cultura

Umbria Folk Festival #6. Un viaggio appassionante attraverso la musica, le tradizioni popolari, i prodotti tipici, i luoghi storici, le culture diverse

lunedì 23 luglio 2012
di Monica Riccio
Umbria Folk Festival #6. Un viaggio appassionante attraverso la musica, le tradizioni popolari, i prodotti tipici, i luoghi storici, le culture diverse

Dopo il traguardo delle oltre 30.000 presenze dello scorso anno, Umbria Folk Festival punta ancora più in alto e per la sesta edizione, in programma dal 21 al 26 agosto prossimi - ancora una volta nella cornice orvietana di Piazza del Popolo- arricchisce il proprio calendario con appuntamenti musicali ed eventi culturali di grande livello.

Il cartellone della straordinaria kermesse, organizzata dall'Associazione Umbria Folk Festival, è stato presentato lunedi' 23 luglio, presso il Ridotto del Teatro Mancinelli. Moltissimi gli interventi per illustrare e commentare il fittissimo programma di appuntamenti musicali e non solo: tra i relatori, il Presidente di Umbria Folk Festival Raffaele Ferrazza, il Presidente del Consiglio Comunale di Orvieto Marco Frizza, l'Assessore alla Cultura del Comune di Orvieto Marco Marino, il Direttore di Isoradio Aldo Papa, il Direttore di Confagricoltura Orvieto Paolo Maiolini, il conduttore de La7 Pino Strabioli, il responsabile delle attività culturali di Umbria Folk Festival Valentino Paparelli, i membri dell'Associazione Umbria Folk Festival Enrico Paolini, Lucia Gismondi, Sandro Paradisi.

"A Orvieto troppe iniziative muoiono presto e giovani - ha detto in apertura della presentazione l'assessore Marino - siamo dunque felici che questa manifestazione abbia saputo crearsi un suo spazio, che sia in crescita come qualità, come proposte e come presenze. Ben vengano le idee che promuovano la cultura, l'arte, la gastronomia, l'artigianato, le tradizioni, che Orvieto possa quindi diventare un 'faro' in questo senso contro le decisioni che provengono dall'esterno che la vorrebbero sempre più povera e impoverita."

Media partner dell'evento saranno ancora una volta La7 e per la prima volta Isoradio. "La7 manderà in onda due speciali - ha spiegato il conduttore televisivo Pino Strabioli - nelle quali insieme a Sara Sartini racconteremo il Folk Festival, la città, lo spirito della manifestazione in una sorta di finestra su tutto ciò che accade nei giorni della kermesse". "Isoradio è da sempre vicino a tutte le manifestazioni che non si fondano su un qualcosa di brutalmente commerciale ma offrono qualità e promozione delle culture locali - ha detto Aldo Papa, direttore del canale radio. " Seguiremo la manifestazione attraverso il programma Occitania, nel quale parleremo di musica ma anche di arte, letteratura, cucina, e molto alto alla scoperta dei territori."

"Più di 200 artisti, 50 tecnici, 30 ore di musica. Umbria Folk Festival cresce e tiene fede alla propria originale mission ovvero dare luce a tutto ciò che il Folk rappresenta - ha spiegato Raffaele Ferrara presidente dell'associazione che ne organizza da ormai sei edizioni il cartellone. Musica, tradizioni, gastronomia e in questa edizione anche band emergenti grazie al contest patrocinato dal MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) che ha selezionato 100 gruppi musicali. A Orvieto Troveranno spazio 5 band emergenti under 35 del folk italiano, selezionate tra le 100, che dal 22 al 26 agosto si esibiranno in un contest nazionale a cura di MEI in collaborazione con Isoradio. La vincitrice sarà premiata il 29 settembre a Faenza."

Il calendario vero e proprio della manifestazione è stato presentato da Sandro Paradisi, direttore artistico della kermesse.

Si comincia martedì 21 agosto alle 20 con gli JUREDURE', mentre alle 21 sul palco arriva l'ORCHESTRACCIA, definita "gruppo itinerante delirante folk-rock romano" composto da attori, bloggers, cantautori, musicisti e performers. Seguirà poi l'attesissimo concerto di GORAN BREGOVIC, impegnato in una delle tappe italiane di CHAMPAGNE FOR GYPSIES TOUR. Brillante musicista, geniale esponente della musica balcanica, mescola sonorità di una fanfara zigana, polifonie tradizionali bulgare, chitarra elettrica e percussioni tradizionali con accentuazioni rock dando vita ad una musica che sembra istintivamente di riconoscere alla quale è difficile resistere. L'originalità di Champagne for Gypsies - il titolo del nuovo disco di Goran Bregovic, che rappresenta la seconda parte del progetto Alkohol - è costituita dalle numerosissime collaborazioni tra il compositore balcanico ed altri noti musicisti internazionali gitani. Sul palco insieme alla sua Wedding & Funeral Band (fiati gitani e voci bulgare), Bregovic evocherà suggestioni che lasceranno incantato il pubblico di Umbria Folk Festival, trascinandolo in frenetiche danze.

Il 22 agosto sarà poi la volta di AGILLA & TRASIMENO, ORGANICANTO e CANTAMAGGIO FICULLE, che alle 21.30 si esibiranno in tradizionali canti e balli umbri mentre a seguire AMBROGIO SPARAGNA dirigerà l'ORCHESTRA GIOVANILE DI MUSICA POPOLARE di Umbria Folk Festival. Costituitasi dopo una serie di audizioni nell'ambito del Progetto "Alla ricerca delle tradizioni popolari", sostenuto dal Dipartimento della Gioventù, l'Orchestra, formata da giovani dai 13 ai 35 anni d'età - propone una serie di canti tipici della tradizione umbro-laziale elaborati da Ambrogio Sparagna. Partecipano al concerto una delle più significative e importanti cantanti di musica popolare d'Europa, Lucilla Galeazzi, e Raffaello Simeoni, abile polistrumentista dalle straordinarie capacità vocali.

Il 23 agosto alle ore 21.30 a salire sul palco sarà ALESSANDRO MANNARINO. Dopo aver ricevuto il premio dalla SIAE come "Miglior giovane compositore italiano", il cantautore romano arriva ad Umbria Folk Festival con SUPERSANTOS TOUR. Da stornellatore moderno e cantautore metropolitano Mannarino torna ad entusiasmare il suo pubblico con musiche di confine, eclettiche e contaminate. Partendo dalle sonorità e dai ritmi della musica popolare italiana, condisce il proprio mondo con elementi di musica balcanica e gitana, citazioni felliniane e evoluzioni circensi.

Protagonista del 24 agosto sarà, alle ore 21.00, PEPPE BARRA, le cui canzoni, intrise di magia e di folclore, custodiscono in maniera indiscutibile l'intero patrimonio culturale partenopeo. A seguire, salirà sul palco la NUOVA COMPAGNIA DI CANTO POPOLARE, storico gruppo musicale napoletano formatosi con il preciso intento di diffondere gli autentici valori della tradizione del popolo campano.

L'ORCHESTRA GIOVANILE DI MUSICA POPOLARE di Umbria Folk Festival diretta da Ambrogio Sparagna salirà di nuovo sul palcoscenico il 25 agosto alle 21 con un'esibizione che precede l'attesissimo concerto Vola Vola Vola Canti popolari e canzoni che vedrà protagonisti AMBROGIO SPARAGNA e L'ORCHESTRA POPOLARE ITALIANA e la partecipazione straordinaria di FRANCESCO DE GREGORI. Guidato dagli innumerevoli organetti del suo fondatore e direttore, questo ensemble di giovani musicisti - zampogna, ghironda, ciaramella, viola e violino a tromba, scacciapensieri e percussioni di ogni tipo - riproporrà e rivisiterà in una continua festa sonora (e al di fuori di ogni manierismo accademico) suoni e ritmi che da sempre appartengono alla nostra sensibilità e alla cultura della nostra terra. In questo contesto di assoluta contemporaneità non deve stupire la partecipazione straordinaria di Francesco De Gregori, che si è avvicinato spesso nel suo percorso artistico alle suggestioni della musica popolare italiana: Francesco proporrà nel corso dello spettacolo alcune delle sue canzoni più belle e meno conosciute, duetterà a tratti con Ambrogio, si cimenterà in una breve rilettura Dantesca al ritmo della pizzica. Per ribadire il suo carattere di concerto " aperto ", VOLA VOLA VOLA vedrà anche la presenza dell'incredibile voce di Maria Nazionale e del Coro Popolare diretto da Annarita Colaianni.

Il 26 agosto, giornata dedicata alla musica e alla cultura occitana, alle ore 21 spazio alla danza con il Gruppo Danza Escarton/Beatrice Pignolo che precederà il concerto dei GAI SABER, gruppo che unisce la tradizione della musica di danza occitana e dei brani dei trovatori medioevali con le sonorità della musica di oggi.

Umbria Folk Festival si arricchisce inoltre, in questa sua sesta edizione, di una serie di eventi collaterali culturali, di appuntamenti gastronomici, di location.

LEZIONI DI FOLK a cura di Valentino Paparelli (Piazza del Popolo, Chiesa di San Leonardo, 21, 23, 24 e 25 agosto ore 18), ovvero 4 appuntamenti in formula workshop e tavola rotonda sulla Cultura Occitana a cura di Aldo Papa (Piazza del Popolo, Chiesa di San Carlo, 26 agosto ore 9-12 e 16-19), workshop sulle Danze Occitane a cura di Beatrice Pignolo (Piazza del Popolo, 26 agosto ore 17-19), workshop sulle danze tradizionali umbre a cura di Agilla & Trasimeno (Sala Etrusca del Palazzo del Popolo dal 22 al 25 agosto).

Novità di questa edizione anche il FOLKTREKKING (22 agosto ore 19) a cura di Ambrogio Sparagna, ovvero una passeggiata attorno alla rupe di Orvieto con musica itinerante dell'Orchestra Giovanile di Musica Popolare di Umbria Folk Festival diretta da Sparagna e soste animate in alcuni siti archeologici.

Per quanto riguarda i piaceri del palato, si rinnova l'appuntamento con la TAVERNA FOLK, spazio per degustazioni in linea con i prodotti tipici gestito dal Ristorante Al San Francesco - Gruppo Cramst, e la III edizione di FOLKFIERA Mercato della Terra e delle Arti, che riunisce tutte le eccellenze enogastronomiche regionali e dell'artigianato tipico, organizzato in Piazza del Duomo e Piazza della Repubblica, dal 23 al 26 agosto, dalla Soc. Itinera in collaborazione con Vola Service.

Tra gli appuntamenti gastronomici, spunta la novità FOLKDOC: dal 22 al 26 agosto all'ora di pranzo, degustazioni in musica di prodotti enogastronomici. All'ora di cena, invece, FOLKCENA in Piazza del Popolo. Per info e prenotazioni www.cramst.it 338.6671201.

Si rinnova inoltre l'appuntamento con la mostra fotografica e delle tradizioni contadine nelle chiese di San Rocco e di San Leonardo, mentre troveranno spazio per la prima volta ad Umbria Folk Festival le favole della tradizione popolare ed un laboratorio di giochi popolari rivolti ai bambini. Confermatissima anche la partecipazione della Confagricoltura: "ci siamo anche in questa edizione - spiega Paolo Maiolini - perché questa manifestazione è legata alla terra e la terra è anche agricoltura." Si rinnova quindi l'appuntamento con la trebbiatura in piazza del Popolo.

INFO CONCERTI:
I concerti a pagamento sono quelli di Goran Bregovic e Alessandro Mannarino (Posto in piedi 10 euro + prevendita 2 euro fino al giorno prima dei concerti, 15 euro il giorno dei concerti. Per posto a sedere numerato aggiunta di 8 euro al costo del biglietto).

Per i concerti di Peppe Barra, della Nuova Compagnia di Canto Popolare e per quello di Ambrogio Sparagna/Orchestra Popolare Italiana con la partecipazione straordinaria di Francesco De Gregori l'ingresso è libero, ma sono previsti anche biglietti per posti a sedere numerati al costo di 8 euro + prevendita 2 euro.

Prevendite sul circuito TicketOne www.ticketone.it . Inoltre è possibile acquistare i biglietti presso il Caffè del Teatro Mancinelli di Orvieto (dal martedì al sabato ore 10 - 18, la domenica ore 16 - 20). Il giorno dei concerti i biglietti saranno disponibili presso il Caffè del Teatro e, a partire dalle ore 17, presso la biglietteria di Piazza del Popolo.

Sul sito www..umbriafolkfestival.it il programma completo del festival e tutte le relative info.

INFOLINE: 0763 340422 - 0763 340493 - 327.6846395

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 agosto

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni