cultura

Castel Viscardo. Intitolazione della Biblioteca Comunale all'esimio archivista Leopoldo Sandri. Fino al 26 le iniziative dell'Agosto Castellese

domenica 19 agosto 2012

Proseguono a Castel Viscardo le attività all'insegna della cultura e dell'impegno sociale nel corso del tradizionale "Agosto Castellese". In questo contesto, martedì 21 agosto alle ore 18.00, con una tavola rotonda in Piazza 4 Novembre la Biblioteca Comunale verrà intitolata a Leopoldo Sandri, archivista di livello mondiale nato a Castel Viscardo nel 1907. Il Consiglio Comunale di Castel Viscardo ha sostenuto all'unanimità la proposta espressa dallo studioso castellese Luca Giuliani di ricordare Sandri tramite questa commemorazione. Alla fine della manifestazione verrà scoperta la targa, realizzata in terracotta dall'artista Gianfranco Borri. E' inoltre intenzione dell'Amministrazione Comunale, con l'aiuto della Regione Umbria, allestire presso la Biblioteca una piccola sezione dell'archivio storico di Sandri, da rendersi fruibile e consultabile per gli utenti interessati.

La Biblioteca Comunale di Castel Viscardo porta avanti da molti anni attività di prestito libri e iniziative culturali legate alle tradizioni e agli aspetti sociali e storici del territorio. Collabora con le scuole in occasione di varie iniziative attraverso attività di volontariato, coordinate da Simonetta Sterpa e Annunziata Tiracorrendo. In questo ultimo anno, in collaborazione con la Regione Umbria, è in corso di realizzazione il progetto "Nati per leggere", dedicato alla lettura ad alta voce ai bambini. Nel scorso mese di maggio è stato, inoltre, realizzato un corso per lettori volontari a cui hanno partecipato anche alcuni genitori e studenti del territorio con la previsione di programmare attività di lettura dedicate ai bambini.La Biblioteca Comunale ha aderito anche al progetto della Regione Umbria MEDIA LIBRARY ON LINE, iscrivendo gli utenti interessati alla biblioteca digitale dell'Umbria, con la possibilità di prestito bibliotecario gratuito di e-book e altre forme di prodotti bibliotecari digitali.

Tra gli altri appuntamenti culturali dell'"Agosto Castellese", dall'11 al 28 agosto presso "La cantina" di Guido e Lucia in Via Garibaldi sono esposti originali lavori di scultura realizzati dagli artisti locali e in Corso Umberto I, presso "La bottega dell'arte", si possono ammirare alcune notevoli opere in ceramica.

Un altro appuntamento culturale è previsto a Castel Viscardo giovedì 23 agosto alle ore 21.15 presso il Parco di Villa Valentini, con la lettura alcune di poesie in dialetto orvietano di Giuseppe Cardarelli da parte della scrittrice Vera Bianchini; la lettura dei testi sarà alternata e accompagnata dal gruppo " Tarparelli Band" formato da giovani musicisti diretti da Vittorio Tarparelli.

Infine, il giorno 26 Agosto, alle ore 18.15 in piazza 4 Novembre, si svolgerà la cerimonia di inaugurazione del monumento dedicato ai Caduti, Mutilati ed Invalidi del Lavoro. L'opera è stata realizzata dal Comune di Castel Viscardo in stretta collaborazione con l'ANMIL di Terni, nella persona del Presidente Giovanni Cav. Baccarelli. Molti sono i soggetti che hanno offerto un contributo gratuito per la posa in opera del monumento: l'Architetto Feliciano Tabarrini per la progettazione, la realizzazione dell'altorilievo e la direzione dei lavori; le fornaci di Castel Viscardo per la disponibilità nell'offrire l'argilla e i laterizi fatti a mano; la Soc. Basalti Orvieto per la fornitura delle pietre di basalto; Franco Rocchigiani, Nevio Chiasso e Gianfranco Borri per la posa in opera del monumento; gli operai del Comune di Castel Viscardo per la collaborazione nell'esecuzione dei lavori; l'Ufficio Tecnico Comunale per il coordinamento dei lavori.

Commenta su Facebook