cultura

Gianluca Foresi si esibisce a Montecarlo all'interno delle iniziative del "Mese della Cultura e della Lingua Italiana"

martedì 23 ottobre 2012
Gianluca Foresi si esibisce a Montecarlo all'interno delle iniziative del "Mese della Cultura e della Lingua Italiana"

Il 16 ottobre scorso a Montecarlo è stato inaugurato il mese della Cultura e Lingua Italiana. Organizzata dalla Società Dante Alighieri di Monaco, l'iniziativa si inserisce nell'ambito delle manifestazioni legate all'arte, alla poesia e alla gastronomia che l'Ambasciata italiana promuove in accordo con il Ministero degli Esteri, presentando varie attività a favore della lingua e della cultura italiana nelle sue più diverse sfaccettature.

All'interno di questo prestigioso appuntamento, si è esibito l'attore orvietano Gianluca Foresi, presentando al pubblico monegasco e agli italiani residenti nel principato stralci dello spettacolo che da anni porta in giro nelle più belle piazze d'Italia: "Il Giullar Cortese dalle rime sempre accese". L'invito a prendere parte all'evento è giunto dalla poetessa aretina Patrizia Fassi, a Monaco per presentare la sua ultima opera "La conchiglia dell'essere": la presenza di Gianluca Foresi, fortemente voluto dalla poetessa stessa, si inseriva nel quadro di quelle iniziative della Società Dante Alighieri che puntano l'attenzione sul valore evocativo del linguaggio poetico.

Gianluca Foresi in sinergia con gli altri protagonisti del banchetto rinascimentale, "Il Lauro" e la "Società Balestrieri" di Sansepolcro, ha dettato i ritmi del convivio, alternando a guizzi brillanti, ironici e salaci, momenti più lirici e raffinati, con una giustapposizione di stili tipici della poesia giullaresca dell'epoca rinascimentale.

La sua esibizione si è svolta durante il gran banchetto rinascimentale allestito all'interno della fastosa Salle Empire dell'Hotel de Paris. Il convivio adornato di tovaglie di broccato, trionfi di frutta e cornucopie in stile robbiano è stato curato dagli chef biturgensi sotto la guida del pluristellato Alain Ducasse. Numerosi fli ospiti d'eccezione: l'Ambasciatore italiano dott. Antonio Morabito, il segretario di stato monegasco S.E.M. Jacques Boisson, Il presidente della Dante Alighieri di Monaco Giuseppe Sarno, il presidente dell'Associazione Italiana Imprenditori Monegaschi conte Niccolò Chiusano, la Presidentessa della Camera della Moda Monegasca Federica Nardoni Spinetta, i rappresentanti istituzionali della Provincia di Arezzo e l'attore Remo Girone. I presenti non hanno mancato di rivolgere apprezzamenti lusinghieri all'artista orvietano "orgoglioso in questa occasione di aver rappresentato, non tanto me stesso ma, spero in maniera adeguata, la città di Orvieto".

nella foto: Gianluca Foresi con l'Ambasciatore italiano dott. Antonio Morabito, il segretario di stato monegasco S.E.M. Jacques Boisson, Il presidente della Dante Alighieri di Monaco Giuseppe Sarno, il presidente dell'Associazione Italiana Imprenditori Monegaschi conte Niccolò Chiusano, la poetessa patrizia Pazzi e Alessia Uccellini.

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 novembre

Tanta Umbria, ancora poco Orvietano nell'Atlante dei Cammini d'Italia

Mostrare per esserci, il progetto di cartellonistica per rifondare sulla bellezza Salci

Chiusa la fase congressuale del Pd, Scopetti confermato segretario

Pendolari sul piede di guerra: "Il futuro dei treni a Orvieto e il silenzio degli amministratori"

Tari, tariffe corrette e conformi alla normativa. Creta: "Non ci sono stati errori"

L'Orvietana punta il Castel Del Piano per riscattarsi dalla sconfitta

A Magione si corre l'Individual Race Attack, tanti orvietani al via

La Filarmonica festeggia Santa Cecilia. Concerto al Teatro Concordia

Parlare di violenza sulle donne per cambiare prospettiva. In Biblioteca, tre appuntamenti

Visita Pastorale del vescovo Benedetto Tuzia. Il decreto di indizione

Alla Rocca dei Papi, conferenza sul genio di Michelangelo

"Orvieto in Philosophia". Per la città della sapienza, Festival di Filosofia in Dialogo e Decade Kantian

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

Scuole, Variati (Upi): "Del totale dei fondi generali solo il 14 per cento destinato alle Superiori"

Ladri in azione in pieno giorno. Paura sull’Alfina

L'Università dell'Arizona presenta il progetto del Museo Archeologico "Poggio Gramignano"

In tanti agli Stati generali della Scuola. Bartolini: "Temi vitali per il futuro dei nostri giovani"

Anas, investimenti per quasi 200 milioni di euro per servizi di progettazione definitiva e fattibilità tecnico-economica

Monte Peglia e Provincia Autonoma di Bolzano, esperienze a confronto per il riconoscimento Mab Unesco

"La Natività ad Orvieto". Decima edizione per il concorso dei presepi, come partecipare

Al Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, si presenta il volume di Lucio Riccetti

Giornata di studio su gestione pazienti con Bpco, integrazione Ospedale-Territorio

Al Museo Emilio Greco si presenta il volume "Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica"

Liberati (M5S): "Alta velocità? Poco chiare le risorse, Umbria tagliata fuori dalle opportunità"

Sostanze tossiche, rischio sismico. Consegnata la diffida ai sindaci

"100 Mete d'Italia", riconoscimenti a Monteleone d'Orvieto e Civita di Bagnoregio

"Il Tabarro" di Puccini risuona al Museo della Navigazione nelle Acque Interne

La Quercia

"Non fate come me". A Caffeina Incontri, l'esordio letterario di Massimiliano Bruno