cultura

Un ponte tra Varesenews e Orvietonews. Nel centenario della nascita un ricordo del poeta soldato Italo Fiorini: Tuscania 1911 – Varese 1980

lunedì 19 settembre 2011
di Michele Mancino
Un ponte tra Varesenews e Orvietonews. Nel centenario della nascita un ricordo del poeta soldato Italo Fiorini: Tuscania 1911  Varese 1980

Un secolo fa, il 20 settembre 1911, nasceva il poeta aviatore di Tuscania, Italo Fiorini. Il sogno di Italo Fiorini era volare e studiare. Nato in una famiglia di contadini diventò ufficiale dell'aeronautica militare. Ottenne la Croce al Merito di guerra e dopo l'Armistizio combatté al fianco dei partigiani. Per ricordarlo, pubblichiamo un articolo scritto dal nostro collega di Varesenews Michele Mancino.

«Certo che me lo ricordo. Era un bel figliolo. Passava con l'aereo per salutare». L'anziana donna che vende origano sui gradini in pietra nel borgo antico di Tuscania (Viterbo), se lo ricorda bene Italo Fiorini, classe 1911.
La storia di Italo è la storia di un talento nato in una famiglia di contadini. Come molti suoi coetanei, la mattina è sui banchi di scuola e il pomeriggio nei campi ad aiutare il padre e i fratelli. Lui, però, studia di notte a lume di candela con una tale determinazione che lo porterà a vincere sempre il primo premio quale migliore alunno, particolare che non sfugge al parroco di Tuscania, il cui imperativo sarà «far studiare quel ragazzo», ad ogni costo. Non è semplice «rubare» quelle due braccia all'agricoltura, perché la famiglia Fiorini ne ha bisogno, ma il prevosto trova un prezioso alleato nella madre di Italo, che per il figlio vede un futuro diverso.
Avere 17 anni nel 1928 significa essere già uomini. Italo sente il bisogno di andare e di trovare la sua strada. Lascia la famiglia e si arruola come volontario nell'aeronautica militare italiana. Una volta congedato si riarruola per frequentare il corso ufficiali, dopo aver ottenuto il diploma di ragioneria.
A 25 anni Italo Fiorini è un ufficiale dell'aeronautica colto, raffinato e con la voglia di emergere. Il ragazzo di Tuscania non ha mai dimenticato l'amore per lo studio e il suo eclettismo lo porterà a confrontarsi con molte discipline: dal disegno alla musica, dalla poesia al teatro. La guerra lo sorprende mentre è in servizio alla dogana di Gaggiolo, in provincia di Varese, sul confine svizzero, dove si è trasferito, con la moglie Ostene, dopo aver vinto un concorso pubblico. L'aeronautica gli concede la Croce al Merito di Guerra, ma dopo l'8 Settembre del 1943 Italo combatte al fianco dei partigiani a Tuscania, una scelta in linea con le sue convinzioni politiche che lo porteranno, alla fine del conflitto, a fondare la sezione del Pci nel suo paese natale. Tra i mille impegni di lavoro e di partito, ogni sera trova il tempo necessario per studiare e laurearsi in economia e commercio all'università di Pisa.
La vita di Italo Fiorini è legata a doppio filo a quella dello Stato. Ogni volta che viene chiamato, non esita ad obbedire perché la priorità è la cosa pubblica. Subito dopo la guerra, lavora come ispettore alla dogana di Livorno, nel 1961 viene trasferito a Porto Ceresio, in provincia di Varese, e infine, nel 1963, corona la sua carriera al servizio del Paese con la nomina a dirigente della dogana di Torino. Morirà a Varese il 9 agosto 1980.

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 settembre

La Parrocchia del Duomo festeggia i Santi dei Rioni

"ll volontariato in campo oncologico". Esperienze a confronto con "Orvieto contro il cancro"

La Zambelli Orvieto si prepara contro la "cugina" Perugia

Gal Trasimeno Orvietano, Ecomuseo: dalle mappe di comunità alla nuova programmazione Psr della Regione

"Le riforme e il loro partito". Al Palazzo dei Congressi la XVI Assemblea annuale di Libertàeguale

L'Associazione Alzheimer Orvieto ad Amelia per "Garage Sale di Solidarietà"

Rapina in villa da 6000 euro e botte al padrone di casa

Il Comune di Baschi conferisce la cittadinanza onoraria al prefetto Bellesini

Uffici postali, udienza al Tar. "Nessuna chiusura in Umbria fino al pronunciamento del Tar Lazio"

San Venanzo tira le somme di "Architettura e Natura". Bilancio positivo per la terza edizione

A "#ereticofuturo" l'innovazione convive con la storia

È nato il movimento politico "Comunità in Movimento"

Cresce l'attenzione dei media verso Orvieto. "Experience Etruria" tra i migliori progetti prodotti per Expo.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto apre al pubblico le porte di Palazzo Coelli

L'inizio del mondo e la fine dell'Alfina

Allenamento per le vie del centro, tradizione irrinunciabile per Azzurra Ceprini Orvieto

ExperienceEtruria conquista l'Expo. Martina: "Esperienza straordinaria da raccontare a tutta l'Italia"

Una pratica in 26 secondi, la Sii presenta i dati del nuovo servizio informatizzato

"Il Teatro delle Immagini" di McCurry tra le strutture finaliste del premio architettura "Prize"

Accordi per la mobilità venatoria tra Umbria e Lazio, Federcaccia esprime preoccupazione

Il territorio orvietano e la crisi: quale possibilità di ripresa

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni