cultura

Un ponte tra Varesenews e Orvietonews. Nel centenario della nascita un ricordo del poeta soldato Italo Fiorini: Tuscania 1911 – Varese 1980

lunedì 19 settembre 2011
di Michele Mancino
Un ponte tra Varesenews e Orvietonews. Nel centenario della nascita un ricordo del poeta soldato Italo Fiorini: Tuscania 1911  Varese 1980

Un secolo fa, il 20 settembre 1911, nasceva il poeta aviatore di Tuscania, Italo Fiorini. Il sogno di Italo Fiorini era volare e studiare. Nato in una famiglia di contadini diventò ufficiale dell'aeronautica militare. Ottenne la Croce al Merito di guerra e dopo l'Armistizio combatté al fianco dei partigiani. Per ricordarlo, pubblichiamo un articolo scritto dal nostro collega di Varesenews Michele Mancino.

«Certo che me lo ricordo. Era un bel figliolo. Passava con l'aereo per salutare». L'anziana donna che vende origano sui gradini in pietra nel borgo antico di Tuscania (Viterbo), se lo ricorda bene Italo Fiorini, classe 1911.
La storia di Italo è la storia di un talento nato in una famiglia di contadini. Come molti suoi coetanei, la mattina è sui banchi di scuola e il pomeriggio nei campi ad aiutare il padre e i fratelli. Lui, però, studia di notte a lume di candela con una tale determinazione che lo porterà a vincere sempre il primo premio quale migliore alunno, particolare che non sfugge al parroco di Tuscania, il cui imperativo sarà «far studiare quel ragazzo», ad ogni costo. Non è semplice «rubare» quelle due braccia all'agricoltura, perché la famiglia Fiorini ne ha bisogno, ma il prevosto trova un prezioso alleato nella madre di Italo, che per il figlio vede un futuro diverso.
Avere 17 anni nel 1928 significa essere già uomini. Italo sente il bisogno di andare e di trovare la sua strada. Lascia la famiglia e si arruola come volontario nell'aeronautica militare italiana. Una volta congedato si riarruola per frequentare il corso ufficiali, dopo aver ottenuto il diploma di ragioneria.
A 25 anni Italo Fiorini è un ufficiale dell'aeronautica colto, raffinato e con la voglia di emergere. Il ragazzo di Tuscania non ha mai dimenticato l'amore per lo studio e il suo eclettismo lo porterà a confrontarsi con molte discipline: dal disegno alla musica, dalla poesia al teatro. La guerra lo sorprende mentre è in servizio alla dogana di Gaggiolo, in provincia di Varese, sul confine svizzero, dove si è trasferito, con la moglie Ostene, dopo aver vinto un concorso pubblico. L'aeronautica gli concede la Croce al Merito di Guerra, ma dopo l'8 Settembre del 1943 Italo combatte al fianco dei partigiani a Tuscania, una scelta in linea con le sue convinzioni politiche che lo porteranno, alla fine del conflitto, a fondare la sezione del Pci nel suo paese natale. Tra i mille impegni di lavoro e di partito, ogni sera trova il tempo necessario per studiare e laurearsi in economia e commercio all'università di Pisa.
La vita di Italo Fiorini è legata a doppio filo a quella dello Stato. Ogni volta che viene chiamato, non esita ad obbedire perché la priorità è la cosa pubblica. Subito dopo la guerra, lavora come ispettore alla dogana di Livorno, nel 1961 viene trasferito a Porto Ceresio, in provincia di Varese, e infine, nel 1963, corona la sua carriera al servizio del Paese con la nomina a dirigente della dogana di Torino. Morirà a Varese il 9 agosto 1980.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 ottobre

Il Boni pronto a volare. Aperta la campagna abbonamenti, via alla nuova stagione teatrale

Sogni incrociati

Bollette pazze, Olimpieri (IeT) chiede conto con un'interpellanza dell'accaduto

L'Istituto Agrario di Fabro vola in Sicilia per conoscere la cooperativa "Lavoro e non solo"

Le impressioni di capitan Serena Ubertini dopo l'esordio vincente della Zambelli Orvieto

Uffici postali. Gori: "Bene tavoli confronto regionale, impegno comune evitare riduzioni servizio"

Ceramica, Paola Biancalana e Andrea Miscetti sul podio del concorso "Il segno del tempo"

Forza Italia: "Acquapendente invasa dai topi, c'è troppa immondizia in giro"

In marcia con la Polisportiva verso la chiesa della Madonna di Loreto

Le tre slide mancanti di Palazzo Chigi

"Senza Monete" compie tre anni. Festa all'Emporio del Riuso e dello Scambio

Per "Lezioni di Storia" al Teatro Mancinelli arriva Alberto Mario Banti

Mano tesa tra la Scuola di Musica "Casasole" e la Filarmonica "Mancinelli"

Sicurezza all'ex caserma Piave con "Crash Scene. Indicazioni Salva Vita"

Dopo otto anni torna il "Bollettino sulla situazione economica e sociale dell'Area Orvietana"

Case popolari, c'è il bando. Per la presentazione delle domande c'è tempo fino al 29 novembre

FotograMia

Giubileo, in corso le iniziative per le Settimane della Misericordia

Torna l'Operazione Mato Grosso. Giovani al lavoro a sostegno dell'America Latina

"Aspettando Halloween". Festa alla sala parrocchiale della Segheria

"Non c'è sicurezza senza prevenzione". Sul tavolo, le criticità del territorio umbro

Ritrovato l'uomo smarrito nei boschi. Terzo caso in quindici giorni

Orvietana, faccia a faccia con i due fratelli Fillippo e Giuliano Avola

Al frantoio Cecci di Monterubiaglio torna "Pane e Olio". Le degustazioni si fanno solidali

Ilaria Alpi si è suicidata?

"Arte sui muri. Street art e urban art". Giornata di studi all'Università della Tuscia

Meteo

giovedì 19 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

21:00 11.2ºC 78% buona direzione vento
venerdì 20 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 18.0ºC 54% buona direzione vento
15:00 21.6ºC 38% buona direzione vento
21:00 11.7ºC 75% buona direzione vento
sabato 21 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.7ºC 55% buona direzione vento
15:00 21.9ºC 43% buona direzione vento
21:00 13.1ºC 90% buona direzione vento
domenica 22 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.7ºC 83% buona direzione vento
15:00 19.4ºC 69% buona direzione vento
21:00 10.6ºC 85% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni