cultura

Al Mancinelli workshop di alta formazione riservato ad attori professionisti a cura di ArTè

mercoledì 11 gennaio 2012
Al Mancinelli workshop di alta formazione riservato ad attori professionisti a cura di ArTè

Il nuovo organismo teatrale ArTè Teatro Stabile d'Innovazione organizza dal 13 al 25 febbraio 2012 un WORKSHOP DI ALTA FORMAZIONE PER ATTORI PROFESSIONISTI. Aperto a 15 partecipanti, si svilupperà in 12 incontri di circa 7 ore ciascuno ed avrà come sede i locali del Teatro Mancinelli di Orvieto.

Diretto da MAURIZIO PANICI, Direttore Artistico di ArTè, il workshop nasce con l'obiettivo di offrire un percorso di alta formazione rivolto ad attori professionisti che vogliono lavorare su un progetto individuale già esistente o che invece intendono creare un nuovo progetto a partire da un'immagine o da un testo. Il lavoro sarà individuale e di gruppo.

"Il sogno e il desiderio", questo è il tema di fondo. Ed inoltre: l'arte e la recitazione, lo stare in scena, il lavoro di gruppo ed individuale, il rapporto tra musica e parola.

Chi vorrà partecipare dovrà inviare domanda d'iscrizione, entro e non oltre lunedì 30 gennaio, all'indirizzo promozione@teatromancinelli.it allegando foto e curriculum vitae sintetico in cui siano indicate le esperienze artistiche e teatrali, il livello di conoscenza delle lingue ed eventuali progetti di lavoro proposti. La comunicazione sull'avvenuta accettazione delle domande avverrà tramite mail entro e non oltre lunedì 6 febbraio. La quota di partecipazione è di euro 600, alloggio in foresteria compreso. Per residenti della provincia di Terni e Viterbo euro 450, alloggio in foresteria compreso. Il vitto è escluso dalla quota, che deve essere versata entro venerdì 10 febbraio.

Per ogni ulteriore informazione si può visitare il sito www.teatromancinelli.it  o chiamare il 339.8577434.

Continua intanto per ArTè la distribuzione delle proprie produzioni in vari teatri d'Italia. Un carnet di proposte culturali che spaziano da spettacoli sulla rilettura del mito (MEDEA) a riprese di testi contemporanei fortemente legati all'oggi (APPUNTAMENTO A LONDRA), fino al nuovo allestimento della rivisitazione di un classico italiano (DUE DOZZINE DI ROSE SCARLATTE).

Dopo i bei successi degli ultimi due mesi - Appuntamento a Londra al Teatro Erba di Torino, Medea al Teatro Comunale di Cormons (GO) e successivamente al Teatro Italia di Roma, Cantata per la festa dei bambini morti di mafia e Canto di Natale rappresentati al Teatro Mancinelli di Orvieto (di quest'ultimo spettacolo sono andate in scena nel Ridotto del teatro orvietano ben 20 recite), Due dozzine di rose scarlatte al Mancinelli e poi al Teatro Manzoni di Roma - il mese di gennaio è iniziato per ArTè con la ripresa di APPUNTAMENTO A LONDRA al Teatro Consorziale di Budrio, il 7 e l'8 gennaio. Interpretato da Pamela Villoresi e David Sebasti, scritto dal Premio Nobel per la Letteratura 2010 Mario Vargas Llosa e diretto da Maurizio Panici, lo spettacolo - che porta in scena la vicenda di due amici di gioventù che dopo molti anni si ritrovano a Londra - è un'acuta e profonda riflessione sul tema dell'identità e sulla vita segreta delle persone e insieme un'indagine sui valori dell'amicizia e dei sentimenti, su quel sottile filo che ci lega come esseri umani, come attrazione profonda dell'uomo per l'altro da sé.

Appuntamento a Londra si è spostato il 9 e 10 gennaio a Poggibonsi (Teatro Politeama), per poi arrivare al Teatro Parioli di Roma dove resterà dal 12 al 22. Gli altri appuntamenti del mese sono alle Scuderie Granducali di Seravezza il 24 e il Teatro Comunale di Atri il 25. Lo spettacolo è una coproduzione ArTè/Associazione Teatrale Pistoiese. Nonostante i numerosissimi impegni internazionali,l'autore sarà presente ad alcune delle recite romane durante le quali e' previsto un suo incontro pubblico con Istituzioni,giornalisti e spettatori

