cultura

Sul il sipario per Orvieto Comics #3. Si comincia con il grande Sergio Toppi, "padre nobile" del fumetto italiano

venerdì 27 maggio 2011
Sul il sipario per Orvieto Comics #3. Si comincia con il grande Sergio Toppi, "padre nobile" del fumetto italiano

Apre i battenti sabato 28 maggio alle ore 10 al Palazzo dei Sette la terza edizione di "Orvieto Comics" mostra mercato nazionale del fumetto e del disco in vinile in programma fino a domenica.

All'inaugurazione, insieme al sindaco Antonio Concina e Sergio Nencetti, direttore del museo nazionale del fumetto con sede a Lucca, vi sarà il grande disegnatore Sergio Toppi - considerato il "padre nobile" dei fumetti italiani - del quale, presso la sala delle capriate, viene allestita la mostra "cronache di armi, di giullari, di briganti e militari", 32 tavole particolarmente significative dell'esposizione milanese "150 esimo.

Storie d'Italia", ovvero l'evento ufficiale a cui concorrono i più prestigiosi artisti italiani. Sicuramente il pezzo forte della manifestazione. Nei disegni del maestro rivivono, tra l'altro, alcune scene di battaglie tra i volontari garibaldini e le truppe borboniche. Spezzoni significativi del travagliato percorso storico che condusse all'unificazione italiana e che Sergio Toppi ha trasformato in disegni con il tipico e inconfondibile tratto realistico della sua matita. Tra i sui innumerevoli lavori figura anche della Storia a fumetti con testi di Enzo Biagi.

La sua presenza conferisce lustro ad una manifestazione patrocinata dal Comune, dalla Regione Umbria e dalla Provincia di Terni. "Orvieto Comics" quest'anno ha raddoppiato gli spazi di esposizione occupando anche parte del Palazzo del Popolo ribattezzato per l'occasione Manga Palace, dove andrà in scena anche il Cosplay Contest, e chi vince va un week end a Disneyland Paris, offerto dalla Funfactory Entertaintment, mentre chi si classifica in seconda piazza avrà un fine settimana per due al Raimbow Magic land e per i terzi una sorpresa targata Yamato Video.

La casa di produzione giapponese inoltre porterà la mostra dedicata a Mazinga Z, allestita nel manga Palace e autorizzerà la visione delle prime 3 puntate del nuovo cartoon sul gigante di ferro, una proiezione in prima assoluta "Mazinger the impact". E poi la maratona cartoon di 12 lungometraggi animati da non perdere.
Sabato 28 maggio: Hello Kitty (h. 10), Dragon Ball (h. 10.40), Evangelion 1.01 You Are (Not) Alone (h. 11.30), Angel Sanctuary (h. 13.00), Sailor Moon (h. 14.30), Akira (h. 16.10), Gundam (h. 18.10), Sword Of The Stranger (h. 20.00), Mazinger The Impact (h. 21.40), Bem, il Mostro Umano (h. 23.00).
Domenica 29 maggio: Barbapapà (h.10.00), La Malinconia di Harui Suzumiya (h. 11.00)

Anche quest'anno grandi nomi del fumetto italiano e straniero dibatteranno, disegneranno e si confronteranno. Oltre al maestro Toppi, saranno presenti infatti: Mauro Laurenti (Zagor e Dampyr) anche lui presente con la mostra sullo Zagor lo spirito con la scure (19 disegni) allestita presso "Il magazzino delle Idee", Lorenzo Bartoli e Andrea Domestici che presenteranno Alice Dark, Elisabetta Borseti con il suo Sigmur e Roberto Alfatti Appetiti con il libro "All'armi siam fumetti".

Ad Orvieto Comics saranno presenti 40 stand mercato e la borsa di scambio del vinile e del fumetto, oltre a toys, game e gadget vari, abbigliamento cosplayer e vintage e tanto altro. Nel Manga Palace funzionerà un catering rigorosamente giapponese con Sushi, Ramen e the verde.

Da non perdere, per gli appassionati di musica e di cinema, i vinili storici di Tito Spadavecchia, la mostra delle copertine quest'anno è dedicata alle musiche del mitico 007 James Bond.
Ma Orvieto Comics è anche solidarietà per il Giappone devastato dal terremoto. La manifestazione aderisce infatti a prayers from cosplayers, un progetto mondiale che coinvolge migliaia di appassionati mascherati. Per le adesioni www.prayersfromcosplayers.com

A sostenere la manifestazione partner nazionali come Gestioni Elettroniche che ha reso possibile l'ingresso gratuito per tutti i bambini, ed il network LA 7 (la7.it) che ha sponsorizzato in esclusiva la presenza di Sergio Toppi e della sua mostra.

Orvieto Comics #3. I protagonisti

Orvieto Comics #3. Il programma

Commenta su Facebook