cultura

La Compagnia Mastro Titta torna al Mancinelli con Hello Dolly

mercoledì 17 ottobre 2012
La Compagnia Mastro Titta torna al Mancinelli con Hello Dolly

Dopo l'opera La Traviata messa in scena dal Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto, il recital di Massimo Ranieri e lo spettacolo Quello che prende gli schiaffi con Glauco Mauri e Roberto Sturno, il prossimo appuntamento della Stagione Teatrale 2012-2013 del Teatro Mancinelli di Orvieto è l'attesissimo musical di M.Stewart e J. Herman HELLO DOLLY, che vede protagonista la Compagnia Mastro Titta.

Sotto la direzione artistica di Paola Cecconi, la compagnia, nata all'interno dell'attività culturale della UISP Orvieto e in collaborazione con l'Università delle Tre Età e AIRC, venerdì 19 ottobre alle ore 21, dopo il grande successo di Mamma mia, tornerà sul palcoscenico del Mancinelli con un nuovo musical.

Protagonista della storia è Dolly Gallagher, una piacente, affascinante e intraprendente vedova specializzata nell'arte di combinare matrimoni. A Yonkers Dolly conosce Orazio, uno stagionato e avaro commerciante di granaglie, che le rivela anche la sua intenzione di fidanzarsi con la modista newyorkese Irene Molloy. Dolly, invaghita di Orazio, tenta in tutti i modi di dissuaderlo.

Accolto con calore e applauditissimo nel maggio scorso sempre al Mancinelli, Hello Dolly rappresenta l'ultima fatica della Mastro Titta, un'importante compagnia orvietana di teatro amatoriale che mette in scena con successo rifacimenti di musical famosi con una cura tale da far invidia agli allestimenti di compagnie professionali.

Lo spettacolo viene presentato al Mancinelli come anteprima del progetto "Festa della Creatività - Amateatro" II edizione.

Dopo il grande successo dello scorso anno, ArTé Teatro Stabile d'Innovazione torna infatti a proporre, in parallelo con la Stagione Teatrale 2012-2013 del Teatro Mancinelli, il TORNEO DI TEATRO AMATORIALE rivolto alle compagnie amatoriali di Orvieto e del comprensorio.

Saranno selezionati un massimo di cinque spettacoli di compagnie teatrali amatoriali. Gli spettacoli, che saranno presentati al pubblico nel periodo 1 - 11 maggio 2013, saranno valutati attraverso il giudizio degli spettatori - che, al termine di ogni spettacolo, potranno esprimersi consegnando dei coupons di valutazione - ed attraverso una giuria di esperti nominata dal Teatro Mancinelli. Il pubblico e la giuria incideranno ognuno per il 50% sul giudizio finale.  Al termine della rassegna, domenica 12 maggio, presso il Teatro Mancinelli sarà proclamata la compagnia vincitrice del torneo.

Il premio in palio sarà di 1.000 euro per la compagnia prima classificata. Tutte le altre compagnie riceveranno una targa di partecipazione. Verranno consegnati anche riconoscimenti per il miglior attore protagonista, il miglior attore non protagonista, la miglior attrice protagonista, la miglior attrice non protagonista, la migliore regia, la migliore scenografia, il/la miglior/e costumista.

Il prezzo dei biglietti per assistere agli spettacoli sarà di 7 euro (posto unico numerato).

Gli incassi saranno destinati per il 70 % alla copertura delle spese di organizzazione della rassegna (comprese le spese per l'utilizzo del teatro, personale e apparecchiature tecniche) e per il 30% alla copertura delle spese delle compagnie che parteciperanno alla rassegna. Ogni compagnia avrà a disposizione il Teatro il giorno della recita e quello precedente. Il Teatro fornirà assistenza tecnica, una dotazione di luci ed un impianto di amplificazione (sono esclusi microfoni e radiomicrofoni).

La quota d'iscrizione al torneo è di 100 euro. Ogni compagnia iscritta deve fornire materiale di presentazione degli spettacoli per procedere alla prima selezione dei cinque spettacoli finalisti. Alle compagnie non selezionate sarà restituita la metà della quota d'iscrizione (50 euro). Le iscrizioni dovranno pervenire agli uffici del Teatro Mancinelli entro il 16 novembre 2012. Le 5 compagnie selezionate per la partecipazione al torneo saranno rese note entro il 14 dicembre 2012.

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere alla Segreteria del Mancinelli (Tel. 0763.340422 segreteria@teatromancinelli.it)

Al botteghino del Mancinelli proseguono intanto le sottoscrizioni agli abbonamenti a 7 spettacoli.
Per ulteriori informazioni Tel. 0763.340493 www.teatromancinelli.it

Commenta su Facebook

Accadeva il 15 novembre

Il disco dei Cherries alza il sipario sulla nuova stagione del Teatro Santa Cristina

Il Vetrya Corporate Campus si amplia. Nuove aree e servizi aperti alla comunità

"Stop discarica". Assemblea pubblica al Centro Anziani di Ciconia

Il Comitato Civico per il Diritto alla Salute-Art.32 chiede un'adeguata risposta sanitaria

La rosa, le spine

Motore in avaria, aereo rientra in aeroporto: paura per famiglia orvietana

Ramona Aricò ci crede ed incoraggia la Zambelli Orvieto

"Gli Etruschi parlano". Presentato a Paestum il progetto in realtà aumentata

Non applicazione della quota variabile della Tari alle pertinenze

"Le città del futuro", anche Vitorchiano a Montecitorio

A "Cuochi d'Italia", Valentina Santanicchio si aggiudica la vittoria sul Veneto

Danza e teatro, al Boni "Tempesta" e "La Giara. Un meraviglioso regalo"

A Villa Umbra, gli stati generali su scuola e sistema di istruzione e formazione professionale

Accattonaggio molesto, CasaPound avvia una raccolta di firme

Accesso ai bandi europei, si rafforza la collaborazione tra scuola ed Anci Umbria

"Legalità, mi piace". Oltre 300 studenti delle superiori partecipano all'evento di Confcommercio

False "Catene di Sant'Antonio" di WhatsApp. L'appello di Polizia Postale e Sportello dei Diritti

Il questore di Terni in visita al Comune di San Venanzo

Il Comune stanzia 116.000 euro per asfaltature e installa pannelli luminosi con limiti a 50 km/h

Lotta al tumore al pancreas, il Comune s'illumina di viola

Via ai lavori di pavimentazione sulla strada statale 205 "Amerina"

Civita di Bagnoregio e Gubbio, due casi di studio per Orvieto

Weekend intenso per l'Orvieto FC. Esordio in campionato per i Giovanissimi

Giornata dei Diritti dell'Infanzia, l'artista Salvatore Ravo realizza un murale per la Festa dell'Albero

Nuova ondata di furti, impegno congiunto tra istituzioni e carabinieri

Alessandro Carlini presenta "Partigiano in camicia nera. La storia vera di Uber Pulga"

Due giorni di appuntamenti per la sesta edizione per "Olio diVino"

La "Festa dell'Olio" di Montecchio compie 42 anni

A 12 anni dalla scomparsa, Orvieto ricorda Padre Chiti. Il programma delle celebrazioni

Dal Bianconi al Rivellino, piovono spettacoli nella Tuscia dei teatri

Le ragioni del No. Incontri a Orvieto, Acquapendente e Castel Giorgio

La Fondazione per il Csco è di nuovo accreditata quale agenzia formativa presso la Regione

Al Teatro dei Calanchi è di scena "Abdullino va alla guerra"

Bandiera verde a "Il Secondo Altopiano", qualità e impegno quotidiano per l'agricoltura naturale

Alessandro Benvenuti torna al Boni da protagonista con lo spettacolo "Chi è di scena"

Approvata la convenzione per istituire l'Ufficio speciale ricostruzione post sisma 2016

La Scuola dell'Infanzia di Pantalla dedica un'aula alla "maestra Barbara"

Le eccellenze dell'Umbria in vetrina alla Borsa internazionale del turismo enogastronomico

Iniziati i lavori alla scuola di Giove, 205 studenti trasferiti a Guardea e Penna in Teverina

Psr 2014-2020, operativi i cinque Gal dell'Umbria, a disposizione 32 milioni di euro per sviluppo locale

XXXIV Trofeo delle Regioni, convocati otto nuotatori della Uisp Orvieto Medio Tevere

Geotermia, chiesto un incontro al Mise. Nevi: "L'Umbria non ha bisogno di rinvii"

Geotermia, il centrosinistra si spacca. Fiorini: "Giunta e seguaci hanno già deciso"

Scuola, approvato il Piano provinciale offerta formativa e programmazione 2017-2018

Undicesima seduta del 2016 per il consiglio comunale. In 23 punti l'ordine del giorno

A Ficulle torna "Olio diVino". Due giorni di degustazioni, musica e convegni

Gestione dei rifiuti, Rotella (Porano Bene Comune) interroga l'amministrazione

Geotermia al Bagnolo. Ambientalisti cauti: "C'è poco da esultare"

Cambio al vertice della Cro. Comitato risparmiatori: "Disponibili al confronto"