulla condizione della famiglia nella società attuale, dà la misura esatta di un autore formatosi come attore nella compagnia del grande Eduardo De Filippo. Le scene sono di Alessandro Chiti, i costumi di Mariano Tufano, le musiche di Antonio Boccia.

La recita di sabato 17 novembre sarà anticipata, alle ore 20, dal BUFFET AL FOYER a cura di Borgo San Faustino e Cantina Bigi. Prenotazione obbligatoria al n. 0763.340493. Per informazioni www.teatromancinelli.it  0763.340493.

"La sinossi della commedia l'ho scritta quasi vent'anni fa, quando debuttai al Teatro Piccolo Eliseo di Roma. E non è cambiata la trama. Non ho sentito il bisogno di rinfrescare la storia perché è una storia senza tempo. Una storia che parla di famiglia, affetto, tolleranza. Si parla della diversità senza prendersene gioco anzi ridicolizzando piuttosto gli aspetti più buffi della cosiddetta normalità. Sono più di 10 anni che non tocco "E fuori nevica". Mi ha sempre frenato l'idea di affrontare questa commedia che mi ha dato il primo successo "nazionale". Una commedia che a Napoli è un vero e proprio "cult", che conoscono e amano soprattutto i bambini, e quelli che bambini erano quando l'ho scritta e rappresentata per la prima volta. E sono quelli che hanno un legame quasi familiare con i personaggi di questa storia e con gli attori che li interpretavano allora. Ma io credo fermamente che "E fuori nevica" abbia un valore che va al di là degli artisti che l'hanno resa famosa. Credo che il buon successo di una commedia dipenda da un insieme di cose. E il nuovo cast che ho scelto per questa avventura ha tutte le carte in regola per proseguire il cammino felice di questi tre fratelli in cerca d'amore". Vincenzo Salemme

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 dicembre

"Far Web. Odio, bufale, bullismo. Il lato oscuro dei social" nel saggio di Matteo Grandi

Todi Magic Christmas. Tra luci e musica, il Natale dà spettacolo

Lectio Magistralis di Gianrico Carofiglio su "La Ribellione della Bellezza"

Taglio del nastro (arancione) a Palazzo dei Sette per la sede di Cittaslow International

Due incidenti stradali in due giorni

Ad "Arti e Mestieri Expo" vetrina natalizia per i prodotti della Tuscia

L'Istituto Agrario guarda al futuro. Cotarella all'inaugurazione della Cantina Didattica

Il Lions Club per il Merletto Orvietano. Catalogo generale e mostra tematica a Palazzo Coelli

"Sicurezza, Cittadini, Territorio" incontro con il Sottosegretario Bocci

Vetrya Orvieto Basket ospita la Favl per la prima di ritorno

"Prendere a Cuore" per favorire la prevenzione e la riabilitazione dei malati cardiopatici

"Imago VV". A Palazzo Coelli la presentazione del volume di Alberto Satolli

Per Maria Elena

Umbria al vertice del rapporto Istat su servizi prima infanzia

Fondo Beato Giacomo Villa, si conferma anche quest'anno

Open Day all'Istituto Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente "Bruno Marchino"

Precetto militare interforze nella Chiesa Cattedrale di San Lorenzo

Scuola aperta per tutti, l'Istituto "Dalla Chiesa" si mette in vetrina

Sportello UnitusJob, il ponte tra laureati e mondo del lavoro

I progetti presentati al V Premio Simonetta Bastelli esposti alla Mostra Internazionale di Architettura del Paesaggio

Chiuso in entrambe le direzioni il tratto della Strada Statale 685 delle Tre Valli Umbre

"Natale in Musica 2017". Eventi e concerti dal 16 dicembre 2017 al 28 gennaio 2018

Old Rock City Orchestra in gara su "Classic Rock Italia", come votare

"Salva la tua lingua locale", Rita Santinami tra i sette finalisti del concorso

"Tanti Lati Latitanti" al Lea Padovani. Viaggio nelle relazioni con Ale e Franz

Le giornate del merlo

La Zambelli Orvieto lotta, soffre e vince, battendo in trasferta il Club Italia

La Fidapa - Bpw Italy guarda al nuovo anno. A Orvieto, l'Assemblea del Distretto Centro

Trasferta a Villa Giulia per l'Ecomuseo del Paesaggio degli Etruschi

Il fascino nascosto di "Bagnoregio Underground". Conferenza e mostra a Palazzo Alemanni

I Clown di Fellini a "Particolari. Volti e racconti del Natale bagnorese"

Notti sul ghiaccio alla Fonte del Rigombo, si pattina con "Acquapendente On Ice"

"Lavandaia Day" in compagnia della Compagnia delle Lavandaie della Tuscia

Fumo bianco a "Le Crete", cittadini in allerta

Unitus, Beni Culturali restaura il Fonte Battesimale del Duomo di Viterbo

La Zambelli Orvieto assalta la prima posizione ospitando la Teodora Ravenna

Servizi alla sanità. Confindustria conferma presidente Nardi Schultze, Mazzocchini nel direttivo

"Stradabilia (prove tecniche per un festival di artisti di strada)". Musica con Rossella Costa Trio

In attesa di che

Inaugurato il Nucleo Alzheimer, "modello da esportare ed estendere in Umbria"

"Tu sei Bambino!". Doppio concerto per i cori parrocchiali di Montecchio e Guardea

Babbo Natale a Piazza degli Aceri, festa con l'associazione Ciconiaviva

Vetrya: l'Università della Tuscia presenta i lavori del programma "Semestre in Azienda"

Forestale alla discarica. SAO: "Solo vapore acqueo"

Un re folle

Dopo Orvieto, Voyager fa tappa anche a Viterbo

Orvieto e Perugia insieme per la candidatura unitaria della "Spur - Città Etrusche" al Patrimonio Unesco

Tredicesima seduta del consiglio comunale. In otto punti l'ordine del giorno

"Sacro e Profano". Sergio Canonici espone alla Torre dei Monaldeschi

La Nuova Biblioteca Pubblica "Luigi Fumi" si fa salotto per "Le Streghe"

Al Concerto di Natale alla Camera dei Deputati vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma

Giornata di solidarietà per i più piccoli a San Pellegrino di Norcia

"Natale al Fanello". Musica e danza, aspettando Babbo Natale al mercato straordinario

A Orvieto Scalo si inaugura "La Natività dei Giardini"

Sonorità argentine a Palazzo dei Sette, anteprima per "Orvieto Tango Festival"

In mostra a Civitella del Lago due rarissime stampe ritraenti Orvieto e Amelia

"Sfilata e Aperi....Piero (Aperitivo)...e Tanto Altro"

Le labbra, mio Dio, l'aspide

Al Muzi, l'Orvietana ritrova la Clitunno

Raccolta differenziata, Orvieto balza dal 44% del 2014 al 70%