cultura

Gli auguri del Sindaco Antonio Concina ai concittadini in occasione della Festa di Maria Assunta Patrona

mercoledì 15 agosto 2012
 Gli auguri del Sindaco Antonio Concina ai concittadini in occasione della Festa di Maria Assunta Patrona

Alla vigilia della Festa della Madonna Assunta Patrona del Comune, il Sindaco a nome dell'Amministrazione Comunale rivolge ai concittadini gli auguri di Buon Ferragosto, tracciando come anche un breve bilancio dell'attività svolta nell'ultimo anno e incoraggiando ad affrontare il futuro prossimo con passione ed impegno, malgrado le tante gravi difficoltà dell'attuale scenario generale.

Dice il Sindaco Antonio Concina: "Questo Ferragosto canicolare ci ha portato anche la pessima notizia della perdita del nostro Tribunale. Come ho già detto nei giorni scorsi, a nulla è valso l'impegno delle forze politiche orvietane, dell'Amministrazione e del Consiglio dell'Ordine forense. Il taglio è stato fatto secondo drastiche logiche ragionieristiche e l'eccellente piano predisposto dagli avvocati orvietani e presentato alle istituzioni centrali non ha avuto l'attenzione che meritava e che merita. Continuiamo però ancora la nostra battaglia con tutti i mezzi a disposizione e con l'aiuto di chi ha veramente a cuore la città e il suo territorio.

Questo si aggiunge alle criticità legate alla famosa spending review (revisione della spesa) del Governo centrale, che continua a togliere ossigeno alle già asfittiche casse del nostro come di tanti altri Comuni. Abbiamo comunque fatto un ottimo lavoro sul piano economico/finanziario, con l'impegno grave e serio di tutta la dirigenza, e in particolare di quella responsabile del comparto.

Il pareggio di bilancio è praticamente cosa fatta, con l'avvio delle alienazioni del patrimonio non strategico, l'eliminazione dei costi inutili a carico della amministrazione comunale, la contrazione delle spese fisse, la lotta all'evasione, con le decisioni avverso la pesante situazione dei derivati (Swap) ottenendo dalla Magistratura provvedimenti favorevoli mai finora così espressi. L'indebitamento dell'Ente finalmente non è aumentato, anzi.

Tutto questo chiedendo certamente nuovi sacrifici alla comunità, ma salvando al massimo i servizi essenziali e la protezione delle fasce più deboli.

Dal prossimo anno la pressione sul bilancio dovrebbe essere più leggera, ripeto, nonostante gli insopportabili tagli del Governo, che speriamo si fermino. E quindi saranno liberate risorse anche per i programmi manutentivi in città e nelle frazioni.

E speriamo di sconfiggere così anche i sostenitori di quella che i tedeschi chiamano 'Schadenfreude', cioè il compiacimento, il piacere per le disgrazie altrui, che spesso si manifesta in dichiarazioni velleitarie o maligne.

Ottimi risultati legati alla gestione diretta dei parcheggi comunali: gestione che potrà essere resa ancora più attraente con l'andare del tempo e con l'affinamento dei processi, portando degli immediati benefici alla cittadinanza, che dovrà essere sempre più invogliata a servirsi dei parcheggi insilati, evitando i famosi 'parcheggi selvaggi', che sono soltanto un'offesa al decoro della città.

Grande attenzione alle problematiche ambientali e energetiche: rilancio dell'Osservatorio per il monitoraggio della Rupe, opere di manutenzione del territorio, identificazione e messa in sicurezza di nuovi potenziali movimenti franosi. Consolidamento pendici instabili nella frazione di Sugano. Progetti di produzione di energia da fotovoltaico per la Scuola Media di Orvieto Scalo. Risparmio energetico e rifacimento delle illuminazioni, con sistemi a basso consumo, di Piazza della Repubblica e del Palazzo del Capitano del Popolo. Cambiamento radicale della politica dei rifiuti, con il progressivo abbandono dello smaltimento in discarica e finalmente con l'estensione della raccolta differenziata sull'intero territorio comunale: realizzazione di un polo tecnologico sul recupero e riciclo dei rifiuti.

Gestite in modo eccellente dalla Protezione Civile, dal CSM e da tutte le altre Forze coinvolte l'emergenza neve dello scorso inverno, il soccorso alle comunità terremotate dell'Emilia e i recenti incendi (quasi tutti dolosi) nella Provincia di Terni.

Una rinnovata concordia con i Sindaci del comprensorio, anche in vista della nuova, imminente Unione Speciale dei Comuni.

Nel comparto Urbanistica e LLPP, partiti finalmente i lavori della Complanare, l'attenzione ora si concentra di nuovo sulla realizzazione del Casello Nord, pratica complessa, resa ancora più complessa dalla congiuntura economica. Nuovo, interessante approccio alla gestione del patrimonio immobiliare, con accordi in fase di convenzione con importanti player nazionali. Particolare attenzione alla razionalizzazione del polo scolastico, in particolare nel Centro Storico, che deve tener conto di inattese difficoltà esterne all'Amministrazione. Di grande importanza l'impegno per la messa in sicurezza della Scuola Media di Ciconia. In fase di attuazione la messa a punto del Piano Regolatore e l'informatizzazione della Commissione edilizia. Approvato il QSV (Quadro Strategico di Valorizzazione).

Nonostante la carenza di risorse e la 'ritirata' di storici sponsor, manterremo la qualità degli eventi culturali e non solo. Di particolare importanza, il concerto che il 7 settembre il grande Maestro Salvatore Accardo terrà al Teatro Mancinelli, che si è rilanciato con una intensa stagione teatrale, anche attraverso l'accordo con Argot, diventando di conseguenza Teatro Stabile di Innovazione, aumentando il numero degli abbonati e chiudendo finalmente la stagione con un utile di bilancio. La struttura del Teatro (Te.Ma) potrebbe essere chiamata a allargare le sue competenze, per una migliore coordinamento e operatività delle iniziative culturali e turistiche della città, con l'utilizzazione diffusa di tutti gli spazi e attrezzature disponibili.

Avremo la squadra di pallacanestro femminile in Serie A1, quest'anno. Risultato storico, che richiede però un impegno forte sia dei dirigenti della squadra (ai quali va un plauso entusiastico) che di tutta la comunità orvietana. Da parte nostra, abbiamo iniziato un discorso con CONI Servizi, per esaminare la possibilità di realizzare l'agognato Palazzetto dello Sport.

Attenzione costante alle vicende dell'Ospedale (anche in vista della riforma endoregionale, che modificherà sostanzialmente dipendenze e responsabilità.) e ai problemi del welfare, soprattutto nei riguardi dei nostri anziani, con un possibile nuovo e più significativo ruolo per l'Istituto Piccolomini.

In conclusione, nonostante il momento difficile per tutti (cittadini, Amministrazione locale, Governo centrale) l'impegno non viene meno nella squadra di governo e tra i Consiglieri Comunali. Come non viene meno l'orgoglio di essere stati chiamati, con tutti i nostri limiti, a dedicare il nostro tempo alla nostra magnifica città. E dunque un appello all'orgoglio e all'impegno di tutti! E alla soddisfazione di un lavoro ben fatto. Un saluto e un augurio affettuoso per questo Ferragosto, che confidiamo benedetto dalla Madonna Assunta Patrona del Comune. Con un pensiero rubato a Martin Luther King: 'Un uomo chiamato a fare lo spazzino dovrebbe spazzare così come Michelangelo dipingeva, o Beethoven componeva o Shakespeare scriveva poesie. Egli dovrebbe spazzare le strade così bene al punto che tutti gli ospiti del cielo e della terra si fermerebbero per dire che qui ha vissuto un grande spazzino che faceva bene il suo lavoro'. Buon Ferragosto!".

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 novembre

Frammenti di esistenze amorose... ovvero l’insopprimibile vizio della vita

Consiglio provinciale: Il mancato numero legale sul bilancio sintomo di evidente debolezza di giunta e maggioranza. Lo dichiara Danilo Buconi

Conclusa la XXII Mostra del Tartufo di Fabro. Video intervista alla vincitrice del "Vanghetto d'Oro e al Sindaco Terzino

370mila euro all'Intercom dell'Orvietano dal Fondo regionale di protezione civile

Caccia e Pesca. Disposizioni per la riconsegna del tesserino e attività di contenimento degli storni

“EstroVersi” mattatori della BTC di Roma

Verso la valorizzazione del Santa Cristina di Porano. Presentata la stagione 2009/2010

Pregiudicato moldavo rintracciato e denunciato dall'Anticrimine del Commissariato

Naturalmente…a cena. Ristorante “I Sette Consoli” e Condotta Slow Food insieme per un convivio biologico e biodinamico. Prenotazioni entro mercoledì

17 novembre. Giornata mondiale degli studenti. Manifestazione ad Orvieto per il diritto allo studio

17 novembre, il perchè di questa data

Sciopero generale studentesco, l'appello italiano di Unione degli Studenti e Link Coordinamento Universitario

Riforma, il ddl Aprea in sintesi

Mostra del Tartufo. Oltre 8mila presenze nell'edizione 2009

Approvato in Provincia l'assestamento di Bilancio. Voto favorevole della maggioranza, no di Pdl e Udc

Approvato il PRG a Porano. Dure accuse dell'opposizione: la nuova amministrazione ha patteggiato con chi tiene sotto scacco un'intera comunità

La lettera d'impegno dei ricorrenti al PRG