cultura

Si conclude il progetto "Lettori portatili in rete": 60 cd audio e un patrimonio umano di competenze pronto per nuove avventure tutte da leggere

mercoledì 16 novembre 2011
Si conclude il progetto "Lettori portatili in rete": 60 cd audio e un patrimonio umano di competenze pronto per nuove avventure tutte da leggere

Si conclude in questi giorni, a Orvieto, l'importante e significativo "Progetto LPR - Lettori Portatili in Rete, Centro di ricerca e sperimentazione per l'incentivazione alla lettura", attivato dall'Associazione Culturale Il Collettivo Teatro Animazione di Orvieto. Il progetto, che nel 2009 è arrivato tra i primi venti, su ottantuno presentati, finanziati dalla Regione Umbria, Assessorato alla Politiche Sociali, Abitative e alle Politiche Giovanili attraverso l'accordo di programma quadro in materia di politiche giovanili Apq "i giovani sono il presente", volge ormai felicemente al termine. Dopo 3 anni di corsi di lettura a voce alta, infatti, di master sull'uso della voce e sull'apprendimento dell'utilizzo del microfono, di master sulle varie modalità di registrazione audio, di stage sulle diverse tecniche di lettura, dopo spettacoli e performance, trasmissioni radiofoniche e registrazioni di audio libri, il progetto ha prodotto un gruppo di persone di diverse età formate e preparate, in grado di continuare queste attività con le proprie competenze e risorse.

Il lungo e produttivo lavoro avrà un momento di sintesi e di festa sabato 19 novembre alle ore 17 nella seconda Sala del Camine a Orvieto, che era stata appositamente arredata per svolgere nei tre anni di lavoro i vari master e per poter ospitare le iniziative programmate. Fitto e piacevole il programma dell'evento conclusivo.
Il pomeriggio sarà scandito in 4 tempi. Si inizierà con la presentazione della Biblioteca sonora dei Lettori Portatili che in questi anni ha realizzato 60 cd audio con letture di interi libi, racconti e favole. I sessanta cd saranno donati alla sezione di Terni dell'Unione Italiana Ciechi e, in gran parte, verranno poi assegnati in gestione alla sezione multimediale della Biblioteca Comunale di Terni, che ha accolto con grande piacere la donazione del CTA, soggetto capofila del progetto.  "Siamo molto interessati a questo progetto - afferma la Dott.ssa Marisa Gregori, coordinatrice della sezione multimediale di BCT - perché si coniuga con la nostra recente iniziativa "leggere senza leggere", che in collaborazione con APAV di Terni offre ai nostri lettori la possibilità di utilizzare supporti diversi, quali appunto i cd e le tecnologie di conversione vocale, per diffondere la possibilità di leggere tra coloro che hanno difficoltà di lettura. Ci interessa inoltre approfondire la possibilità di una collaborazione rispetto al progetto".

Il secondo momento della giornata conclusiva sarà dedicato alla presentazione della neonata Associazione Culturale e di Promozione Sociale dei "LETTORI PORTATILI" che illustrerà le finalità e il ricco programma che si sta mettendo a punto. Questo secondo tempo sarà intervallato da due brevi letture a cura di alcuni lettori. Letture che precederanno la parte spettacolare della giornata, con il reading con musica dal vivo "Kirikù e la strega Karabà". La lettura/spettacolo, che già due anni fa era stata presentata al Palazzo dei Sette all'avvio del progetto radiofonico "Le Favole di Mezzanotte" in collaborazione con Radio Orvieto Web, per il pomeriggio del 19 sarà interpretata da alcuni allievi del corso di lettura realizzato per il progetto LPR. Silvia Manciati, Federico Martelloni, Elisa Marzano e Maria Cristina Mencarelli, diretti da Elisabetta Spallaccia, con Emanuele Avola, Michele Marchesani e Alessandra Roticiani alle percussioni e a altri strumenti, racconteranno questa fantastica storia da cui è stato tratto anche un cartone animato. Lo spettacolo sarà un momento avvincente sia per adulti che per bambini. L'intero pomeriggio sarà orchestrato da Andrea Kappa Caponeri e trasmesso sulle onde di Radio Orvieto Web.

Dopo questa maratona di letture e musiche, la degna chiusura sarà un ricco aperitivo con immancabile brindisi beneaugurante, curato dalle preziose mani di Ludmila, l'abile chef dell'Antica Cantina. Tutti sono invitati a festeggiar la chiusura di un progetto e l'avvio di una nuova avventura tutta da leggere.

Il progetto Lettori Portatili in Rete è stato ideato e realizzato dall'Associazione Culturale "Il Collettivo Teatro Animazione", ex Direzione Artistica del Laboratorio Teatro Orvieto, e dai seguenti partner: Comune di Orvieto/Assessorati alla Cultura e Politiche Giovanili, Cooperativa Sociale "Il Quadrifoglio", Associazione radiorvietoweb, Associazione di volontariato "Amleto in viaggio", Associazione di volontariato "Il Filo di Eloisa", Associazione culturale "Smascherati" di Perugia, Associazione di promozione sociale "Piano Terra", Associazione Italiana Dislessia sezione di Terni, Libreria "Parole Ribelli", Casa editrice "Lietocolle", Akebia snc, Cooperativa produzione e lavoro "Nuovi equilibri".

Tra i 60 CD audio prodotti ricordiamo la lettura integrale, in 20 cd, di Cent'anni di solitudine di Gabriel Garcia Marquez, una selezione di 5 racconti da Vite da raccontare, il volume del secondo concorso nazionale del Filo di Eloisa, racconti di Stefano Benni, tutti i racconti del libro Pecore nere (antologia di racconti di Gabriella Kuruvilla, Igiaba Scego, Ingy Mubiayi Kakese e Laila Wadia), una riduzione da Insopprimibili vizi di Laura Ricci a cura di Enrica Rosso e Daniele Barcaroli con musiche di Sandro Paradisi, 9 cd con le Favole di Mezzanotte, 40 favole dai 5 continenti e altre opere consultabili nell'avvincente catalogo.

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 febbraio

Il Treno Verde di Legambiente e FS fa tappa in Umbria. A bordo, l'economia circolare

GamberoRosso - Il vino, di generazione in generazione. L'Orvieto

TouringClub - Le più belle città sotterranee in Italia - regioni del Centro

L'esordio in campionato di Simone Mari (Orvieto Fc) regala subito due goal

Lei espone quadri astratti di anima

"M'illumino di meno". Ecco dove la condivisione accende il risparmio energetico

La Zambelli Orvieto disputa un'amichevole contro Sant'Elia Fiumerapido

Per Orvieto città sicura, Spagnoli (Consap): “Telecamere, giustizia più severa e risorse a forze dell’ordine”

“Orvieto Sicura” che fine ha fatto il progetto?

CNA: "Dalla fusione dei Comuni tante risorse all'Umbria"

Le sculture esterne della Collegiata in un video promozionale a scopo turistico

Comune all'opera per lo "Street Music Festival 2017". A giugno, la settima edizione

Una barba bianca, da grigia che era

Conclusi i lavori al cimitero di Asproli-Porchiano, in partenza a Torregentile

Verdecoprente, il bando scade l'8 marzo. Spettacoli di residenza artistica in sei Comuni

Potatura in corso, senso unico alternato a Canale

Tecnici al lavoro, interruzione di energia elettrica per un'ora nel centro storico

Parterre di mute internazionali per il 31esimo campionato Sips su cinghiale

Sisma e agricoltura, erogati da Agea oltre 28 milioni di euro

Meningite: 23enne ricoverata a Terni, attivata la profilassi

Effetti post sisma sul turismo: minoranze chiedono sgravio su Imu, Tasi e Tari

Nel Cremonese, l'ultimo saluto a monsignor Carlo Necchi

La pineta

Casa di Riposo "San Giuseppe", a giorni il bando europeo per la gestione

Rifiuti, Camillo: "Il sindaco eviti strumentalizzazioni politiche"

Province, azzerati dalla Conferenza Unificata i tagli 2017

Carta Tutto Treno, raggiunto l'accordo con Comitati pendolari e Federconsumatori

Accordo riparto Fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 miliardi di euro

Quaresima Eucaristica, il calendario delle celebrazioni

Sì del Consiglio dei Ministri al decreto legge, previste forme di cooperazione rafforzata

Anci: "Ai sindaci più poteri per garantire ordine pubblico e qualità della vita ai cittadini"

Verso "Orvieto in Fiore 2017". Terremoto e rinascita il tema delle infiorate