Proseguono intanto al Teatro Manzoni di Roma le recite di DUE DOZZINE DI ROSE SCARLATTE (in programma dal 27 dicembre 2011 al 22 gennaio 2012) di Aldo De Benedetti, in una nuova versione drammaturgica di cui sono interpreti Paola Gassman e Pietro Longhi, diretti da Maurizio Panici. Questo intramontabile successo di umorismo raffinato e di sensualità discreta racconta come da un piccolo equivoco si possa sviluppare una storia parallela sul desiderio e la necessità di sognare, un percorso iniziatico che ci fa riflettere sorridendo sulle nostre debolezze. Lo spettacolo, coprodotto da ArTè e Teatro Artigiano, sara' poi al Teatro Cicconi di S. Elpidio a Mare il 25 gennaio e al Teatro Pezzani di Parma dal 27 al 29 del mese.

Diretta da Maurizio Panici, in scena ancora una volta la coppia Pamela Villoresi - David Sebasti sarà invece impegnata in MEDEA, uno dei drammi più inquietanti della letteratura universale, capace di far emozionare di fronte al dolore femminile e rabbrividire davanti alla forza devastante delle passioni. Lo spettacolo, una coproduzione ArTè/Ass.Teatrale Pistoiese/Teatro de Due Mari, sarà ospite del Teatro Mancinelli di Orvieto sabato 28 gennaio con due recite, di cui una (già sold out) riservata alle scuole. Il 30 gennaio Medea andrà invece in scena al Teatro Politeama di Viareggio.
Per tutte le informazioni sulle produzioni ArTè: www.teatromancinelli.it  www.argot.it 
Tel. 0763.340422

ArTè ha inoltre attivato su Youtube il canale tvweb "ARTE' TV"
http://www.youtube.com/user/WebOnArt
Il canale, organizzato in una serie di playlist tematiche, è finalizzato alla trasmissione on line di interviste, notizie, trailers, eventi teatrali trasversali, ecc. Collegandosi al canale è quindi possibile essere costantemente aggiornati sulle produzioni e le attività di ArTè, nonchè sulla programmazione del Teatro Mancinelli.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 28 aprile

Sistema Museo promuove laboratori didattici per i più piccoli

Biomasse. Il PCdI esprime soddisfazione per il risultato raggiunto

Torna a riunirsi il consiglio comunale. Due interpellanze di Porano Bene Comune

Verso Expò. Cittaslow International è partner del Padiglione Fao-Onu

Sottoposto a restauro il Sacro Corporale. Sette precetti per la conservazione futura

Un Orvieto Basket incerottato perde il derby contro Todi

Enrico Ferranti è il nuovo addetto stampa dell'Azzurra Ceprini Costruzioni Orvieto

Quarta edizione di "Orvieto in Corsa", per il diritto di tutti alla pratica sportiva

Conferenza Isao su "La Chiesa di San Gemini di Massa sul Lago di Corbara"

Mozione sullo sviluppo di progetti di agricoltura sociale: ok dal consiglio

Innovazione: sì allo spazio pubblico per il co-working e lo start-up professionale

Il Comune in campo per un premio d'arte in ricordo di Livio Orazio Valentini

A giugno parte la differenziata porta a porta. Graziani: "Confidiamo nei cittadini"

Il Circomare raggiunge Piazza del Comune. "Vieni in piazza...c'è il teatro"

Volontà di donare gli organi, ora si potrà inserire nella Carta d'Identità

Salvaguardia del territorio: Orvieto diventa "Comune Ogm free"

"Suggestioni al San Francesco". La voce di Ariostini incontra il pianoforte di Cambri

Successo per il corteo e la benedizione degli stendardi dei gruppi dei Pugnaloni

Polizia provinciale, operazione congiunta con i carabinieri. Sequestrati 3 quintali di carpe

Nuova seduta per il consiglio comunale. L'ordine del giorno dei lavori

Al Santa Cristina "Saltimbanco si muore. Dentro il cuore di Enzo Jannacci"

Separazione dei giudici

Meteo

venerdì 28 aprile
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 14.9ºC 57% buona direzione vento
15:00 14.9ºC 37% buona direzione vento
21:00 6.9ºC 75% buona direzione vento
sabato 29 aprile
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 14.3ºC 46% buona direzione vento
15:00 16.6ºC 42% buona direzione vento
21:00 8.4ºC 66% buona direzione vento
domenica 30 aprile
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 15.0ºC 41% buona direzione vento
15:00 18.5ºC 30% buona direzione vento
21:00 9.0ºC 63% buona direzione vento
lunedì 01 maggio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 16.9ºC 39% buona direzione vento
15:00 17.6ºC 46% buona direzione vento
21:00 11.3ºC 90% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni