cultura

Le produzioni di ArTè, gli appuntamenti di novembre e dicembre nei teatri italiani

lunedì 14 novembre 2011
Le produzioni di ArTè, gli appuntamenti di novembre e dicembre nei teatri italiani

Il nuovo organismo teatrale ArTè, formato dal TEATRO MANCINELLI di Orvieto e da ARGOT PRODUZIONI di Roma, riconosciuto con decreto ministeriale nel giugno 2011 come TEATRO STABILE D'INNOVAZIONE, ha attivato un ampio progetto di produzione per la Stagione Teatrale 2011 - 2012.

Si tratta di un carnet di proposte culturali che spaziano da nuovi allestimenti pensati e rivolti soprattutto ai giovani (RAEP e CANTATA PER LA FESTA DEI BAMBINI MORTI DI MAFIA), spettacoli sulla rilettura del mito (EDIPO e MEDEA), riprese di testi contemporanei fortemente legati all'oggi, (APPUNTAMENTO A LONDRA, ATRIDI, LA MARIA ZANELLA). Completa la produzione un progetto in esclusiva per i giovani (la messa in scena di CANTO DI NATALE di Charles Dickens) e il nuovo allestimento della rivisitazione di un classico italiano (DUE DOZZINE DI ROSE SCARLATTE).


Dopo i bei successi del mese di ottobre, con LA MARIA ZANELLA al Piccolo Eliseo di Roma - in diretta su Radio Tre lunedì 14 novembre alle ore 22 - ATRIDI a Pistoia ed EDIPO al Mancinelli di Orvieto, il primo importante appuntamento di novembre è la ripresa di APPUNTAMENTO A LONDRA, atteso al Teatro Erba di Torino dove sarà in scena dal 22 al 27. Interpretato da Pamela Villoresi e David Sebasti, scritto dal Premio Nobel per la Letteratura 2010 Mario Vargas Llosa e diretto da Maurizio Panici, lo spettacolo - che porta in scena la vicenda di due amici di gioventù che dopo molti anni si ritrovano a Londra - è un'acuta e profonda riflessione sul tema dell'identità e sulla vita segreta delle persone e insieme un'indagine sui valori dell'amicizia e dei sentimenti, su quel sottile filo che ci lega come esseri umani, come attrazione profonda dell'uomo per l'altro da sé.

Un'altra ripresa è quella di MEDEA di Euripide, in programma al Teatro Comunale di Cormons (GO) il 6 dicembre e successivamente, dall'8 al 18 dicembre, al Teatro Italia di Roma. Diretta da Maurizio Panici, in scena ancora una volta la coppia Pamela Villoresi - David Sebasti, impegnata stavolta con la tragedia di Medea, uno dei drammi più inquietanti della letteratura universale, capace di far emozionare di fronte al dolore femminile e rabbrividire davanti alla forza devastante delle passioni. Lo spettacolo, una coproduzione ArTè/Ass.Teatrale Pistoiese/Teatro de Due Mari, sarà ospite del Teatro Mancinelli di Orvieto nel mese di gennaio.

Ancora al Mancinelli di Orvieto per il periodo natalizio è attesa la nuova scrittura di CANTO DI NATALE di Charles Dickens, diretto da Tiziano Panici ed interpretato da Renato Campese, Emanuele Avallone, Rosa Diletta Rossi, Daniele Spadaio, Fabio Morgan. Lo spettacolo, capolavoro per grandi e bambini sull'importanza del Natale e sulla riscoperta di sentimenti puri come l'amore e la tolleranza, sarà presentato al pubblico l'11 e il 17 dicembre (ore 17), mentre sono in programma nel periodo 12 - 17 dicembre una decina di recite riservate alle scuole, che hanno registrato in pochissimo tempo il tutto esaurito e che hanno pertanto richiesto l'aggiunta di nuove date dello spettacolo. Dopo il grande successo delle matinée di Edipo, si conferma quindi il gradimento da parte degli istituti scolastici per "Scuole a Teatro", il progetto con il quale ArTè propone agli istituti primari e secondari di Orvieto e del circondario una serie di spettacoli particolarmente adatti agli studenti per i loro contenuti didattici.

Sono intanto cominciate le prove di CANTATA PER LA FESTA DEI BAMBINI MORTI DI MAFIA di Luciano Violante, coproduzione ArTe'-Associazione Teatrale Pistoiese: un testo durissimo e struggente, dove le vittime delle violenze criminali di mafia osservano dal loro aldilà le tristi vicende terrene, avvelenate dall'omertà e dall'inerzia morale. In scena un gruppo di giovani interpreti (Federico Giani, Alessia Innocenti, Rocco Piciulo, Alice Spisa, Giulia Weber) coordinati da Maurizio Panici. Lo spettacolo, dopo un periodo di recite nel comune e nella provincia di Pistoia nell'ambito di un ampio progetto sul tema della legalita', arrivera'al Teatro Mancinelli nello stesso periodo, il 14 dicembre alle ore 21. Anche per questo spettacolo è in programma una matinée per le scuole alle ore 10.30 dello stesso giorno.

Infine, dopo una serie di recite di rodaggio, approderà al Teatro Mancinelli domenica 18 dicembre alle ore 17 DUE DOZZINE DI ROSE SCARLATTE di Aldo De Benedetti, in una nuova versione drammaturgica di cui sono interpreti Paola Gassman e Pietro Longhi, diretti da Maurizio Panici. Questo intramontabile successo di umorismo raffinato e di sensualità discreta racconta come da un piccolo equivoco si possa sviluppare una storia parallela sul desiderio e la necessità di sognare, un percorso iniziatico che ci fa riflettere sorridendo sulle nostre debolezze. Lo spettacolo, coprodotto da ArTè e Teatro Artigiano, sara' poi al Teatro Manzoni di Roma per l'intero periodo delle feste, dal 27 dicembre al 22 gennaio.

Per tutte le informazioni sulle produzioni ArTè: www.teatromancinelli.it
Tel. 0763.340422

ArTè ha inoltre attivato su Youtube il canale tvweb "ARTE' TV"
http://www.youtube.com/user/WebOnArt

Il canale, organizzato in una serie di playlist tematiche, è finalizzato alla trasmissione on line di interviste, notizie, trailers, eventi teatrali trasversali, ecc. Collegandosi al canale è quindi possibile essere costantemente aggiornati sulle produzioni e le attività di ArTè, nonchè sulla programmazione del Teatro Mancinelli.

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio